martedí, 31 marzo 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

porti    guardia costiera    attualità    pesca    trasporti    traghetti    j24    vendee globe    giancarlo pedote    cambusa    fincantieri    trasporto marittimo    aziende    america's cup    barcolana   

VELA OLIMPICA

Enoshima, 470: Berta/Caruso conducono la classifica

enoshima 470 berta caruso conducono la classifica
redazione

Ad Enoshima, Giappone, nella prima tappa di Hempel World Cup Series 2020 persistono le condizioni oceaniche di vento forte e onda. Per questo motivo Nacra 17 e 49er FX non hanno regatato, i 49er sono rientrati dopo una sola prova, ma il resto degli equipaggi ha portato coraggiosamente a termine il programma tra onde battenti e venti oltre i 25 nodi da sud-ovest.
 
Oggi rappresentava l’ultimo giorno di qualificazione per le flotte ‘veloci’, e i migliori dieci equipaggi di ognuna saranno domani impegnati nelle Medal Race. Gli unici italiani in partenza nell’ultima prova a punteggio doppio saranno Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene) nei Nacra 17: partono in quarta posizione, ma gli equipaggi si trovano tutti molto vicini coi punti, avendo disputato solo cinque delle 12 prove previste della serie. Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) chiudono quindi questa tappa di HWCS in 13esima posizione e Vittorio Bissaro con Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) sono ventesimi.
 
Per la squadra italiana oggi è stata una grande giornata nel 470 femminile, dove, entrambe le prove disputate sono state vinte da un equipaggio azzurro: le nostre Elena Berta e Bianca Caruso (GS Aeronautica Militare/Marina Militare) sono in testa alla classifica generale con i parziali 1, 5 e Benedetta Di Salle con Alessandra Dubbini (Marina Militare/SV Guardia di Finanza) sono quarte con un secondo ed un primo posto, e sono quindi le migliori di giornata. Con Berta/Caruso sul podio ci sono le australiane Nia Jerwood/Monique de Vries e terze le spagnole Silvia Mas Depares/Patricia Cantero Reina ad un solo punto dalle azzurre Di Salle/Dubbini. Domani il Comitato proverà a far disputare tre prove per concludere la serie.
 
Anche sul fronte maschile del doppio olimpico, Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) vincono una prova, la prima, poi seguita da una bandiera nera: sono settimi overall. Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC Italiano) scartano un 27 e poi scrivono 10 e sono 16esimi. Tre prove anche per loro sono in programma domani, con la testa della classifica che resta saldamente nelle mani degli australiani Matthew Belcher/William Ryan, seguiti dagli spagnoli Jordi Xammar Hernandez/Nicolas Rodriguez Garcia-Paz.
 
Due prove per i Laser Radial: Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza) parte con un 13 e poi scarta il 47, Carolina Albano (RYCC Savoia) scarta un 39 e poi fa 27, mentre per Francesca Frazza (FV Peschiera) sono un 46 ed un 39. Sono rispettivamente 23esima, 32esima e 48esima nella classifica generale che vede sul podio temporaneo la belga Emma Plasschaert, con la danese Anne-Marie Rindom e la britannica Alison Young.
 
Per Maria Ottavia Raggio e Jana Germani (CV La Spezia/Sirena CN Triestino) non ci sarà la Medal Race domani nel 49er FX, e terminano la trasferta giapponese in 27esima posizione dopo una giornata a terra. Confermato il podio di ieri con le olandesi Annemiek Bekkering/Annette Duez, seguite dalle francesi Julie Bossard/Aude Compan e dalle danesi Anne-Julie Schütt/Iben Nielsby Christensen.
 
Domani, 31 agosto, le Medal Race inizieranno alle 12 ora locale (+7 Italia) con la diretta sul canale YouTube di World Sailing 
https://youtu.be/XOPsr6uWWto, contemporaneamente le altre classi proseguiranno con la serie delle qualificazioni cui seguiranno le Medal Race domenica 1 settembre.

 


30/08/2019 16:52:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La e-mobility nei porti italiani

Per le Marine italiane Yess.Energy fornisce un plus che garantisce una fidelizzazione dei clienti, ma anche l'attenzione di un’utenza sempre più attenta ed esigente, soprattutto rispetto alla salvaguardia dell’ambiente

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

America's Cup: annullata anche la tappa di Portsmouth

L'emergenza Codis-10 non si arresta e la decisione di annullare è ritenuta inevitabile

La Veleria San Giorgio produrrà mascherine per gli ospedali liguri

La Veleria San Giorgio, storica azienda ligure fondata nel 1926, ha infatti dato il via alla produzione di mascherine chirurgiche destinate al personale della ASL4 che conta tre ospedali , Sestri Levante, Rapallo e Lavagna

Cambusa - Susianella viterbese, un presidio antico che ha resistito alle omologazioni

Un nome leggiadro, le cui origini si perdono nella storia, per un salame dei poveri dai sentori di sottobosco, che si produce a Viterbo, rimasto a lungo nell’ombra, ora richiestissimo da chef e gourmet

Antartide: Enea cerca specialisti e ricercatori per l'inverno 2020/21

La durata dell'incarico è di un anno, da novembre 2020 a novembre 2021 ("Winter Over"), nell'ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) gestito da ENEA

Fincantieri: ulteriore sospensione delle attività produttive

Fincantieri sospende l’attività lavorativa degli stabilimenti e delle sedi sia nel settore Cruise che in quello Militare fino alla data indicata dal Decreto.

Assarmatori: dichiarare lo stato di calamità naturale anche per i trasporti marittimi

ASSARMATORI, che aderisce a Conftrasporto-Confcommercio, sottolinea come il segmento passeggeri del trasporto marittimo abbia azzerato i suoi ricavi ma continui a garantire i collegamenti per non interrompere gli approvvigionamenti di merci vitali

Conftrasporto: il sistema logistico portuale rischia il collasso

Luigi Merlo, presidente nazionale di Federlogistica-Conftrasporto ribadisce l’appello lanciato già alcune settimane fa sull’emergenza coronavirus e sulle proposte, ancora inascoltate, del settore marittimo dei trasporti e della logistica

La classe J24 dà il benvenuto alla flotta di Agropoli

La Classe J24 Italiana cerca di guardare al futuro con positività e rimodula il proprio calendario agonistico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci