venerdí, 4 dicembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    giancarlo pedote    cantieristica    aziende    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri   

SOLIDARIETÀ

“…e sarà Buonvento!” : a Porto Ercole la giornata dedicata al personale sanitario

Si è svolta sabato 18 luglio, la prima giornata di festa in mare per il personale sanitario che ha aderito al progetto “…e sarà Buonvento!”.

L’iniziativa di caratura nazionale, partita dalla Liguria e diffusa a macchia d’olio in tutta Italia, è approdata anche all’Argentario, grazie alla volontà di alcune associazioni locali. L’ASA - Argentario Sailing Academy ha fatto da capofila e coinvolto l’Associazione Diportisti di Porto Ercole e la sezione di Porto Ercole della Lega Navale, che hanno messo a disposizione le imbarcazioni degli armatori associati.

Dopo una colazione di benvenuto, offerta dal noto Bi Bar di Claudio Fanteria, e le fotografie di rito al Molo De Angelis di Porto Ercole, tutti gli armatori hanno accolto a bordo i protagonisti della lotta al Coronavirus. Una giornata di mare tra vento e bagni, resa possibile anche grazie alla disponibilità della Federazione Italiana Vela - II Zona che per l’occasione, ha inserito l’evento nell’ambito dei programmi promozionali velici, offrendo le tessere speciali a tutti i partecipanti.

A bordo si sono alternate storie di mare, raccontate dagli armatori, a storie più amare di corsia di ospedale, raccontate dagli operatori sanitari. Il tutto comunque in un clima di festa e apprezzamento del grande lavoro svolto da questi eroi della salute.

“Dopo mesi molto difficili sia psicologicamente che fisicamente, abbiamo passato una giornata meravigliosa - dichiara Aurora Macarini, infermiera della terapia intensiva dell’Ospedale di Lucca - Sentire il vento, il silenzio e vedere la bravura degli armatori ci ha davvero stupiti. Ci siamo sentiti accolti da tutti, veramente carini e amabili. Un ringraziamento di vero cuore per averci regalato questa giornata che di certo non dimenticheremo. Un grazie particolare a Claudio, il nostro armatore, che ci ha fatto vivere questa esperienza nel migliore dei modi”.

Proprio Claudio Pucci dell’Associazione Diportisti di Porto Ercole, a nome di tutti gli armatori partecipanti, ha espresso una grande soddisfazione per aver potuto contribuire ad una così bella giornata. “E’ stato molto gratificante ed emozionante per noi poter dare un contributo e offrire una giornata speciale a chi durante il periodo terribile che ha attraversato il nostro Paese, ha dato tutto se stesso. Abbiamo potuto condividere le nostre esperienze e siamo felici di aver regalato l’ebbrezza del navigare spinti dal vento e aver fatto conoscere un po’ del nostro territorio, anche ai partecipanti che ci hanno raggiunto da altre province”.

L’iniziativa verrà replicata a settembre. Grazie al passaparola dei primi partecipanti, molte nuove adesioni si sono già registrate nelle ultime ore.
Chiunque fosse interessato a partecipare può inviare il modulo di adesione scaricabile alla pagina Facebook “…e sarà Buonvento!” Argentario.


20/07/2020 16:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: falla a bordo per Escoffier, Jean Le Cam tenta di raggiungerlo

Kevin Escoffier, che si trovava al terzo posto nel Vendée Globe posizionato a circa 550 miglia nautiche a sud di Città del Capo, ha attivato il suo segnale di soccorso

FLASH - Jean Le Cam ha avvistato Escoffier e procede al recupero

La Direzione di corsa del Vendée Globe ha dirottato sul punto del Distress di Kevin Escoffier anche Boris Herrmann, Yannick Bestaven e Sébastien Simon

Vendée Globe: Pedote supera Sam Davies ed è 10°

Pedote:"Voglio solo continuare a cercare di fare le cose bene, preservare i materiali, cosa molto importante perché la barca è la mia sicurezza e la mia sorgente di velocità"

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Vendée Globe: problemi (risolti) per Giancarlo Pedote

La cima “furling line” che tiene il Code 0 ancorato alla barca si è rotta, la vela ha iniziato a sbattere ed era impossibile chiuderla

Vendée Globe: per Pedote nel mirino c'è Buona Speranza

Dopo tre settimane di regate e quasi il 25% delle 21.638 miglia previste dal Vendée Globe sulla scia, Giancarlo Pedote vede la longitudine di Buona Speranza incombere all'orizzonte

Vendée Globe: Yes HE Cam! Solo Jean poteva salvare Kevin

Non poteva cadere in mani migliori. Lo ha detto lo stesso Jean: « Il est tombé dans la bonne maison ! ». Yes we Cam…. ma solo lui poteva! Disegno della bravissima Manu Guiavarch per Jean Le Cam

Ecco la prima Italia Yachts 14.98 Bellissima

E' una vera easy sailing con molti accorgimenti utili per la navigazione da soli o in equipaggio ridotto: tra queste le 8 manovre rinviate in pozzetto permettono di regolare al meglio le vele e navigare sempre in tranquillità

Vendée Globe, Charlie Dalin:"Cerco il pedale del freno"

Ancora non confermato il passaggio di Kevin Escoffier su una fregata della marina francese, la Nivose, che potrebbe incontrare Yes We Cam vicino alla Crozet o alla Kerguelens

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci