giovedí, 5 marzo 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

aziende    mini 6.50    press    rolex swan cup    volvo ocean race    italiavela tv    farr 40    optimist    cantieristica    laser    soldini    platu25    ucina    sergio frattaruolo    discovery route    vela olimpica    circoli nautici    altura    regate   

AMERICA'S CUP WORLD SERIES

A Newport il grande assente è China Team

newport il grande assente 232 china team
redazione

VELA - La prima edizione dell’AC World Series si deciderà a Newport, in Rhode Island, il primo di luglio. Trasmesso in diretta dalla NBC, il gran finale incoronerà uno degli otto team partecipanti all’evento.
ORACLE TEAM USA Spithill guida la classifica provvisoria con un margine di quattro punti su Emirates Team New Zealand. Artemis Racing è terzo e spera di migliorare la propria posizione, ma Terry Hutchinson sa di doversi guardare dalla rimonta di Team Energy che, dopo la vittoria di Venezia, spinge per salire sul podio lontano solo 6 punti.
“Newport è un posto fantastico e sarà una grande emozione vedere l’America’s Cup tornare in città – ha commentato James Spithill – Siamo pronti a spingere per chiudere la stagione alla grande. E’ il nostro obiettivo e contiamo, ovviamente, di vincere”.
Il format delle regate di Newport (28 giugno-1 luglio) è stato reso pubblico dal direttore della manifestazione, Iain Murray. Il nuovo programma prevede un giorno finale ad altissima tensione: la domenica conclusiva, infatti, si assegneranno i titoli del match race e dell’evento di flotta.
A Newport si disputeranno cinque regate di flotta, con la prova conclusiva che avrà valore maggiore rispetto alle precedenti: ciò significa che un buon risultato nella prova della domenica potrebbe garantire la conquista di una posizione di alta classifica. Nel match race, invece, i team qualificati per i quarti di finale si confronteranno in una serie di duelli al meglio delle tre (giovedì). I vincitori verranno quindi promossi alle semifinali (sabato), dove si regaterà a eliminazione diretta per accedere alla finale di domenica.
A vincere gli ultimi due eventi di match race, disputati a Napoli e Venezia, è stato Artemis Racing. Dovesse ripetersi anche a Newport, il team svedese potrebbe fare suo il secondo posto assoluto.
“Ho passato un po’ di tempo a Newport, regatando con i J-24 – ha fatto sapere lo skipper di Artemis Racing, Terry Hutchinson – Con gli AC45 sarà ovviamente diverso. Newport offre un fantastico campo di regata, con ostacoli sommersi, vento ballerino e tanta corrente. Si tratta di un braccio di mare che ricorda quello di Plymouth”.
Sabato pomeriggio si dovrebbero svolgere gli AC500 Speed Trial, che, pur non assegnando punti ai fini della classifica generale, hanno sempre emozionato il pubblico, specie nei giorni più ventosi.
Otto team, in rappresentanza di sei Nazioni, prenderanno parte alla tappa conclusiva dell’AC World Series 2011-2012: Artemis Racing (Svezia), skipper Terry Hutchinson; Emirates Team New Zealand (Nuova Zelanda), skipper Dean Barker; Energy Team (Francia), timonato da Loïck Peyron; Luna Rossa Challenge (Italia), con due equipaggi guidati da Chris Draper e Paul Campbell-James; ORACLE TEAM USA (USA) con due equipaggi, guidati da James Spithill e Russell Coutts e Team Korea (Corea) con lo skipper Nathan Outteridge.
China Team ha informato il Comitato Organizzatore che non prenderà parte alla tappa di Newport ma che intende proseguire il suo cammino coltivando i giovani talenti della vela cinese tramite la Red Bull Youth America’s Cup.


12/06/2012 17.19.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Frattaruolo&Miceli: l'Oceano navigato sui Social

Tutti navigano con Sergio e Matteo accompagnandoli in Oceano sui Social anche grazie ai Contest che gli staff a terra mettono a punto per tenere viva l'attenzione sulle loro imprese

Discovery Route: verso le Canarie tra planate e "dolci clandestini"

Oggi a bordo festeggiato Pierpaolo Ballerini. La barca naviga molto bene, con grandi planate e una top speed di 24.70 nodi. Le condizioni molto variabili: in alcuni tratti 10 nodi da ovest, in altri 25/30 da nord

Boat Show Roma: da oggi fino a domenica la nautica torna nella Capitale

Anche quest’anno la Federazione Italiana Vela avrà un proprio spazio espositivo, situato presso il Padiglione 1 (stand D32), dove sarà presente con le tradizionali classi veliche sportive e con una serie di atleti di spicco del panorama nazionale

Alberto Menegatti: l'autopsia conferma le cause naturali del decesso

E’ stato un malore improvviso, forse causato da un problema cardiaco secondo le prime ricostruzioni, ad aver causato la morte di Alberto Menegatti, il giovane campione di windsurf scomparso a Tenerife nella notte tra domenica e lunedì

Volvo Ocean Race: arrivo al fotofinish?

Solo poco più di un miglio e mezzo divide le tre barche di testa, e solo poco più di 400 sono le miglia al traguardo di Auckland: il finale della quarta tappa della Volvo Ocean Race si fa sempre più incerto e sempre più emozionante

Volvo Ocean Race: finalmente la Spagna!!!

Xabi Fernandez è riuscito finalmente ad indovinare la formazione giusta e a ritornare in vetta alla Volvo Ocean Race, che aveva sognato di dominare e che invece gli si era rivoltata contro con lo stesso astio di un figlio ingrato

Sabato a Marsala il via alla “Winter Cup” 2015

Ultimi preparativi a Marsala per ospitare l’edizione 2015 di “Marsala Winter Cup”, l’ormai tradizionale appuntamento velico organizzato dalla locale Società Canottieri per le classi Optimist e Laser

Volvo Ocean Race: ad Auckland c'è una poltrona per tre

Vento leggero, correnti e maree per le ultime ore e nulla può essere dato per certo. E' ormai evidente che bisognerà aspettare fino a domani, per sapere chi fra Abu Dhabi Ocean Racing, MAPFRE e Dongfeng Race Team potrà festeggiare

I risultati della 5a tappa della Autunno-Inverno del Garda

Tre regate nel golfo del Benàco a Salò per la quinta tappa del Circuito Autunno-Inverno 2014-2015 della Società Canottieri Garda

Riva di Traiano: all'Invernale una giornata per Emergency

Il Circolo Nautico Riva di Traiano ed Emergency, organizzano una giornata di solidarietà a beneficio dei Centri Pediatrico e Chirurgico di Emergency nella Sierra Leone