domenica, 28 febbraio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

america's cup    regate    libri    turismo    nautica    nomine    banque populaire    maxi-tri    ambiente    the ocean race    circoli velici    este 24    scuola vela    garda    dolphin    luna rossa   

TECNO293

Concluse le regate Techno 293 al Circolo Surf Torbole

concluse le regate techno 293 al circolo surf torbole
redazione

Una mattinata molto ventosa ha caratterizzato la conclusione delle regate course race del “Torbole 293 International Windsurfing Event” organizzato dal Circolo Surf Torbole in sostituzione al Mondiale, che sarà recuperato nel 2021. La mattina - considerate le condizioni di vento da nord, che ha toccato anche i 25 nodi di intensità, il Comitato di regata ha deciso di far scendere in acqua prima di tutti i più piccoli under 15 con regate su percorso a bastone, meno dispersivo come area di regata. Successivamente, dopo la disputa di due belle ma impegnative prove, sono stati chiamati in acqua anche i più grandi della flotta, ma il vento ha subìto un netto calo, rimanendo sulla parte più ad ovest dell’Alto Garda. Con un rapido spostamento delle boe elettriche telecomandate - vera novità green di questa stagione 2021 che in questo caso sono state utilissime per non perdere tempo prezioso- il campo di regata è stato spostato nella zona in cui il vento era rimasto più costante, permettendo di riprendere le procedure di partenza con le categorie under 17 e Plus che sono riuscite a fare una prova. La flotta ha disputato un'unica regata molto tecnica con condizioni di vento in cui un proficuo “pompaggio” ha fatto la differenza per riprendere la planata. 

 

Nel pomeriggio nulla di fatto per assenza di vento e chiusura della manifestazione Techno 293 con 7 prove per gli under 15 e 5 per gli under 17 e categoria Plus. Sabato, giornata conclusiva dell’evento, sarà interessante seguire la regata dimostrativa foil, con la tavola che viene proposta come possibile scelta Olimpica giovanile. 

 

Questo il commento del tecnico giovanile della Federazione Italiana Vela Mauro Covre presente a Torbole:”La manifestazione è stata un buon evento di chiusura dell'attività giovanile per il windsurf. Ha consentito di capire chi meglio sta reagendo alla particolare situazione che si sta vivendo in questi mesi e che quindi avrà maggiore capacità di riprendere con grande motivazione il prossimo anno . Quindi un ottimo test per atleti, allenatori e circoli. Sicuramente erano presenti tutti i migliori. Molto utile infine  la presenza del nuovo brand Thae con la nuova tavola foil “Techno Wind Foil 130", adatta sicuramente per iniziare un percorso foil in giovane età. Vedremo sabato con l'evento test, se anche in regata può essere coinvolgente e divertente per i più giovani, quanto il Techno293 che in questi anni è riuscito a creare una numerosa flotta di atleti".

 

Under 15

Molto bravo il ceko Nevelos, che si è mantenuto in testa fin dal primo giorno guadagnandosi meritatamente la vittoria finale con 4 vittorie parziali due secondi e un quarto, davanti di ben 14 punti ad Andrea Milea Letterio (LNI Civitavecchia) e al ravennate Luca Barletta (Adriatico Wind Club).  Giù dal podio per 1 solo punto Tiberio Riccini (Centro Surf Bracciano). Prima donna Giulia Vitali (LNI Civitavecchia) seguita dalla polacca Rudowicz e la ceka Ricanova, rispettivamente sesta, settima e ottava assolute. 

 

Under 17

Il cagliaritano Federico Pilloni (windsurfing Club Cagliari) non ha avuto avversari e con un "en plein" ha stravinto davanti all’anconetano Alessandro Graciotti (SEF Stamura) e al ceko Drda. Repubblica ceka che ha piazzato sul podio anche la prima donna con Kristina Chalupnikova, settima assoluta. Sul secondo gradino del podio femminile l’altra ceka Pinosova, terza Linda Oprandi (Windsurfing Caldaro).

 

Plus (Under 19 e Open)

Come nelle altre categorie l’olbiese Dennis Porcu (CN Arzachena) non ha avuto praticamente rivali e con 4 primi e un secondo ha vinto agevolmente davanti al genovese Luca Franchi (YC Italiano) e all’altro sardo Filippo Sulis (Windsurfing Club Cagliari). Seppur per 1 solo punto la portacolori del Circolo Surf Torbole Sofia Renna ha vinto nella categoria femminile davanti ad una combattiva Arianne Paz (Centro Surf Bracciano), oggi ottima terza assoluta nell’unica regata disputata. Terzo gradino del podio per Elena Polletti (Nauticlub Castelfusano).

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: New Zealand ci aspetta

Peter Burling:" Alcuni dei ragazzi di Luna Rossa erano nostri compagni di squadra l'ultima volta, quindi li conosciamo bene e loro conoscono noi"

Il mattino ha "l'Oro in Coppa"

Nell'alba italiana garrisce il tricolore ad Auckland dove Luna Rossa conquista il diritto a sfidare Team New Zealand per l'America's Cup vincendo la Prada Cup con un perentorio 7 a 1 su Ineos Team UK

Garda: i Dolphin pronti ad una grande stagione

Si parte a metà marzo con “Winter & Bianchi”

Fiart Rent: 11 yacht per le tue vacanze

L’esclusivo servizio charter per scoprire il Mediterraneo a bordo di uno yacht Fiart

Luna Rossa premiata con la Prada Cup

Con la cerimonia conclusiva, avvenuta sul main stage dell’America’s Cup Village di Auckland, la PRADA Cup è stata consegnata all’equipaggio di Luna Rossa Prada Pirelli, divenuto Challenger del 36 esimo America’s Cup Match

Gitana 17: il bilancio di una stagione deludente

Per Charles Caudrelier c'è frustrazione per aver mancato l'obiettivo del Trofeo Jules Verne, ma la consapevolezza di aver imparato molto. Prossimi impegni il Fastnet e la Transat Jacques Vabre

Armel Le Cléac'h e Kevin Escoffier: che coppia per Banque Populaire XI!

Due grandi skipper per una sfida gigantesca. Il Maxi Banque Populaire XI, in acqua entro la fine di aprile, partirà il prossimo novembre sulla Transat Jacques Vabre con grandi ambizioni. A bordo, Armel Le Cléac'h sarà insieme a Kevin Escoffier

Libri: "Denecia approdi nella pandemia" di Roberto Soldatini

Il diario di bordo di Roberto Soldatini che racconta da una prospettiva unica la vita durante i primi otto mesi dell'emergenza sanitaria

America's Cup: si profila un rinvio causa Covid

La prima regata dell'America's Cup rischia di saltare. Auckland entrerà in lockdown con una allerta 3 per sette giorni dalle 6 di domani mattina, come ha dichiarato il primo ministro Jacinda Ardern

Sul litorale romano la vela d'altura riparte dal Trofeo Porti Imperiali

Dal 26 al 28 marzo Fiumicino ospita l'evento di qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto ORC

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci