venerdí, 21 febbraio 2020

FINCANTIERI

Entra in servizio Costa Venezia, progettata appositamente per il mercato cinese

entra in servizio costa venezia progettata appositamente per il mercato cinese
redazione

Oggi nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone, alla presenza di Matteo Salvini, Ministro dell’Interno e Vice Presidente del Consiglio dei Ministri, e di Edoardo Rixi, Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Costa Crociere ha preso ufficialmente in consegna Costa Venezia, la prima nave della compagnia italiana progettata appositamente per offrire al mercato cinese il meglio dell’Italia. 

 

Costa Venezia fa parte di un piano di espansione che comprende un totale di 7 nuove navi in consegna per il Gruppo Costa entro il 2023, per un investimento complessivo di oltre 6 miliardi di euro.

 

Con una stazza di 135.500 tonnellate lorde, una lunghezza di 323 metri e una capacità di oltre 5.200 ospiti, Costa Venezia sarà la più grande nave introdotta da Costa nel mercato cinese, dove la compagnia italiana è entrata per prima nel 2006 ed è attualmente leader. Proporrà una serie di innovazioni mai viste prima, pensate in maniera specifica per la clientela cinese, che porteranno gli ospiti alla scoperta della cultura, dello stile di vita e delle eccellenze italiane, a cominciare dagli interni, ispirati alla città di Venezia.

 

Michael Thamm, Amministratore Delegato del Gruppo Costa e Carnival Asia, ha dichiarato: “Costa Venezia ci aiuterà a sviluppare ulteriormente il mercato delle crociere in Cina, che ha un grandissimo potenziale tuttora inesplorato. Basti pensare che i cinesi in crociera sono attualmente circa 2,5 milioni l’anno, ovvero meno del 2% del totale dei cinesi che viaggiano all’estero. Inoltre Costa Venezia rafforza ulteriormente il legame di Costa con l’Italia: è una nave costruita in Italia, da un cantiere italiano, che batte bandiera italiana e che farà vivere ai clienti cinesi esperienze italiane indimenticabili.” 

 

L’Amministratore Delegato di Fincantieri Giuseppe Bono ha dichiarato: “Per noi “Costa Venezia” è l’emblema di ciò che sappiamo fare e dove intendiamo arrivare, ma è anche il prodotto della partnership storica con il Gruppo Carnival e con Costa Crociere, che esalta la tradizione della manifattura e delle capacità italiane proiettandole verso altri confini”. Bono ha proseguito: “Come leader consolidato di settore, il nostro contributo all’industria crocieristica, tra unità consegnate e quelle in ordine, si porterà nei prossimi anni a 143 navi, con un passeggero su tre che viaggerà sui nostri gioielli. Non appena “Costa Venezia” entrerà in servizio in Cina, mettendo in mostra anche in un mercato ancora inesplorato quello che siamo capaci di realizzare, sono certo che si aprirà un nuovo capitolo della storia di successo di Fincantieri”.

 

Arnold Donald, President & CEO di Carnival Corporation, ha dichiarato: "La consegna di Costa Venezia è un ulteriore passo in avanti nella crescita di un settore crocieristico forte e sostenibile in Cina. Sono convinto che un giorno la Cina diventerà il più grande mercato delle crociere del mondo. Lo sviluppo dell'industria crocieristica cinese continuerà ad aprire il mondo a milioni di viaggiatori cinesi, generando benefici sempre maggiori”.

 

"Come prima nave realizzata appositamente per il mercato cinese, Costa Venezia segna una nuova era non solo per Costa e Fincantieri, ma per l'industria crocieristica cinese nel suo complesso", ha dichiarato Mario Zanetti, Direttore Generale di Costa Group Asia. "Dal suo concepimento sino alla consegna, tutto ciò che riguarda Costa Venezia è stato progettato pensando al cliente cinese. Costa Venezia continuerà ad offrire l'autentica esperienza italiana tipica di Costa, ma con l’aggiunta di ulteriori novità, mai proposte prima, in grado di soddisfare ancora meglio le esigenze del mercato locale”.

 

Costa Venezia farà rivivere agli ospiti cinesi l’unicità della cultura veneziana e italiana. Il teatro della nave è ispirato al teatro veneziano "La Fenice"; l'atrio principale ricorda "Piazza San Marco", mentre i ristoranti principali ricalcano la tipica architettura delle calli e dei campi veneziani. A bordo si possono trovare anche delle vere e proprie gondole, realizzate dagli artigiani dello Squero di San Trovaso. Gli ospiti potranno inoltre assaporare le prelibatezze della cucina italiana, fare shopping nei negozi di bordo con tanti marchi famosi del “made in Italy” e godersi l'intrattenimento italiano di fama internazionale, con una festa in maschera che ricreerà la magica atmosfera del famoso Carnevale di Venezia. Allo stesso tempo potranno sentirsi come a casa loro, grazie all’offerta di un’ampia scelta di cucina cinese, del karaoke in stile cinese, e di feste come il "Golden Party", pieno di sorprese e di regali da poter vincere ogni dieci minuti.

 

La cerimonia di battesimo di Costa Venezia è in programma Trieste il 1 marzo, con una eccezionale esibizione acrobatica delle Frecce Tricolori e uno spettacolo di fuochi d’artificio, che coinvolgeranno l’intera città.  La prima crociera della nave partirà da Trieste il 3 marzo 2019, diretta in Grecia e Croazia. L'8 marzo Costa Venezia sarà nuovamente a Trieste per la partenza della crociera inaugurale: un viaggio eccezionale, lungo ben 53 giorni, sulle orme di Marco Polo, che attraverserà il Mediterraneo, il Medio Oriente, il sud-est asiatico e l'Asia orientale, prima di arrivare a Tokyo. Quella di vernissage e la crociera inaugurale saranno le uniche partenze disponibili per gli ospiti europei e americani per godersi una vacanza sulla nuova nave. Dal 18 maggio 2019 infatti Costa Venezia sarà dedicata esclusivamente agli ospiti cinesi, offrendo crociere in Asia con partenza da Shanghai.

 

Dopo Costa Venezia, la prossima nuova nave del gruppo a entrare in servizio, nell’ottobre 2019, sarà Costa Smeralda, nuova ammiraglia del marchio Costa Crociere e prima nave per il mercato globale alimentata a LNG. Una seconda nave progettata esclusivamente per il mercato cinese, gemella di Costa Venezia, è attualmente in costruzione da Fincantieri a Marghera, con consegna prevista nel 2020.


28/02/2019 16:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Carnival Race torna allo Yacht Club Sanremo

Dopo un anno, a Marina degli Aregai, torna la Carnival Race per le classi 420 e 470. Diventato ormai un appuntamento tradizionale, ha quest’anno raggiunto un numero di iscritti record, più di 170 equipaggi da 9 Nazioni

Caorle: aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM

Sono aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM che compongono il Trofeo Caorle X2 XTutti: La Ottanta (4-5 aprile), La Duecento (1-3 maggio), La Cinquecento Trofeo Pellegrini (31 maggio-6 giugno) e La Cinquanta (24-25 ottobre)

Riva di Traiano: un anticipo d'estate ferma l'Invernale

Giornata estiva perfetta per prendere il sole ma non per regatare. Il 1° marzo si ritorna in acqua

Mondiale Laser Standard: tre azzurri nella Finale Gold

Giovanni Coccoluto (26), Alessio Spadoni (28) e Gianmarco Planchestainer (38), promossi alla Finale con la flotta Gold dei migliori 42. Solo Australia e Gran Bretagna ne hanno di più

Il Velista dell’Anno FIV in programma il 24 marzo a Villa Miani - Roma

Il 24 marzo a Villa Miani – Roma, 5 finalisti d’eccezione si contenderanno il titolo di Velista dell’Anno FIV 2019. Saranno assegnati anche il premio per il miglior Timoniere - Armatore dell’anno e quello di Barca dell’Anno

Route du The: Joyon sta per battere il record di Soldini

Dopo 32 giorni di navigazione e dopo aver navigato per 16.000 miglia in acqua con una media di quasi 21 nodi, Joyon e il suo equipaggio sono pronti a battere di circa 4 giorni il record

Caribbean Multihull Challenge: una nassa ferma Soldini

Il Team di Maserati Multi 70 costretto a ritirarsi dalla prima prova, partirà oggi la seconda gara

Giovanni Soldini e Maserati concludono la seconda prova nella Caribbean Multihull Challenge

Il trimarano Argo conquista il primo posto con soli 2 minuti di scarto su Maserati Multi 70

Garda: Autunno-Inverno in rosa grazie a Lorenza Mariani

Un golfo salodiano in versione quasi primaverile, vento costante attorno ai 6-7 nodi, e la Autunno-Inverno della Canottieri Garda del presidente Marco Maroni, manda in scena tre belle regate

Mondiale Geelong: tutto rinviato a domani

Con l'abbandono delle tre prove si fa più dura per gli azzurri. Programma e orari di sabato 15: due prove di flotta al mattino e Medal Race pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci