mercoledí, 12 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

persico 69f    circoli velici    mini 6.50    optimist    trasporto marittimo    fiv    porti    benetti    press    salone nautico di genova    altura   

FEDERVELA

Reggio Calabria: parte la Coppa Primavela

reggio calabria parte la coppa primavela
redazione

Una bella ultima giornata, degna conclusione di un evento che in quattro giorni ha presentato condizioni diverse, che hanno permesso ai quasi 500 giovani velisti di divertirsi in acqua spinti dalla passione per lo sport e da un po’ di sana competizione, qui infatti si correva per la conquista del titolo di Campione Italiano Giovanile in singolo, ognuno per la propria classe.

Anche ieri si sono svolte le prove previste su ogni campo di regata, dai Kiteboard, agli Optimist, Laser 4.7 e Laser Radial, passando per gli RS:X Youth e i Techno 293.
 
"E' stata una bella festa della vela - dichiara il Presidente FIV, Francesco Ettorre - credo che si leggesse negli occhi dei ragazzi, dei tecnici e di tutti quelli che vivono questo sport in maniera sana e serena come ci insegnano i ragazzi. Una bella edizione dei Campionati Italiani Giovanili in singolo anche se non facile per la meteo, complimenti all'organizzazione, ai tecnici, a tutti i comitati di regata e alla giuria, hanno fatto un ottimo lavoro. Siamo già pronti per guardare al futuro."
 
Da lunedì 2 settembre e fino a mercoledì 4, al via l'altra metà della kermesse: la Coppa Primavela riservata alle classi Optimist, alle tavole a vela Techno 293, e agli O'Pen BIC.
Domenica 1 settembre alle 18, si terrà la tradizionale sfilata e la cerimonia di apertura presso l’Arena dello Stretto.

 
LASER 4.7 U16
Femminile
1. Alina Iuorio (CV Portocivitanova)
2. Gaia Bolzonella (CV Torbole)
3. Carlotta Rizzardi (CV Torbole)
Maschile
1. Tommaso Fabbri (CN Cervia)
2. Francesco Novelli (FV Malcesine)
3. Domenico Lamante (LNI Pescara)
 
LASER RADIAL U19
Femminile
1. Chiara Benini Floriani (FV Riva)
2. Maria Giulia Cicchiné (CV Porto Civitanova)
3. Giorgia Cingolani (CN Sambenedettese)
Maschile
1. Matteo Paulon (YC Cannigione)
2. Antonio Persico (LNI Napoli)
3. Valerio Palamara (Compagnia dello Stretto)

OPTIMIST
Assoluta
1. Tommaso De Fontes (CN NIC)
2. Alessandro Cortese (CV Crotone)
3. Alex Demurtas (FV Riva)
Femminile
1. Lisa Vucetti (SV Barcola Grignano)
2. Malika Bellomi (FV Riva)
3. Rebecca Geiger (CV Muggia)
 
TECHNO 293 U13
Femminile
1. Anna Polettini (C. Surf Torbole)
2. Teresa Meddè (Windsurfing Club Cagliari)
3. Francesca Maria Salerno (CC Lauria)
Maschile
1. Luca Barletta (Adriatico Wind Surf)
2. Edoardo Guarnati (FV Malcesine)
3. Mattia Saoncella (CS Bracciano)
 
TECHNO 293 U15
Femminile
1. Rachele Balini (Windsurf Shilling)
2. Anita Soncini (Tognazzi Marine Village)
3. Lucia Napoli (Windsurfing Club Cagliari)
Maschile
1. Federico Pilloni (Windsurfing Club Cagliari)
2. Marco Guida di Ronza (NC Castelfusano)
3. Giulio Orlandi (SEF Stamura)
 
TECHNO 293 U17
Femminile
1. Sofia Renna (Club Surf Torbole)
2. Sara Galati (CN Finale)
3. Matilde Fassio (CN Loano)
Maschile
1. Davide Antognoli (Nauticlub Castelfusano)
2. Alessandro Melis (Windsurfing Club Cagliari)
3. Giuseppe Romano (CC Lauria)
 
RS:X
Femminile
1. Marta Monge (CN Finale)
2. Carola Enrico (CN Loano)
3. Veronica Leoni (C. Surf Torbole)
Maschile
1. Giorgio Stancampiano (CC Lauria)
2. Simone Montanucci (LNI Civitavecchia)
3. Roberto Galletti (Albaria ASD)
 
KITEBOARDING U15
1. Riccardo Pianosi (CV Portocivitanova)
2. Samuel Calbucci (CV Portocivitanova)
3. Andrea Lauro (CV Crotone)
 
KITEBOARDING U19
Femminile
1. Alice Ruggiu (CV Crotone)
2. Gaia Parrotta (CV Crotone)
3. Celeste Destrini (Soc. Nautica Laguna)
Maschile
1. Flavio Ferrone (CV Santavenere)
2. Andrea Principi (CV Maremma)
3. Giovanni Rogolino (Made in Med)

 


01/09/2019 10:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50, Les Sables: Cuciuc e Mengucci nel gruppo di testa

Al momento hanno iniziato bene questa prima tappa della Les Sables –Les Açores i due romani Federico Cuciuc e Giovanni Mengucci, rispettivamente quinti nei Proto e nei Serie

Tre settimane all'Italiano d'Altura di Gaeta

YC Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia con grande determinazione hanno affrontato le problematiche legate all’emergenza Covid 19 per onorare gli accordi presi con la FIV e con l’UVAI

Mini 6.50: Tanguy Bouroullec vince la prima tappa a Les Sables d'Olonne

Il migliore degli italiani è stato Federico Cuciuc, che solo in un finale al rallentatore ha perso posizioni finendo 7° tra i Proto e 15°assoluto. Giovanni Mengucci ha tagliato il traguardo al 25° posto (18° tra i Serie)

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

YC Italiano e e SV Barcola e Grignano insieme sul Persico 69F

Yacht Club Italiano e Società Velica di Barcola e Grignano armano insieme un equipaggio alla Persico 69F Revolution Cup, la sfida di nuova generazione su Foil. 20 gli equipaggi al via a Gargnano dal 14 al 19 agosto

Salone Nautico di Genova: appuntamento al 1° ottobre 2020

Il ticketing online, a partire da giovedì 6 agosto attraverso il sito www.salonenautico.com, è lo strumento unico per l’acquisto dei biglietti del Salone Nautico

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci