giovedí, 27 febbraio 2020

CIRCOLI VELICI

Mondiale ORC, la carica dei marchigiani!

mondiale orc la carica dei marchigiani
redazione

"Non poteva esserci un regalo più bello, da parte dei nostri armatori, per il 70esimo compleanno del club, che ricorre proprio quest'anno”. Questo è stato il commento di una entusiasta Cristiana Mazzaferro, già iridata di vela e oggi presidente del Club Vela Portocivitanova, quando ha saputo che 3 delle 7 imbarcazioni bianco-blu impegnate nel Campionato Mondiale ORC International di Sebenico, avevano conquistato un metallo prezioso.

 

Onore a “Xio” dell'Hurakan Sailing Team, capitanato da Marco Serafini, e a “MP30+10” del Pierdomenico Sailing Team, primi classificati rispettivamente dei raggruppamenti A e B-Corinthian e onore anche ad “Altair3” di Sandro Paniccia, già 2 volte campione italiano, che rientra da Sebenico con una medaglia d'argento, alle spalle di Xio, sempre nel raggruppamento A. 

 

Con “Xio” sul tetto del mondo, che ha bissato il successo di Ancona nel 2013, e “Altair 3“ secondo è finito nel migliore dei modi il derby fra due armatori di Civitanova Marche, protagonisti nella flotta delle barche più grandi:  Marco Serafini non ha perso la mano al timone del suo TP 52 e, coadiuvato da Tommaso Chieffi alla tattica e dal fuoriclasse locale Alessio Marinelli in pozzetto, ha collezionato ben 5 primi e un secondo posto parziali che gli sono valsi il titolo con un giorno di anticipo; grande medaglia d'argento per l’inseguitore Sandro Paniccia, timoniere del suo Adria Saill Felci 50’ Scuderia, che ha regatato al top con parziali molto buoni (4-4-4-3-2-2) . Il terzo posto del raggruppamento è andato ad “Air Is Blue”, che ha visto a bordo i civitanovesi, Luca Pierdomenico e Claudio Vallesi.

 

Con un equipaggio di non professionisti, tutti provenienti da club marchigiani (i proprietari Armando e Francesco Pierdomenico, Luca Giampaoli, Mario Buccione, Domenico Cellini oltre all'olimpionico recanatese del Finn, Filippo Baldassari, e ai sambenedetesi Matteo Pincherle e Carlo Barbieri), MP30+10, monotipo "Farr40" preparato per competere con scafi di serie, ha espresso tutte le sue qualità velocistiche e tattiche in questa competizione, sbagliando davvero poco, nonostante fosse abbastanza penalizzato dai tempi compensati

 

"Un titolo che ci ha resi felicissimi - la dichiarazione del tattico, Filippo Baldassari - Sapevamo che, per compensare un handicap abbastanza alto, dovevamo regatare senza errori tattici né di manovra e, con la coesione e l'amicizia che ci lega ormai da anni, tutto a bordo ha girato come un orologio. Ho iniziato a fare vela proprio a Civitanova Marche ed è davvero un onore portare questo titolo nella bacheca del club che mi ha fatto affacciare alla vela agonistica di alto livello". Il podio overall del raggruppamento B vede in testa “Selene” (Massimo De Campo/YC Lignano) davanti a “Digital Bravo” (Alberto Franchi/CN Marina di Carrara) e “Mela” (Andrea Rossi/CN Marina di Carrara) con a bordo un altro portacolori del CVP, Paolo Mangialardo. 

 

Nel Gruppo C, vittoria dell'estone “Sugar 3” (Ott Kikkas/YC Tallin) su cui ha regatato lo jesino Paolo Bucciarelli, che ha preceduto il ceco Hebe V (Zdenek Jakoubek/CYK Praha) e lo spagnolo “Tanit IV Medilevel” (M. Hosè Villa Valero/RCR Alicante), miglior equipaggio civitanovese è stato “Folgore” (Piero Paniccia/CV Portocivitanova), 12esimo al traguardo che, con l'olimpico del Laser Michele Regolo alla tattica, ha regatato al meglio ma è stato penalizzato dal rating della stazza.

 

La sponda orientale dell'Adriatico, le bellezze paesaggistiche dell'arcipelago croato e delle condizioni meteo-marine, con venti sempre medio-forti, ideali ma impegnative, hanno fatto apprezzare questa edizione del mondiale delle "GT del mare":

 


10/06/2019 11:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RS Aero, arriva in Italia il primo circuito di regate "RS Fun Club Contest"

Quattro tappe fra Ostia, Arco e Maccagno per la nuova deriva in singolo adatta a giovani ed adulti

Soldini e Maserati pronti per la RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono arrivati ad Antigua, nei Caraibi, pronti per la 12a edizione della RORC Caribbean 600, che partirà il 24 febbraio alle 11.30 ora locale

Ancora tre mondiali di vela olimpica in Australia

Questa volta è il turno dei windsurf RS:X maschili (75 concorrenti) e femminili (47 concorrenti), a Sorrento (Victoria). A Melbourne il singolo femminile Laser Radial

Giancarlo Pedote: il sogno Vendée Globe si avvicina

Questo 2020 sarà per Giancarlo Pedote sicuramente un anno impegnativo e cruciale. L’ 8 novembre prossimo partirà da Les Sables d’ Olonne il tanto anelato Vendée Globe, giro del mondo senza scalo e senza assistenza

Concluso il raduno federale Mach Race a Torre del Greco

Dal 14 al 19 febbraio si è svolto il raduno federale Match Race a Torre del Greco presso il Centro Federale Zonale del Comitato V Zona FIV a bordo delle imbarcazioni RS 21, simili a quelle che saranno utilizzate al mondiale giovanile

Mondiale RSX: Mattia Camboni parte bene

Ottimo avvio per l'azzurro Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), primo nella ranking mondiale stagionale e campione europeo 2018, che dopo le prime tre prove nelle quali è stato molto regolare, è al 5° posto (4-4-5 di giornata)

Invernale Argentario: guida sempre Iemanja di Piero De Pirro

Sole e vento leggero (6 nodi) da Ovest hanno caratterizzato questa domenica di febbraio nella quale è stata disputata una sola prova

Fine settimana con cinque prove al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Dopo una domenica senza regate per mancanza di vento, sabato 15 e domenica 16 febbraio il Campionato invernale di Anzio e Nettuno ha ripreso il via con cinque prove disputate per J24 e Platu 25 e due prove per l’Altura

Le chiusure autostradali sul "Tronco 1" penalizzano l'industria nautica del Nord Ovest

I gravi disagi che interessano le infrastrutture stradali del Nord Ovest del Paese stanno mettendo in ginocchio l’industria nautica e le infrastrutture del territorio ligure che ne sono il naturale sbocco al mare

Grande successo di partecipazione dei J24 alla clinic con Andrea Casale a Marina di Carrara

Con un grande successo di partecipazione si è conclusa presso le sale del Club Nautico Marina di Carrara la clinic sulla preparazione della barca pre-regata curata dal pluricampione iridato J24 Andrea Casale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci