domenica, 21 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

dolphin    optimist    melges32    match race    regate    middle sea race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente   

VELA

Concluse le regate della Settimana Velica Internazionale

concluse le regate della settimana velica internazionale
redazione

Il 1 maggio si sono concluse le ultime regate della Settimana Velica Internazionale. Tutti gli atleti hanno dato il massimo per migliorare la classifica parziale regalando ai tanti appassionati presenti uno spettacolo acceso e combattuto. I vincitori di queste ultime gare sono stati premiati, come da tradizione, durante la cerimonia di chiusura della manifestazione nella palestra dell’Accademia Navale.
Naval Academies Regatta – Sulla sfida in mare tra le varie rappresentative di Accademie Navali provenienti da tutto il mondo sventola il tricolore. L’equipaggio Italia 2 infatti dopo aver chiuso al comando la seconda giornata di gare, trionfa anche nell’ultima sezione di regate. Ma non è tutto. L’imbarcazione Italia 1 sale sul gradino più basso del podio. Medaglia d’argento invece per il Messico.
2.4 Mr e Martin 16 – Le cattive condizioni meteo avevano impedito, nel pomeriggio del 30 aprile, alle Regate zonali classi 2.4 Mr e Martin 16 di scendere in acqua. Oggi per fortuna le due categorie hanno potuto disputare le gare nelle acque antistanti l’entrata nord del porto di Livorno. Nelle tre prove disputate della classe2.4 Mr, i risultati hanno premiato Pasquale Lapera (Club Nautico la Maddalena) mentre dal secondo al quarto posto si classificano tre atleti del Gruppo Vela Assonautica Livorno: Igor Macera (vincitore anche del Trofeo Lusben in quanto primo classificato dei diversamente abili), Edoardo Farinelli, Elisabetta Bigagli. Per quanto riguarda Martin 16  solamente due equipaggi in gara entrambi del Gruppo Vela Assonautica Livorno. Primo posto per il duo Mariagiulia Brotini – Nedo Finocchio seguito da Laura Latini – Andrea Sgherri.
Windsurfer - Il Centro Windsurf Sup 3 Ponti ha organizzato la seconda tappa del Circuito Nazionale Classe Winsdsurfer con atleti provenienti da tutta Italia. Tre le classi in gara: leggeri, femminile, pesanti. In quest’ultima, successo per Alessandro Torzoni (Piombino) seguito da Nedo Catinelli (Piombino) e Giampaolo Fantozzi (Roma). Tra le donne trionfa Simona Cristofori (Roma), secondo posto per Manuela Arcidiacono (Roma) e terzo per Carola De Fazio (Roma). Nei leggeri vince Andrea Marchesi (Roma) che ha staccato Paolo Barozzi (Piombino) e Luca Frascari (Roma).
Optimist  - Dopo aver osservato un turno di riposo forzato a causa delle condizioni meteo, è giunta alla conclusione anche la regata della categoria Optimist che ha visto in acqua ben 405 giovani atleti provenienti da tutta Italia. Nella categoria Cadetti, Mosè Bellomi (Fraglia Vela Riva) si aggiudica la vittoria finale sul compagno di squadra Manuel De Asmundis. Alessandro Mangione (Yacht Club Cupa) che aveva chiuso in testa la prima giornata si deve accontentare del terzo posto. Tra le ragazze della stessa categoria, si impone Aurora Ambroz (Yacht Club Cupa) e a seguire Ludovica Pastorino (Circolo Vele Vernazzolesi) e Greta De Santis (Circolo Velico 3v).  Scontato invece il risultato tra gli juniores dove a trionfare è stato il campione del mondo in carica Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village) seguito a tre punti da Leonardo Bonelli (C. N. Bordighera) e da Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva). Al femminile svetta sul gradino più alto Fontanesi Sophie (Tognazzi Marine Village), a seguire Arseni Maria Vittoria (C.D. Vela di Roma) e infine Nayeli Ceccano (C.D. Vela di Roma).
J24 – Le acque antistanti il porto Mediceo di Livorno hanno visto la conclusione della Regata Nazionale J24 con le ultime due gare. La vittoria finale è andata a La Superba del Centro Vela Altura della Marina Militare, timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Simone Scontrino, Vincenzo Vano, Francesco Picaro e Alfredo Branciforte, che ha totalizzato 14 punti (3, 4, 1, 1, 2, 1, 2, 6). Due in meno di NotiFyme-Pilgrim armato dal Capoflotta J24 del Lario Mauro Benfatto e timonato da Fabio Mazzoni in equipaggio con Lorenzo Airoldi, Alberto Benedetti e Cesare Trioschi. Chiude al terzo posto Five For Fighting (25 punti totali: 1, 8, 5, 5, 3, 7, 3, 1) che ha spodestato Jamaica. 
 


02/05/2018 13:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci