domenica, 22 settembre 2019

CIRCOLI VELICI

Il 2019 dello Yacht Club Sanremo

il 2019 dello yacht club sanremo
redazione

Sarà un altro anno intenso e ricco di manifestazioni per lo Yacht Club Sanremo Compagnia della Vela, il sodalizio della Riviera dei Fiori guidato da Beppe Zaoli, con un calendario molto fitto di eventi sportivi di livello internazionale e alcune punte di diamante, sia per le classi olimpiche che per l’altura.

 

Si inizierà con la Carnival Race, dal 21 al 24 febbraio, regata riservata alle classi 420 e 470, che vedrà schierati circa 200 equipaggi provenienti da una ventina di nazioni differenti, a cui seguirà, dal 1 al 3 marzo una Nazionale per le stesse classi.

 

Il mese di marzo vedrà anche la disputa della International Dragon Cup, dal 14 al 17, manifestazione internazionale della classe Dragone che visita con successo Sanremo da molti anni.

 

Dal 6 al 14 maggio, l’élite della classe olimpica 470 si ritroverà per la disputa del Campionato Europeo Open con una stima di diverse decine di equipaggi da tutto il mondo, fra cui alcuni persino dalla Cina e dal Giappone. L’organizzazione sarà a cura dello Yacht Club Sanremo che per l’occasione farà base alla Marina degli Aregai di Santo Stefano al Mare. 

 

A giugno, il giorno 7, come ormai tradizione da Sanremo partirà la regata di collegamento con Saint-Tropez per la classicissima Giraglia. Oltre all’aspetto sportivo l’evento sarà arricchito da una partenza notturna, con il colpo di cannone sparato a mezzanotte, preceduta da uno spettacolo di fuochi d’artificio.

 

Pochi giorni di sosta e arriverà il secondo, importante campionato continentale organizzato dallo Yacht Club questa volta per le barche d’altura: l’Europeo IRC, in programma dal 23 al 29 giugno.

 

L’associazione Internazionale Dragoni ha scelto lo YCS per un evento unico, la regata di celebrazione dei 90 anni di vita del monotipo creato nel 1929 dal progettista norvegese Johan Anker e che non ha mai smesso di raccogliere consensi fra i velisti di tutto il mondo. 

La Dragon 90th Anniversary Regatta, a cui è prevista la partecipazione di oltre 250 barche, si svolgerà dal 5 all’11 ottobre. Molte presenze di rilievo fra i velisti, con campioni mondiali, olimpici e internazionali che si sfideranno nelle acque liguri.

 

Per chiudere in bellezza, dal 14 al 20 ottobre, il Campionato Italiano Open J70, a cui è previsto parteciperanno imbarcazioni anche con bandiera non italiana.

 

Oltre alle manifestazioni veliche di livello, lo staff dedicato dello Yacht Club Sanremo continuerà a seguire le squadre agonistiche Optimist e 420, che hanno riservato molte soddisfazioni nelle ultime stagioni. I giovani velisti, oltre a stage e allenamenti in Liguria, prenderanno parte a diverse regate in Italia e all’estero tra cui i campionati europei e mondiali.

 

Continuano anche nel 2019 le collaborazioni con yacht club internazionali, in special modo con lo Yacht Club de Monaco, con cui il sodalizio ligure organizza da diversi anni il Trophée Grimaldi sul percorso Sanremo - Montecarlo e ritorno.

 

Il calendario completo delle regate 2019, con i bandi di regata e i moduli di iscrizione, è disponibile a questo link

 


23/01/2019 11:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Concluso sul Garda il CICO 2019

Gli atleti delle dieci classi olimpiche riprenderanno adesso il loro cammino versoTokyo 2020, che passerà prima dalla conquista della qualifica per la nazione laddove manca, e del tanto ambito posto in squadra

Alinghi vince la GC32 Riva Cup sul filo di lana

Questa è stata la seconda vittoria della stagione per il team di Ernesto Bertarelli dopo la conquista del mondiale di Lagos in Portogallo a giugno

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci