lunedí, 20 ottobre 2014

AMERICA'S CUP WORLD SERIES

Max Sirena: "Perdere con Spithill è stato un peccato"

max sirena quot perdere con spithill 232 stato un peccato quot
Francesca Romana Socillo

Grande protagonista nella prima giornata di regate dell’America’s Cup Word Series di Venezia è stato Loick Peron. Il suo team, Energy,  ha portato a casa un terzo posto nella prima regata e la vittoria nella seconda. Risultati che lo piazzano al primo posto nella classifica provvisoria. Il team Luna Rossa Swordfish segue al secondo posto con 16 punti, frutto della quarta e della seconda piazza nelle due regate. Poi Team Korea con 15, New Zealand e  Artemis entrambi con 13, Luna Rossa Piranha (ha ottenuto due quinti posti) a 12 e Oracle Spithill a 10 punti. Chiudono la graduatoria Oracle Bundock (settimo e ottavo posto, 7 punti totali) e China Team a 4 punti, frutto dei due ultimi posti in entrambe le regate.
La classifica delle due regate di flotta disputate oggi è servita a determinare gli accoppiamenti dell'evento di Match Race che si è aperto con il duello tra Oracle Bundock e  China Team. Superando  i cinesi, il team statunitense ha raggiunto i quarti di finale, dove  è stato battuto per due a zero da Energy Team. Stesso risultato con  il quale si sono chiusi anche gli altri quarti, che, oltre ai citati  francesi, hanno promosso alle semifinali Luna Rossa Piranha, Oracle Spithill e Artemis Racing.
Giornata veneziana per Lapo  Elkann. Il rampollo di casa Fiat, fondatore del brand Italia Independent, sbarca all'Arsenale dopo aver "regatato" nella prima  giornata delle America's  Cup World Series. Elkann infatti è stato  '' il sesto uomo'' a bordo del catamarano di Team Oracle Usa nella giornata odierna. “Nelle regate di flotta - spiega Max Sirena, skipper del team italiano - vince chi è più costante, per cui un secondo e un quarto posto sono un risultato più che buono. Per quanta riguarda il Match Race, perdere con Spithill è stato davvero un peccato. Abbiamo regatato bene contro di loro, abbiamo dato il massimo. Nel secondo duello eravamo sempre molto vicini, mentre nel primo siamo stati penalizzati da una brutta partenza. Domani sarà un altro giorno, le regate saranno all’interno quindi troveremo condizioni diverse.”
Anche Emanuele Marino ha commentato le prove odierne di Luna Rossa: “Oggi è stata una giornata faticosa, come sempre. Ma siamo contenti degli ottimi risultati che stiamo ottenendo. Purtroppo è andata male l’ultima regata, abbiamo fatto un po’ troppi errori.”
Domani si disputeranno  i duelli di semifinale Artemis si scontrerà con Team New Zealand mentre Oracle Spithill se la vedrà con  Luna Rossa/Piranha. Campo di regata sarà nel bacino San Marco, dove gli spazi saranno ulteriormente ristretti.


17/05/2012 23.57.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Parte domenica da Riva di Traiano il giro del mondo di Matteo Miceli

Oltre 28.000 le miglia teoriche da percorrere da Roma a Roma, molte di più delle 24.300 "dell’originale", ovvero del Vendée Globe che parte da Les Sables d’Olonne

Pendragon Alilaguna conquista la Veleziana 2014

Subito dietro Pendragon è il piccolo Illyteca di Marino Quaiat timonato da Adriano Condello, vero outsider di giornata e dominatore della categoria 1. A completare il podio è Idrusa Brinmarshop di Paolo Montefusco - ph. Matteo Bertolin

Sailing Champions League: il Circolo Canottieri Aniene a Copenhagen

Il Circolo Canottieri Aniene schiera la sua squadra con atleti che cercheranno di ben figurare a questa kermesse internazionale molto prestigiosa che andrà in scena a Copenhagen da venerdì a domenica

Matteo Miceli: "Mo' torno"

Partenza per il giro del mondo in solitario di Matteo Miceli. Tempo stimato 5 mesi

Middle Sea Race: da Malta un saluto di Sergio Frattaruolo a Matteo Miceli

La nostra tensione per la Rolex Middle Sea Race è nulla in confronto alla sua. Noi abbiamo altri 4 Class 40 da superare, Matteo ha invece 4 Oceani

Una Veleziana da record

A poche ore dalla chiusura ufficiale delle iscrizioni della Veleziana 2014 il numero di partecipanti ha raggiunto i 147, che potrebbero ancora aumentare visto che il Comitato Organizzatore ha deciso di accettare anche i ritardatari

Vendée Globe: i foils ammessi sulle barche della prossima edizione

L'Assemblea Generale della classe IMOCA, riunitasi ieri mercoledì 15 ottobre a Nantes ha confermato le linee guida indicate nel 2013 fino al termine del Vendée Globe 2016/2017. Le appendici restano libere

VOR: lotta in Atlantico, Team Alvimedica prende la testa

Terzo giorno di navigazione e la situazione è sempre molto fluida, con tutte le sette barche racchiuse in un fazzoletto di miglia - ph .Matt Knighton

Partita la Middle Sea Race: bene le italiane B2 e Amapola

In tempo reale in testa c'è il solito Esimit Europa 2 che ha però perso la partenza contro Ran V

Sea You di Giancarlo Pedote: "Come funziona il pilota automatico?"

Una nuova puntata del programma TV "Sea You" di Giancarlo Pedote sul tema del funzionamento e dell’utilizzo del pilota automatico durante una navigazione in solitario è on line sul sito di ItaliaVela (www.italiavela.it)