mercoledí, 28 luglio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

windsurf    ilca 6    laser    cantieristica    vela olimpica    420 - 470    mini 6.50    melges 20    salone nautico di genova    vele d'epoca    vela paralimpica    melges    m32    optimist    smeralda 888    tokio 2020   

VELA OLIMPICA

Portogallo: parte bene il Mondiale 470 per Berta/Caruso

portogallo parte bene il mondiale 470 per berta caruso
Bruno Socillo

Primo giorno di regate al Mondiale 470 2021 a Vilamoura, nel Portogallo meridionale. Le flotte hanno disputato tre regate ciascuna con vento sui 13-16 nodi e onda corta piuttosto fastidiosa, cielo variabile. Regate difficili e combattute con molti cambi di posizione, più di un equipaggio, anche tra quelli di vertice, è incappato in una manche negativa da scartare, il campionato si annuncia lungo e interessante. Va considerato che l’evento è anche valido come ultima Olympic Qualification a livello continentale per Tokyo, con un ultimo posto a disposizione che si contendono parecchi paesi. Una volata che non interessa i velisti azzurri che sia in campo maschile che femminile hanno già conquistato in precedenza il pass olimpico.

470 MASCHILE – Protagonisti della prima giornata gli spagnoli Jordi Xammar e Nicolas Rodriguez (1-7-2), che sono in testa alla prima classifica, nella quale è già in funzione lo scarto della prova peggiore, davanti agli svedesi Anton Dahlberg e Fredrik Bergstrom (4-1-5) e ai greci Panagiotis Mantis e Pavlos Kagialis.
Non una buona partenza per gli azzurri Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare), che sono al 13° posto con tre piazzamenti non brillanti (12-8-12), senza riuscire a entrare in sintonia con il campo di regata. In classifica ci sono anche i giovanissimi Nicolò Nordera e Alberto Amato (RYCC Savoia), al 28° e penultimo posto (DNC-28-24).

470 FEMMINILE – Situazione migliore in casa azzurra nella classe femminile, con Elena Berta e Bianca Caruso (Aeronautica Militare-Marina Militare) che sono parse a proprio agio con le condizioni variabili del primo giorno, e occupano il 3° posto provvisorio con tre prove positive (11-4-5), alle spalle delle francesi Camille Lecointre e Aloise Retornaz che hanno già uno scarto pesante (1-2-12) e delle spagnole Silvia Mas Depares e Patricia Cantero Reina (5-1-8), e davanti a molte concorrenti temibili, tra cui tedesche e olandesi che sono incappate in brutti piazzamenti nella terza difficile manche di giornata.
L’altro equipaggio azzurro di Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (Marina Militare-Fiamme Gialle), ha sofferto in avvio e pur finendo in crescita (20-16-4) occupa il 15° posto della classifica.

470 MIXED – Ben 20 equipaggi sulla categoria mista uomo-donna, che sarà olimpica da Parigi 2024, e anche qui buone notizie dalle barche azzurre: Maria Vittoria Marchesini e Bruno Festo (SVBG e LNI Mandello) sono infatti al 4° posto dopo una prima giornata decisamente di vertice (4-2-4), alle spalle del team israeliano di Gil Cohen e Noam Homri (6-1-1) e di due dei ben quattro equipaggi britannici, Freya Black e Marcus Tressler (2-3-16), e Amy Seabright e James Taylor (1-5-6). Non sono lontani gli altri azzurri Andrea Totis e Alice Linussi (LNI Mandello e SVBG), al 9° posto con tre prove in crescita (16-9-5). Campionato apertissimo e molto interessante.

DICHIARAZIONI DEL GIORNO

Elena Berta: 
“Siamo contente di questa prima giornata, è stata molto molto difficile con vento da terra che oscillava tanto, era complicato, è stato importante concludere in questo modo le regate. Forse possiamo recriminare un po’ nella prima prova, perché eravamo messe bene e abbiamo perso qualche posizione. Ma in una giornata così imprevedibile e rischiosa, va bene così.”

Domani martedi 9 day 2 del Mondiale 470, e inizia sempre a Vilamoura anche l’Europeo del windsurf olimpico RS:X maschile e femminile.

 


08/03/2021 19:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist, Bari: si conclude il Trofeo Kinder

Con un vento di Levante tra i 15 e i 20 nodi su raffica, con onda formata, sono state tre le prove portate a termine dai 260 partecipanti nell’ultima giornata di regate

Melges World League - Garda Lake Rally

Ritorno alle acque interne per le Melges World League che, tra giovedì 22 e domenica 25 luglio, si preparano a fare ritorno a Malcesine per il terzo evento della loro stagione, il Garda Lake Rally

Melges World League - Garda Lake Rally, Day 1

A Malcesine Tavatuy e La Pericolosa lottano spalla a spalla, domani al via anche le flotte Melges 20 e Melges 14

Tokio, ci siamo!

Domenica 25 alle Olimpiadi di Tokyo 2020 parte anche il programma della Vela, che assegnerà medaglie in 10 discipline. L’Italia è presente in 6 di queste.

Giraglia Mon Amour

Il 16 settembre a Riva di Traiano riparte l’altura con una delle più belle e tecniche regate del Mediterraneo

UVAI: le date della Coppa Italia d'Altura

Tutti a Napoli, Porticciolo Molosiglio, dal 29 al 31 ottobre 2021

RS:X, Tokio 2020: bene Maggetti e Camboni

Il civitavecchiese Mattia Camboni è al 4° posto della classifica generale, a pari punti con il terzo. La cagliaritana Marta Maggetti con i tre piazzamenti del giorno 6-3-3 Marta è terza nella classifica generale

Tokio 2020: Azzurri tutti in zona podio

Mattia Camboni (1°), Marta Maggetti (4°), Silvia Zennaro (4°) alimentano la speranza di medaglie

Cambusa: calamaretti spillo ai crostacei e zucchine trombette croccanti

Una ricetta di facile esecuzione che racchiude i sapori del mare in una preparazione di grande leggerezza tutta ligure dello Chef Claudio Pasquarelli, stella Michelin a Bergeggi

Tornano le Vele Storiche Viareggio dal 14 al 17 ottobre 2021

A conferma di un graduale ritorno alla normalità, dopo la stagione 2020 inesorabilmente cancellata dalla pandemia, sono aperte ufficialmente le iscrizioni al XVI Raduno Vele Storiche Viareggio.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci