giovedí, 22 novembre 2018

CAMPIONATI INVERNALI

Partito l'Invernale di Marina di Loano

partito invernale di marina di loano
Redazione

Loano, 5 novembre 2018: dopo il forzato rinvio a causa del maltempo nel fine settimana del 27 e 28 ottobre, sabato 3 e domenica 4 novembre si sono disputate le prime due prove del Campionato invernale di Marina di Loano,  organizzato dal Circolo Nautico del FinaleCircolo Nautico LoanoCNAM Alassio, Circolo Nautico Andora, con la collaborazione di Marina di Loano e dello Yacht Club Marina di Loano.

Le ventuno imbarcazioni iscritte hanno disputato due prove costiere, una il sabato con sole vento da Nord fino a oltre 20 nodi e mare calmo e una la domenica con vento d’intensità tra i 10 e i 15 nodi sempre da Tramontana.

Sabato 3 novembre al termine della giornata in mare, i concorrenti sono stati ospiti della Marina di Loano per una cena inaugurale che si è tenuta allo Yacht Club Marina di Loano.

 

Nella classifica ORC gruppo 1 è in testa Roby & 14 (Farr 40 di Massimo Schieroni - Y.C. Savona), grazie a due primi parziali. Al secondo posto En Plein Air (First 40.7 di Paolo Tesio – LNI Noli) e al terzo Go Go, il Comet 45 di Rinaldo Goria (LNI S-T- Gallura).

 

Nella classifica ORC gruppo 2 è al comando il First 34.7 Corto Maltese di Michele Colasante (C.N. Ilva) a pari punti con Vega il Grand Soleil 40 C di Salvatore Giuffrida (LNI Sestri Ponente). Terzo posto per il Grand Soleil 43 Emma 2 di Emanuela Verrina portacolori del C.N. Marina Genova Aeroporto.

 

La classifica generale provvisoria ORC (dopo due prove) vede al comando il Grand Soleil 40 C Vega, al secondo posto il First 34.7 Corto Maltese e al terzo Nibesca il Grand Soleil 43  di Maurizio Giansiracusa (LNI Torino)

 

Nella classifica generale provvisoria IRC il primo posto è occupato da Cristiana, il Domino 39 di Maria Teresa Laferla (Circolo nautico del Finale) e il secondo dal Farr 40 Roby & 14.

 

La classifica della Classe Veleggiata vede in testa il Gladiateur 33 Mareva di Gianluigi Barbisan al secondo posto Aile Blanche di Simone Eandi e al terzo Alisee di Cristian Nadile.

 


05/11/2018 23:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: per Alex Thomson un pisolino di troppo

Si è addormentato ed è finito a scogli. 24 ore di penalizzazione per aver acceso il motore. La giuria è salita a bordo e ha consegnato ad Alex la penalità. Image credit: Alexis Courcoux

Dakar/Guadalupa: provaci ancora Tullio

Tullio Picciolini ritenta il record di traversata atlantica su un cat non abitabile di 6 metri insieme a Gianmarcp Sardi

Argentina: ritrovato il sommergibile Ara San Juan scomparso lo scorso anno

Le ricerche non erano mai cessate ed erano condotte da una nave oceanografica americana con mini sommergibili di profondità

Invernale Riva di Traiano: è Ulika il primo leader

Dopo due prove lo Swan 45 Ulika è in testa in classe Regata sia in IRC sia in ORC

Vitamina Sailing Team: il bilancio del 2018

Con la conclusione domenica scorsa del Melges 40 Grand Prix di Lanzarote il Vitamina Sailing Team capitanato dall'imprenditore Andrea Lacorte archivia un'intensa annata di vela divisa tra le classi M32, e Melges 40

Invernale Napoli: domenica la seconda tappa della regata per l’assegnazione della Coppa Arturo Pacifico

Si tratta del secondo appuntamento con il Campionato invernale che, quest’anno, si articola in 9 giorni di regate, anziché 8 come in passato

Riparte domenica l'Invernale di Riva di Traiano

Le previsioni danno un bel vento da NE di circa 15 nodi

West Liguria: concluso il primo week end dell'Autunno in Regata

E’ iniziata sabato 17 novembre la seconda tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Autunno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo

L'Europa ci mette in mora per l'Iva sul noleggio nautico

Noleggio nautico: ASSILEA e UCINA Confindustria Nautica al lavoro con il MEF per la risposta alla lettera di costituzione in mora all’Italia

Fjällräven Polar 2019: candidature aperte da oggi fino al 13 dicembre

300 Km nella natura più selvaggia e incontaminata del Circolo Polare Artico. Più di 200 cani da slitta addestrati, una manciata di guide esperte e un gruppo di persone comuni. Questo è Fjällräven Polar, l’avventura invernale più entusiasmante al mondo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci