giovedí, 23 marzo 2017

REGATE

MonteArgentario Winter Series e Argentario Coastal Race al via nel week end

Sono 45 oltre i Team che si troveranno sulla linea di partenza della Monte Argentario Winter Series e della 2° Argentario Coastal Race. Un buon successo per l’esordio del Campionato organizzato per la prima volta insieme dai tre Circoli dell’Argentario: Circolo Nautico e della Vela Argentario, Yacht Club Santo Stefano e Circolo Canottieri e Vela Porto Santo Stefano.
L’Argentario Coastal Race, è un campionato di solo costiere già collaudato lo scorso anno con successo dal CNVA, aperto ad equipaggi completi o nella formula X2; la MonteArgentario Winter Series invece, si disputerà sui tradizionali percorsi tra le boe, ad eccezione della prima giornata ed in quella dedicata al trasferimento tra Porto Santo Stefano e Cala Galera. In queste due giornate le flotte regateranno insieme.
La prima fase si svolgerà sullo splendido campo di regata prospiciente Santo Stefano, con i percorsi delle costiere che arriveranno fino aTalamone o al Giglio; la seconda fase, a partire dalla prova del 22 gennaio che prevede il giro del promontorio, si svolgerà nel campo di regata tra Porto Ercole, la Feniglia ed il promontorio di Ansedonia, l’area che fin daggli anni ’60 è stata palcoscenico del Campionato Invernale.
“Da questa iniziativa speriamo possano nascere sempre più frequenti collaborazioni tra i tre Circoli, per regate di livello tecnico e sociale sempre più elevato, sulla spinta di un comune amore per questo territorio” dice Augusto Massaccesi direttore sportivo del CNVA.
“Sarà un campionato molto tecnico e difficile sia per i partecipanti, per gli organizzatori e il Comitato di Regata per la contemporaneità di due diverse regate nello stesso giorno. Un’ulteriore aspetto tecnico da non sottovalutare è che quando si saranno carpiti i segreti dell’area davanti a Porto Santo Stefano ci si trasferirà sull’altro versante del promontorio dell’Argentario” sottolinea Daniele Scotto direttore sportivo del Circolo Canottieri e Vela Porto Santo Stefano.


27/10/2016 21:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci