martedí, 2 marzo 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

yacht club costa smeralda    optimist    vendee globe    america's cup    regate    libri    turismo    nautica    nomine    banque populaire    maxi-tri    ambiente    the ocean race    circoli velici    este 24    scuola vela   

CAMPIONATI INVERNALI

Palermo: l'Invernale d'Altura va a Alvarosky

palermo invernale altura va alvarosky
redazione

Con la sesta ed ultima prova si è concluso oggi il 37° Campionato Invernale di Vela d’Altura, manifestazione sportiva tra le più importanti nel panorama velico siciliano organizzata dal Centro Velico Siciliano di Palermo.

Nonostante il meteo non fosse favorevole, ai 37 equipaggi scesi in mare sono giunti alle 11:00 puntualissimi i segnali di partenza per disputare la prevista regata costiera, con partenza ed arrivo sul golfo di Mondello.

Gli yachts si sono ritrovati a contrastare un onda di prua da un metro e mezzo, sospinti dal maestrale che spirava dai 10 ai 17 nodi: subito dopo la partenza si è riproposto il duello tra Alvarosky, Cochina e Dieci e Lode. Ma il moto ondoso, come consuetudine in queste condizioni meteo marine, all’altezza di Capo Gallo produceva l’effetto “mare incrociato” accentuato da un calo di vento che ha rallentato non pochi tra i favoriti. Infatti al traguardo a Mondello, dopo il percorso di 11,35 miglia con disimpegno alla meda posta davanti il porto di Isola delle Femmine, si sono presentati per primi Nigno di Licata e D’Andrea per Crociera Regata e Joshua II di Salvatore Caradonna per la categoria Crociera Regata Senior. La prova ha visto inoltre affermarsi ai primi posti Regina di Antonino Ciccia per la categoria Gran Crociera,  My Wind di Fabio Pantaleo e Ferrofilato di Raffaele Antronaco, rispettivamente per Vele Bianche 4^ e 5^ classe.

Dopo le 6 prove disputate, la classifica generale del XXXVII Campionato Invernale di Vela d’Altura può così riassumersi:

per la categoria Crociera Regata: 1° Alvarosky di Francesco Siculiana, 2° Dieci e lode di Venezia e Cucchiara e 3° Cochina di Piergiorgio Fabbri; per la categoria Crociera Regata Senior: 1° Joshua II di Salvatore Caradonna, 2° Mago Blu di Fulvio Palumbo Cardella, 3° Blue Moon di Giuseppe Cascino; per la categoria Gran Crociera: 1° Regina di Antonino Ciccia, 2° Daimadda di Marco Lo Bello, 3° Akis di Giuseppe Lo Verso; per la categoria Gran Crociera Vele Bianche, classe IV: My Wind di Fabio Pantaleo, 2° La Cicala di Italo Tripi, 3° Maybe III di Cosimo Di Fatta; per la categoria Gran Crociera Vele Bianche, classe V: 1° Saudade di Marco Monastero, 2° Ferrofilato di Raffaele Antronaco, 3° Shedsea di Giuseppe Guardì.

Il Centro Velico Siciliano con il suo presidente, Italo Tripi, in uno con gli organizzatori dell’evento, ringrazia i 52 equipaggi partecipanti con l’auspicio di trovarsi di nuovo tutti in mare per le prossime manifestazioni sportive previste in calendario.


06/04/2014 22:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fiart Rent: 11 yacht per le tue vacanze

L’esclusivo servizio charter per scoprire il Mediterraneo a bordo di uno yacht Fiart

Luna Rossa premiata con la Prada Cup

Con la cerimonia conclusiva, avvenuta sul main stage dell’America’s Cup Village di Auckland, la PRADA Cup è stata consegnata all’equipaggio di Luna Rossa Prada Pirelli, divenuto Challenger del 36 esimo America’s Cup Match

Gitana 17: il bilancio di una stagione deludente

Per Charles Caudrelier c'è frustrazione per aver mancato l'obiettivo del Trofeo Jules Verne, ma la consapevolezza di aver imparato molto. Prossimi impegni il Fastnet e la Transat Jacques Vabre

Armel Le Cléac'h e Kevin Escoffier: che coppia per Banque Populaire XI!

Due grandi skipper per una sfida gigantesca. Il Maxi Banque Populaire XI, in acqua entro la fine di aprile, partirà il prossimo novembre sulla Transat Jacques Vabre con grandi ambizioni. A bordo, Armel Le Cléac'h sarà insieme a Kevin Escoffier

America's Cup: si profila un rinvio causa Covid

La prima regata dell'America's Cup rischia di saltare. Auckland entrerà in lockdown con una allerta 3 per sette giorni dalle 6 di domani mattina, come ha dichiarato il primo ministro Jacinda Ardern

Vendée Globe: grande festa per Alexia Barrier

Con la barca più vecchia del lotto messa insieme solo due mesi prima della partenza Alexia Barrier ha raggiunto un risultato eccezionale finendo la gara e realizzando anche esperimenti scientifici durante il percorso

Grecia: il Canale di Corinto chiuso fino ad aprile

L'inverno del 20-21 è stato ancora più devastante dei precedenti per il Canale di Corinto. Ci sono state frane più frequenti e significative, che hanno comportato una chiusura più lunga di quelle già subite dalla struttura negli ultimi decenni

Libri: "Denecia approdi nella pandemia" di Roberto Soldatini

Il diario di bordo di Roberto Soldatini che racconta da una prospettiva unica la vita durante i primi otto mesi dell'emergenza sanitaria

Mediterraneo: 30% di tutela è la chiave per rigenerarlo

Fino al 140% l’aumento di specie pregiate come il tonno rosso: è uno degli effetti 30x30 indicato dal nuovo studio WWF

Libri: "Dolphin, storia di una barca" di Sandro Pellegrini

Raccontando di “una Barchetta”. Del Mondo dove è nata, e veleggia. Del signore (Ettore Santarelli) che l’ha progettata e costruita. Dei campioni che hanno voluto misurarsi in altrettante prove agonistiche

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci