sabato, 25 aprile 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    duecento    volvo ocean race    vela oceanica    extreme 40    j70    optimist    libri    press    cino ricci    5.5    vela olimpica    minialtura    swan    altura    guardia costiera    manifestazioni    kite   

AMERICA'S CUP WORLD SERIES

Max Sirena: "Perdere con Spithill è stato un peccato"

max sirena quot perdere con spithill 232 stato un peccato quot
Francesca Romana Socillo

Grande protagonista nella prima giornata di regate dell’America’s Cup Word Series di Venezia è stato Loick Peron. Il suo team, Energy,  ha portato a casa un terzo posto nella prima regata e la vittoria nella seconda. Risultati che lo piazzano al primo posto nella classifica provvisoria. Il team Luna Rossa Swordfish segue al secondo posto con 16 punti, frutto della quarta e della seconda piazza nelle due regate. Poi Team Korea con 15, New Zealand e  Artemis entrambi con 13, Luna Rossa Piranha (ha ottenuto due quinti posti) a 12 e Oracle Spithill a 10 punti. Chiudono la graduatoria Oracle Bundock (settimo e ottavo posto, 7 punti totali) e China Team a 4 punti, frutto dei due ultimi posti in entrambe le regate.
La classifica delle due regate di flotta disputate oggi è servita a determinare gli accoppiamenti dell'evento di Match Race che si è aperto con il duello tra Oracle Bundock e  China Team. Superando  i cinesi, il team statunitense ha raggiunto i quarti di finale, dove  è stato battuto per due a zero da Energy Team. Stesso risultato con  il quale si sono chiusi anche gli altri quarti, che, oltre ai citati  francesi, hanno promosso alle semifinali Luna Rossa Piranha, Oracle Spithill e Artemis Racing.
Giornata veneziana per Lapo  Elkann. Il rampollo di casa Fiat, fondatore del brand Italia Independent, sbarca all'Arsenale dopo aver "regatato" nella prima  giornata delle America's  Cup World Series. Elkann infatti è stato  '' il sesto uomo'' a bordo del catamarano di Team Oracle Usa nella giornata odierna. “Nelle regate di flotta - spiega Max Sirena, skipper del team italiano - vince chi è più costante, per cui un secondo e un quarto posto sono un risultato più che buono. Per quanta riguarda il Match Race, perdere con Spithill è stato davvero un peccato. Abbiamo regatato bene contro di loro, abbiamo dato il massimo. Nel secondo duello eravamo sempre molto vicini, mentre nel primo siamo stati penalizzati da una brutta partenza. Domani sarà un altro giorno, le regate saranno all’interno quindi troveremo condizioni diverse.”
Anche Emanuele Marino ha commentato le prove odierne di Luna Rossa: “Oggi è stata una giornata faticosa, come sempre. Ma siamo contenti degli ottimi risultati che stiamo ottenendo. Purtroppo è andata male l’ultima regata, abbiamo fatto un po’ troppi errori.”
Domani si disputeranno  i duelli di semifinale Artemis si scontrerà con Team New Zealand mentre Oracle Spithill se la vedrà con  Luna Rossa/Piranha. Campo di regata sarà nel bacino San Marco, dove gli spazi saranno ulteriormente ristretti.


17/05/2012 23.57.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma per 1: una "vita da Gaetano" - intervista al vincitore Gaetano Mura

C’è una vita da centravanti e una da mediano anche nella vela. Ma gli Oriali, sono piccoli, veloci, imprendibili. E vincono il campionato. Come il "mediano" Gaetano Mura

Roma per 1/2/Tutti: ecco i nomi di tutti i vincitori

Valerio Brinati unico velista presente a tutte le 22 edizioni della classica transtirrenica di Riva di Traiano ha vinto la Roma per 2 in IRC in coppia con Marzio Dotti

Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport: a Varazze condizioni ottimali chiudono la II Tappa

L'attesa è stata premiata nella tarda mattinata quanto sotto costa le raffiche arrivavano massimo sui 15 nodi, con acqua piatta e un campo di regata già posizionato appena uscita la flotta dei 125 juniores (partenze in due batterie)

Riva di Traiano: alla "Romaper1/2/Tutti" B2 fa l'asso pigliatutto

Classifiche provvisorie sul sito della Roma per 2

VIDEO - Roma per 1: intervista a Mario Girelli

Corsa durissima con tanto divertimento. I miei complimenti a Gaetano Mura

Volvo Ocean Race, partita la sesta tappa

Oggi alle 14 locali (le 19 ora italiana) ha preso il via la sesta tappa della Volvo Ocean Race, da Itajaì in Brasile alla volta di Newport nello stato nordamericano del Rhode Island, per oltre 5.000 miglia di navigazione

Optimist: a Varazze in testa Riccardo Sepe (CV Roma) e Giacomo Guardigli (CV Cervia)

Buon avvio a Varazze della II tappa del Trofeo Opimist Italia Kinder + Sport, valida anche per l'assegnazione al primo juniores del Trofeo Beppe Bruzzone

Sanremo: nel week-end in acqua i J70

Sanremo, una linea molto affollata: 30 barche al via per il secondo atto del Campionato Nazionale Italiano Open riservato al J/70, un “must” tra i one design

Il ritorno della vela antica: nel 2018 riparte il Golden Globe Challenge

Per questa edizione del 2018 i partecipanti dovranno utilizzare gli stessi tipi di barche a vela e le attrezzature disponibili nella prima edizione. Nella foto l'arrivo di Sir Robin Knox-Johnston nel 1969 © Bill Rowntree/PPL

Volvo Ocean Race: weekend d'azione a Itajaí

Oggi, sabato la Team Vestas Wind In-port race e domani, domenica la partenza della sesta tappa, questo il ricco menu del fine settimana della Volvo Ocean Race in terra brasiliana