lunedí, 22 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    ecologia    ambiente    azzurra    tp52    regate    solidarietà    vela olimpica    giovanni soldini    trasporto marittimo    normative    aprea    dinghy    cantieristica   

CAMPIONATI INVERNALI

Invernale di Anzio: Calipso Enway e La Superba continuano a dominare

invernale di anzio calipso enway la superba continuano dominare
Redazione

Domenica 2 dicembre il golfo di Anzio e Nettuno ha regalato un’altra splendida giornata per la 44° edizione del Campionato Invernale, consentendo di disputare la quarta prova per le classi Altura e ben tre prove per i J24, portando il totale a 7.

Quando le barche sono scese in acqua il vento era assente, ma quando la prima brezza ha iniziato a entrare dal quarto quadrante il Comitato di Regata presieduto da Mario de Grenet ha subito posizionato il campo, dando rapidamente la partenza alla flotta Altura e subito dopo ai J24. Il vento è aumentato rapidamente fino a stabilizzarsi tra 8 e 10 nodi da Maestrale, in una bella giornata di sole e temperatura mite.

Nell’Altura il First 40 Calipso Enway, ben portato dall’armatore Andrea Orestano, dopo una bella lotta per la vittoria in tempo reale con il Salona 41 Meridiana di Sergio Liciani ha ottenuto la quarta vittoria consecutiva in IRC e ORC e allunga ancora in classifica generale.

Nella classifica IRC ottimi piazzamenti degli Half Ton, che ottengono il secondo posto con il Farr 31 Pili Pili di Giorgio Martini e il terzo con lo Ziggurat Prydwen di Davide Castiglia. Nella classifica ORC il secondo posto va a Meridiana e il terzo all’altro Salona 41 Raggio di Sole di Luciana Fiumara, portato da Toi Morani. Seguono a pari merito al quarto posto Pili Pili e l’X 35 Excalibur di Fabrizio Gagliardi, penalizzato dal rientro dopo una partenza anticipata. In classifica generale Calipso Enway domina sia in IRC che ORC, seguito in entrambe le classifiche da Meridiana, mentre al terzo posto troviamo Raggio di Sole in ORC e Pili Pili in IRC.

La numerosa Flotta dei J24 ha portato a termine tre belle prove, recuperando il nulla di fatto dell’ultima giornata. Tutte le prove sono state vinte da La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno, che in classifica domani con sei primi posti e un quarto che può scartare. Nella seconda prova di giornata aveva in effetti tagliato per primo il traguardo Pelle Rossa di Gianni Riccobono, ma è stato squalificato per partenza anticipata. Nella terza prova Pelle Rossa è ancora stato squalificato insieme ad altri due per partenza anticipata con bandiera nera. I secondi posti di giornata sono andati nella prima prova a Raggio Verde di Carmelo Savastano e nella seconda e terza prova a Arpione della Sezione Velica MM di Anzio.

Nella classifica dopo sette prove e uno scarto è sempre più al comando La Superba, seguito da Pelle Nera di Paolo Cecamore che sale dal quinto al secondo posto e da J Giuditta di Riccardo Aleandri che perde una posizione. Quarto posto per Arpione, affidato a Michele Potenza a pari punti con Avoltore di Massimo Mariotti. 

Nel fine settimana del 15-16 dicembre si concluderà la prima manche, con la partecipazione anche della flotta Platu 25 e con le regate J24 del sabato valide per il Trofeo Lozzi.

Il 44° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno è organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno.

 


05/12/2018 09:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Attrazione fatale: Giovanni Soldini pesca l'ennesimo oggetto galleggiante (VIDEO)

Nel video Giovanni Soldini spiega le dinamiche dell'impatto ed i danni subiti

Salpano domani bordo di Nave Italia i ragazzi di Talenti fra le Nuvole

Al via da Cagliari la navigazione didattica dei ragazzi di Talenti fra le Nuvole: a bordo di Nave ITALIA per riconquistare la libertà di apprendere

#avelaconilcuore - Torna sul Garda la Childrenwindcup

Regata festa con i piccoli dell'Ospedale dei Bambini di Brescia con Abe (Associazione Bambino Emopatico), Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, Yacht Club Cortina d'Ampezzo.

Crotone, Campionato Italiano Altura Day 2

Prosegue il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Lido di Arco: assegnati i titoli mondiali ZOOM8 a Danimarca ed Estonia

Lo staff del Circolo Vela Arco impegnato negli eventi che promuovono il turismo velico, come questo mondiale disputatoorganizzato per una classe velica diffusa esclusivamente nell’Europa del Nord e dell’Est

Optimist: il Tris dell'inarrivabile Marco Gradoni

Marco Gradoni vince il terzo Mondiale Optimist ed entra nella storia

Foiling Week: Francesco Bruni vince in classe Moth

Continuano i successi di Francesco Bruni nella competitiva classe Moth. Alla Foiling Week 2019, conclusasi ieri a Malcesine, sul lago di Garda, Checco ha conquistato il primo posto in una flotta di oltre 80 Moth

Youth World Championships: bene gli azzurrini di lago, Renna e Benini Floriani

Nicolò Renna (CS Torbole) con due primi e un secondo, poi scartato, di giornata si piazza in testa alla classifica degli RS:X maschili. Chiara Benini Floriani (FV Riva) mantiene la testa della classifica nei Laser Radial femminili

Evo R6 debutta a Cannes

Il sorprendente e innovativo walk around di quasi 18 metri debutterà in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival dal 10 al 15 settembre

Custom Line 106’: l'arte di andare oltre

Debutta il nuovo yacht della linea planante Custom Line, secondo modello disegnato da Francesco Paszkowski Design.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci