lunedí, 24 novembre 2014

ROLEX VOLCANO RACE

Rolex Volcano Race: line honour for Nilaya

rolex volcano race line honour for nilaya
Redazione

Filip Balcaen’s 112-ft Supermaxi Nilaya (BEL) has claimed line honours at the 2012 Rolex Volcano Race following an enthralling Leg Two of the offshore race.
Nilaya was the first boat to complete the 300-nautical mile course, arriving to a glorious sunset in Capri, after a challenging voyage through the Aeolian Islands in the Tyrrhenian Sea. She arrived at 20:05.06 CEST this evening, completing the race in one day, two hours and six seconds.
It was a hard-fought victory. Following yesterday evening’s start in Capri, the race rapidly developed into a classic three-way tussle with Nilaya eventually ousting Claus-Peter Offen’s 100-ft Wally Y3K (GER) and Sir Peter Ogden’s recently revamped 60-ft Mini Maxi Jethou (GBR). The three crews regularly exchanged positions during an intense contest.
“We had an awful start,” reveals Balcaen, who helmed the fastest boat. “Nilaya is a big boat which doesn’t react very quickly when there is no wind. Afterwards the first part down to the islands saw quite strong winds (39 knots was the highest speed recorded) which then increased all the time.” It was here that Nilaya temporarily moved in front of her determined rivals.
“Jethou then moved ahead of us when we were within the islands,” continues Balcaen, “and once we reached Stromboli the wind died almost completely. However, soon afterwards we passed Jethou and Y3K stayed behind us for the rest of the time.” Guided by the expert tactics of Bouwe Bekking, Nilaya hung on to her lead. Y3K eventually finished 18 minutes after Nilaya with Jethou a further 23 minutes behind. Nilaya’s line honours success joins her class win at the Maxi Yacht Rolex Cup in 2011.
Two crews - Ismec (ITA) and Wild Joe (HUN) - were forced to retire from the race. With eight yachts still out at sea, the overall winner of Leg Two will be revealed in the coming hours. They will be awarded the coveted Rolex Trophy and timepiece during the traditional Rolex party at the iconic La Canzone del Mare, held on Friday 25 May.
Photo Credit: Kurt Arrigo







24/05/2012 10.09.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

MSC Armonia: più lunga e più bella dopo la cura Fincantieri

I lavori hanno previsto l’inserimento al centro dello scafo della nave di un nuovo troncone, varato alla fine del mese di luglio, ottenendo in questo modo circa 200 nuove cabine

Route du Rhum: la ricetta di zia Anne per cucinare Andrea Mura

Anne Caseneuve è la terza donna a vincere questa difficile corsa in solitario dopo Florence Arthaud (24 anni fa) e Ellen MacArthur (12 anni fa)

Invernale Riva di Traiano: video colllisione Milu - Costellation

Riva di Traiano, 1a giornata del Campionato Invernale Trofeo Paolo Venanzangeli. Collisione Milu - Costellation

Guardia Costiera: il filmato dei salvataggi di oggi in acque libiche

Le segnalazioni sono giunte alla Centrale Operativa di Roma tramite telefonate satellitari che indicavano la presenza in acque S.A.R. libiche di 11 unità con a bordo migranti in difficoltà - il filmato dell'operazione

VOR: condizioni "orrende" nella prima notte di regata

Per rischio cicloni stabilita una ulteriore zona di esclusione alla navigazione nel tratto verso l'arcipelago delle Seychelles

Route du Rhum: Pedote rallenta e poi riparte

Un nuovo problema (risolto) per Giancarlo Pedote e Fantastica in corsa verso Guadalupe. Il racconto di Giancarlo Pedote dall'Oceano

Route du Rhum: avaria al sistema di comunicazione satellitare di Giancarlo Pedote

Il nuovo imprevisto rende più difficile per Giancarlo Pedote e il Class 40 Fantastica di Lanfranco Cirillo affrontare le ultime 350 miglia

(Dai team) VOR: il Team SCA si prepara per la partenza della seconda tappa

Allenamento fisico, riposo e corretta alimentazione per le ragazze del Team SCA, in preparazione alla navigazione da Città del Capo ad Abu Dhabi. Si parte mercoledì 19 novembre alle ore 18:00

Volvo Ocean Race: incontro ai cicloni

Domani i sette equipaggi partecipanti alla VOR prenderanno di nuovo il mare per la 2a tappa, da Città del Capo ad Abu Dhabi. E' stagione di cicloni nella zona, e le previsioni confermano che la seconda tappa sarà tutto tranne che semplice

Route du Rhum: ultime 100 miglia per Alessandro Di Benedetto

L'arcobaleno in Atlantico: così è la Route du Rhum vista dalla prospettiva di Alessandro Di Benedetto