sabato, 31 luglio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

windsurf    mini 6.50    vela olimpica    420-470    420 - 470    laser    ilca 6    team    giancarlo pedote    cantieristica   

ATTUALITÀ

Domenica 4 luglio "Diecimila vele contro la violenza sulle donne"

domenica luglio quot diecimila vele contro la violenza sulle donne quot
redazione

Sono le barche di DIECIMILA VELE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. CAMBIAMO ROTTA INSIEME!”,  il grande flash mob nazionale della vela promosso dalla Associazione di Promozione Sociale “Diecimila Vele di Solidarietà” ( www.10000veledisolidarieta.org ) di La Spezia, di cui è Presidente il velista Stefano de Dominicis. 

 

L’iniziativa si svolgerà contemporaneamente in tutta la penisola e ha l’obiettivo di sensibilizzare e manifestare contro il sempre più preoccupante fenomeno della violenza sulle donne.

 

Il  nastro rosso in testa d’albero è il segnale convenzionale per dire STOP! a qualsiasi forma di violenza sulle donne (domestica, sul lavoro, fisica, psichica, economica, verbale, scolastica, ecc.).  

 

 

I NUMERI DELLA VIOLENZA

Il fenomeno della violenza sulle donne è stato definito dall’Onu “un flagello mondiale”.   

 

Relativamente al periodo 1° gennaio - 30 maggio 2021 in Italia sono stati registrati 104 omicidi, con 42 vittime donne di cui 38 uccise in ambito familiare/affettivo; di queste, 27 hanno trovato la morte per mano del partner/ex partner.  (dati del  Ministero - https://www.interno.gov.it/sites/default/files/2021-05/settimanale_omicidi_24_-_30_maggio_2021.pdf).

 

Non ci si deve però scordare di tutte le donne che non sono morte ma che vivono quotidianamente nella paura, subendo manipolazioni e violenze fisiche ed economiche.

 

I PARTECIPANTI

 

Le storie di violenza sulle donne riempiono le cronache in modo sconcertante ma scuotono anche la coscienza  di qualsiasi persona di buon senso, suscitando vergogna e orrore.

 

Alla iniziativa hanno prontamente aderito migliaia e migliaia di veliste e velisti, le sezioni della LNI, Circoli FIV, Yacht Club, Circoli nautici, Marine, Scuole di vela, classi veliche, associazioni subacquee nonché le associazioni e reti antiviolenza.

 

I PATROCINI

 

L’iniziativa "Diecimila Vele contro la violenza sulle donne. Cambiamo rotta assieme!” ha ricevuto il patrocinio di:

        Presidenza della Lega Navale Italiana  e relative sezioni

        Presidenza FIV e relativi circoli 

        Presidenza di Assonautica

        Presidenza di UISP

        BARCOLANA

        Comando Generale delle Capitanerie di Porto Guardia Costiera

        Centro Velico Caprera

        Assormeggi

        Fondazione Marisa Belisario Delegazione Regionale Puglia

        Ordine degli Psicologici del Lazio

        Comune di Bisceglie

        Comune di Chiavari

        Comune di Garda

        Comune di Genova

        Comune di Pescara

        Comune di Ravenna

        Comune di San Salvo

 

Solo per menzionare qualcuna delle numerosissime istituzioni che hanno voluto appoggiare ed essere presenti alla iniziativa e supportare le iniziative locali.

 

TESTIMONIAL DELLA VELA

Tanti  big della vela hanno voluto immediatamente unire la propria voce alla manifestazione:

 

        Mauro Pelaschier

        Davide Besana

        Pasquale De Gregorio

        Matteo Miceli

        Giovanni Soldini

        Andrea Mura

        Tommaso Chieffi

        Dario Noseda

        Anne-Soizic Bertin

        Susanne Beyer

        Marianna De Micheli

        Andrea Barbera

        Marco Di Giglio

        Lucia Pozzo

        Giancarlo Pedote

        Carlo Borlenghi 

 

solo per citarne alcuni 

 

 

LE INIZIATIVE LOCALI 

 

Sono numerosissime le iniziative in mare, laghi  e terra di domenica 4 luglio.

 

Il mondo della vela ha risposto all’appello in tutta Italia con grande entusiasmo organizzando numerose ed interessanti iniziative locali per sottolineare l’importanza di cambiare rotta e solidarizzare con il contrasto alla violenza, dando voce a chi non ne ha.

 

Localmente saranno organizzate veleggiate, regate, tavole rotonde ed incontri informativi sul tema della violenza che vedono coinvolti addetti ai lavori dei centri antiviolenza, psicologici, magistrati, giornalisti, ecc.

 

LE INIZIATIVE SONO MOLTISSIME E INTERESSANTI FRA CUI:

 

TARANTO:  in occasione del flash mob e grazie alla partnership tra la LNI Sez. Taranto e il Comando Marina Sud ci sarà l’apertura straordinaria del ponte girevole.

La Lega Navale di Taranto ha  coinvolto tutte le associazioni, circoli velici, enti del terzo settore ed i due centri antiviolenza per l’evento, oltre al coinvolgimento di molti armatori tarantini che ospiteranno a bordo alcune donne dei centri antiviolenza.

Previsto coordinamento, sit-in e flashmob per l’allineamento di ingresso al canale navigabile con l’apertura del ponte.

 

ANCHE IN MONTAGNA LE DIECIMILA VELE FANNO DIECIMILA PASSI. Anche FIE (Federazione Italiana Escursionismo) ha voluto solidarizzare con il mondo della vela organizzando Diecimila Scarponi contro la violenza sulle donne: domenica 4 luglio sono previste camminate in montagna e nastri rossi sullo zaino.

 

TIGULLIO : “Rassegna fotografica itinerante on board”. L’evento sarà così organizzato: la barca sociale della sezione Chiavari-Lavagna lascerà il Porto Turistico di Chiavari il giorno 4 Luglio partendo dal proprio pontile galleggiante di Marina Chiavari recando striscioni raffiguranti opere fotografiche di donne impegnate nel loro lavoro/passione/attività in mare ed una vela. La barca si unirà largo delle acque di Chiavari sulla rotta proposta Chiavari-Lavagna-Camogli-Chiavari incontrando altre imbarcazioni provenienti da Rapallo e Portofino e diventando così testimone della solidarietà alla lotta contro la violenza sulle donne.  L’evento ha il Patrocionio del Comune di Chiavari, Marina Chiavari, Marina di Chiavari-Calata Ovest del gruppo Marinedi. Madrina dell’evento è il Vicesindaco di Chiavari dott.ssa Silvia Stanig, Assessore alla Cultura con delega alle Pari Opportunità. 

 

LAGO MAGGIORE: LNI Sez. e Società delle Regate 1858, in collaborazione con Polaris Yacht, presso la Marina di Belgirate si navigherà in flottiglia verso l'Eremo di Santa Caterina, esponendo il nastro rosso. Ritrovo ore 10.30 alla Marina di Belgirate. 

 

PESARO: Terza edizione di Percorsi, il festival volto al contrasto della violenza di genere, ideato dall’Associazione di Promozione Sociale Percorso Donna Domenica 4 luglio Mare di Pesaro – Fano – Gabicce Mare

“CAMBIA ROTTA” Uscita in mare con un lungo nastro rosso issato alle imbarcazioni quale segno distintivo e di appartenenza dell’iniziativa nazionale “10.000 vele contro la violenza di genere – cambiamo la rotta insieme” nelle acque del Mar Adriatico di fronte a Pesaro, Fano e Gabicce.

 

PORTO SAN GIORGIO: La manifestazione sportiva organizzata dalla  associazione Liberi nel Vento e LNI, appoggiata e sostenuta dal Gruppo Marinedì, gestore del Marina di Porto San Giorgio, ha deciso di instituire, in occasione del Campionato Nazionale 2021 della Classe Hansa 303 il “Trofeo Marina di Porto San Giorgio”.  Evento parteciperà all’iniziativa “10000 vele contro la violenza di genere – cambiamo la rotta insieme”, campagna di sensibilizzazione a carattere nazionale che si svolgerà Domenica 4 Luglio. In quella giornata tutte le imbarcazioni Hansa 303 regateranno con in testa d’albero un nastro rosso. Gli organizzatori dell’iniziativa vogliono attivare l’intero mondo della Vela italiana per esprimere un tangibile e concreto sostegno alla lotta contro la violenza di genere, ed in particolare sulle donne.

 

BARI incontri con ragazzi e le ragazze delle scuole vela del Cus, del Barion e della Lega Navale, dagli otto ai 14 anni con Maria Pia Vigilante, presidente di Giraffa Onlus, e Andrea Algardi, a capo dell’associazione Amici della Vela. Al centro dell’incontro la necessità di un cambiamento di rotta quando si parla di violenza sulle donne e le varie declinazioni delle violenze maschili agite ai danni delle donne. Domenica 4 luglio 2021, alle 9,30 (alle 10 le barche molleranno gli ormeggi), negli spazi del Cus Bari: una ulteriore dimostrazione di come il mondo della vela consideri da tempo la parità di genere come un fatto assodato. In barca non c’è differenza di genere, di età, di classe.

 

POZZALLO  Domenica ore 09,00 Flash mob al Porto di Pozzallo a cura di Codice Rosso odv (l’associazione opera sul territorio contro la violenza di genere attraverso uno sportello di ascolto presso l’ospedale Busacca di Scicli) e dal Presidente della LNI Pozzallo Luigi Tussellino e dal coordinatore ing. Ignazio Drago, con uscita con l Vitae, la barca a vela sottratta agli scafisti ed ora culla di civiltà. Un buon auspicio per il cambio di rotta. 

 

GOLFO DEI POETI / SPEZIA : Stefano de Dominicis, Presidente della Ass. Diecimila Vele ha organizzato una parata velica nel Golfo della Spezia per domenica 4 luglio 2021  (Borgate di Marola - Cadimare - Fezzano - Le Grazie - Portovenere - Is. Palmaria - Is. Tino). La parata si  congiungerà  davanti a Lerici alle ore 12.00 con la flotta della Regata "Lui & Lei", organizzata da Circolo della Vela Erix e Lega Navale della Spezia.

 

 

 

PERCHE’ PENSIAMO CHE LA VELA POSSA FARE MOLTO CONTRO QUESTO FENOMENO?  

 

La vela è metafora di coesione e inclusione. In barca a vela un team è abituato a lavorare assieme senza distinzione di sesso, età e classe per il raggiungimento degli obiettivi comuni. Per navigare insieme bisogna diventare equipaggio e condividere regole, rispettarle e rispettare tutti.

 

Ci si augura che l'evento non rimanga fine a se stesso ma diventi catalizzatore di altre iniziative e rappresenti soltanto il primo avvicinamento tra il mondo della vela che può dare tanto al mondo delle vittime di violenza, cui stato tolto molto, inclusa la possibilità di farsi sentire.     

 

 

INFORMAZIONI

Non è prevista la raccolta di fondi. 

La partecipazione  e l’adesione è gratuita. 

Lregole sono riportate sul sito della associazione www.10000veledisolidarieta.org.


29/06/2021 16:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Italia e Israele dominano agli iQFOiL Junior & Youth World Championships

La seconda giornata degli iQFOiL Junior & Youth World Championships, organizzati da Univela Sailing e Canottieri Garda Salò, è iniziata a Campione del Garda con vento oscillante

Optimist, Bari: si conclude il Trofeo Kinder

Con un vento di Levante tra i 15 e i 20 nodi su raffica, con onda formata, sono state tre le prove portate a termine dai 260 partecipanti nell’ultima giornata di regate

Tokio, ci siamo!

Domenica 25 alle Olimpiadi di Tokyo 2020 parte anche il programma della Vela, che assegnerà medaglie in 10 discipline. L’Italia è presente in 6 di queste.

RS:X, Tokio 2020: bene Maggetti e Camboni

Il civitavecchiese Mattia Camboni è al 4° posto della classifica generale, a pari punti con il terzo. La cagliaritana Marta Maggetti con i tre piazzamenti del giorno 6-3-3 Marta è terza nella classifica generale

Tokio 2020: Azzurri tutti in zona podio

Mattia Camboni (1°), Marta Maggetti (4°), Silvia Zennaro (4°) alimentano la speranza di medaglie

Pedote: Fastnet e Jacques Vabre in coppia con Martin Le Pape

Il navigatore francese Martin Le Pape sarà il co-skipper delle regate in doppio in programma per la stagione 2021

Tokio 2020: 3° giorno di regate a Enoshima, Silvia Zennaro ottava

Domani giornata ricca con tanti velisti azzurri impegnati: tornano in acqua Mattia Camboni e Marta Maggetti; prime 3 regate in programma per Ruggero Tita e Caterina Banti; prime 2 per Elena Berta e Bianca Caruso; Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò

Tornano le Vele Storiche Viareggio dal 14 al 17 ottobre 2021

A conferma di un graduale ritorno alla normalità, dopo la stagione 2020 inesorabilmente cancellata dalla pandemia, sono aperte ufficialmente le iscrizioni al XVI Raduno Vele Storiche Viareggio.

Ultima prova per Alberto Riva e EdiliziAcrobatica prima della Mini Transat

Domani 28 luglio Alberto Riva è sulla linea di partenza della Mini Gascogna-Puru Challenge, una regata in 2 tappe per un totale di 580 miglia, da Port Bourgenay a Getxo, e ritorno

Tokio 2020: Camboni e Maggetti sempre "sul pezzo"

Windsurf: Mattia Camboni (8-13-4), è 2° in generale a 3 prove dalla Medal Race; Marta Maggetti (5-6-3), sempre al 4° posto dopo 9 prove- 470: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (9-9) sono al 9° posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci