martedí, 18 dicembre 2018

VELA OLIMPICA

Mondiali giovanili: l'RS:X fa ben sperare

mondiali giovanili rs fa ben sperare
Roberto Imbastaro

Delle nove classi in gara a Corpus Christi in Texas per i 48esimi Campionati del Mondo di Vela Giovanile, di sei si stanno già delineando i potenziali podi a due giorni dal termine, ma per tre classi tutto è ancora possibile, ed una di queste è proprio l’RS:X della nostra Giorgia Speciale (SEF Stamura).
 

Giorgia deve purtroppo usare lo scarto per una bandiera nera presa nell’ultima prova di ieri, che registra con un primo ed un terzo posto, si trova questa mattina al secondo posto un punto dietro l’olandese Veerle ten Have e due punti avanti alla britannica Islay Watson. Negli RS:X maschili anche Nicolò Renna (Circolo Surf Torbole) è secondo (4, 2, 1) dietro l’americano Geronimo Nores, davanti al francese Fabien Pianazza.
 

Nei 420 maschili continuano a comandare la classifica gli americani Hermus/Henry, che vincono anche le due prove di ieri, australiani e polacchi restano secondi e terzi; i nostri Matthias Menis con Nicolas Starc (SV Barcola e Grignano) prendono una bandiera nera nella partenza della prima prova - che scartano - e con il nono nella seconda prova si trovano in decima posizione. Le ragazze del 420, Giorgia Sinigoi con Sara Zuppin (YC Cupa/CN Sirena), con i parziali di 3 e 7, sono quinte a otto punti dal podio. Qui troviamo ancora le sorelle americane Cowles, le britanniche e le spagnole nelle stesse posizioni.
 

Federico Zampiccoli con Luca Fracassi (CV Arco) nei 29er sono settimi dopo le tre prove di ieri (7, 6, 8), qui la testa della classifica è la medesima del giorno prima con i norvegesi Mathias Berthet e Alexander Franks-Penty in testa e neozelandesi Lardies/McKenzie e australiani Larkings/Davey saldamente in seconda e terza. Nei 29er femminili Michelle Waink con Claudia Gambarin (CV Gargnano) sono ancora quarte a 11 punti dalle terze dopo le tre prove di ieri (7, 8, 9); nel podio provvisorio un avvicendamento in testa, le russe Novikova/Sabirova superano le norvegesi Andersen/Edland con le americane Puig/Casamento che restano al terzo posto.
 

Nei Nacra 15 Andrea Spagnolli con Giulia Fava (FV Malcesine/ AV Civitavecchia) conquistano ben tre posizioni grazie ai due secondi posti di ieri, più un 14esimo che scartano, sono quinti a pari punti con i quarti e ad un solo punto dai terzi, i tedeschi Muhle/Mackenbrock, in seconda posizione i neozelandesi  Stewart/Fyfe e saldi in prima posizioni gli argentini Romairone/Cittadini.
 

Un primo ed un sesto posto nelle prove di ieri per Guido Gallinaro (FV Riva), che è settimo nella competitiva flotta dei Laser Radial maschili, qui i giochi sono ancora molto aperti: dal terzo al decimo posto tutti i giovani atleti sono racchiusi in 20 punti. Il neozelandese Josh Amit è ancora in testa, seguito dall’argentino Juan Cardozo che supera l’australiano Zac Littlewood. Nelle ragazze dei Laser Radial Federica Cattarozzi (CV Torbole) risale di una posizione, è nona con 12 e 6 come parziali di giornata; in testa si conferma l’americana Charlotte Rose seguita dall’olandese Emma Savelon con la polacca Wiktoria Golebiowska che scalza la russa Valeriya Lomatchenko dalla terza alla quarta posizione.
 

Le regate riprendono oggi alle 12 ora locale (18 in Italia) per la penultima giornata, prima di incoronare nella notte italiana tra venerdì e sabato i nuovi Campioni del Mondo di Vela Giovanile.

 


19/07/2018 12:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ambrogio Beccaria e Geomag campioni di Francia!

Primo italiano a vincere il Campionato francese in solitario in classe serie (Championnat de France Promotion Course au Large), Ambrogio Beccaria, 27 anni, l’8 dicembre scorso Beccaria ha ricevuto la medaglia d’oro presso il Nautic de Paris

Riva di Traiano: Milù III, Ulika e Tevere Remo Mon Ile scaldano l'invernale 

Dopo tre giri tra le boe vince in reale il Mylius 14E55 di Andrea Pietrolucci davanti allo Swan 45 di Stefano Masi e al First 40 di Gianrocco Catalano  

Varese: aperte le iscrizioni al 6° Convegno di Barche d’Epoca

Sabato 26 gennaio 2019, presso il prestigioso Palace Grand Hotel di Varese, a soli 40 minuti da Milano e a poca distanza dalla Svizzera e dai Laghi Maggiore e di Como, si terrà la sesta edizione di “Tra Legno e Acqua”

Ferretti Group sempre al Top della nautica mondiale

Con 91 progetti (+ 4,6% vs 2018) e 2.952 metri di barche sopra i 24 metri (+ 6,9 vs 2018), il Gruppo si conferma al secondo posto sul mercato della nautica d’eccellenza a livello mondiale nel Global Order Book 2019

Un 2018 positivo per il Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle

Con l’ultima regata a calendario, La Cinquanta disputata in novembre, si è chiusa l’intensa stagione agonistica 2018 del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle, che traccia un bilancio dell’anno appena trascorso, guardando ai prossimi appuntamenti.

Star Sailors League: le esperienze di Tita e Gallinaro

Si è da poco conclusa la sesta finale della Star Sailors League e Ruggero Tita e Guido Gallinaro raccontano la loro esperienza

Optimist: presentato al Savoia il Trofeo Campobasso

Il Reale Yacht Club Canottieri Savoia organizza, dal 3 al 5 gennaio 2019, la 26esima edizione del Trofeo Marcello Campobasso, regata velica internazionale voluta dalla Federazione Italiana Vela

Cannes: confermate le Régates Royales nonostante il ritiro di Panerai

La città di Cannes e lo Yacht Club di Cannes (organizzatore dell’evento) saranno felici di dare il benvenuto ancora una volta l’élite della vela classica mondiale nella bellissima baia

Napoli: domenica in acqua per l'Invernale

Quarto appuntamento con il Campionato Invernale per l’assegnazione della Coppa Ralph Camardella

J/70 Cup, verso un 2019 ricco di appuntamenti importanti

Dopo la pausa invernale la stagione del monotipo più gettonato del momento ripartirà dalle acque toscane di Scarlino per iniziare un tour dell'Italia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci