sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

star    gaetano mura    press    altura    marina di varazze    52 super series    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf   

REGATE

ChioggiaVela, bilancio positivo per la V edizione

chioggiavela bilancio positivo per la edizione
redazione

A pochi giorni dal termine della V edizione di ChioggiaVela,  la manifestazione nata grazie alla volontà ed alla collaborazione tra il Circolo Nautico Chioggia ed il Comune di Chioggia, con lo scopo di riproporre la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata al mare è gia tempo di bilanci per il comitato organizzatore dell'evento.
A trarre le somme è Corrado Perini, direttore sportivo del Circolo Nautico Chioggia ed autentica anima della manifestazione:"Il grosso sforzo organizzativo per la 5^ edizione di Chioggiavela ci porta alla conclusione dell'evento stremati ma soddisfatti dei risultati raggiunti e dei passi avanti compiuti nel comporre un programma sempre più ricco e sempre più completo, crediamo che il sogno di una intera settimana con un continuum di eventi ininterrotto dalla Bart's Bash alla giornata conclusiva di Chioggiavela sia ormai realizzabile. Arrivati a questo punto penso che già dai prossimi giorni dovremo metterci al lavoro per l'edizione del 2017, mettendo in atto il progetto del Villaggio Chioggiavela in Piazza Vigo, animato da spettacoli e musica nella contemporaneità degli eventi velici."
"Ci tengo a ringraziare l'Amministrazione Comunale di Chioggia e la Pro Loco - continua Perini - per continuare a credere in questo progetto di integrazione tra lo sport velico e la città e Adriatic LNG che supporta con grande entusiasmo la manifestazione affidandosi con fiducia alle nostre scelte tecniche."
Particolarmente importante per l'ulteriore sviluppo della kermesse nel prossimo periodo risulta essere il sempre maggiore coinvolgimento delle darsene della città:" Chioggiavela - prosegue Corrado Perini -     non potrebbe vivere e svilupparsi senza l'appoggio delle darsene locali, il Circolo Nautico Chioggia non è dotato di posti barca per garantire ospitalità a barche provenienti da fuori città per cui la collaborazione dei marina locali è indispensabile per aumentare il numero dei partecipanti. Darsena Mosella, Darsena San Felice e Darsena Le Saline non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno e questo ci permette di guardare con fiducia e serenità ad un futuro con molte più imbarcazioni in regata. In particolare Darsena Le Saline ospita da alcune edizioni il Moro di Venezia e quest'anno ci ha fatto il grande regalo di inserire in Chioggiavela l'evento Sail with the champions che ha portato in regata una grande barca e soprattutto due grandi campioni come Enrico e Nicola Zennaro.

Proprio la vicinanza dei campioni locali è fondamentale ed alla base di Chioggiavela:"In questo senso - commenta Perini - le partecipazioni di Enrico e Nicola Zennaro, così come quella di Silvia Zennaro - protagonista della serata del venerdì - ma anche quella di altri campioni come Mauro Tiengo e Marco Schiavuta, sono imprescindibili per la caratterizzazione di Chioggiavela la cui centralità locale è evidenziata anche nei premi, con le splendide ceste di prodotti locali offerte da Pro Loco. Anche il coinvolgimento di Meteorsharing rientra in questo progetto, le alternative sicuramente non mancavano, ma Meteorsharing rappresentava la realtà più vicina e radicata nella città e quindi in questo senso la più titolata per la collaborazione in Chioggiavela."

"Infine i circoli velici, assolutamente indispensabili per la gestione tecnica degli eventi velici, grazie a LNI Chioggia, Portodimare, Yacht Club Vicenza, Yacht Club Padova , Venturieri, Andana Yacht Club per la loro collaborazione e per la loro sempre maggiore integrazione nell'evento: vorremmo che l'ultimo weekend di settembre diventasse per tutti una tappa fondamentale e irrinunciabile della loro attività. Concludo ringraziando le autorità marittime che anche quest'anno ci hanno dato la possibilità di regatare "dentro" la città e si prestano sempre di più a comprendere le nostre esigenze di spettacolarità degli eventi velici, ma teniamo a ringraziare e ricordare anche ASPO e Hotel Bristol, indispensabili per le serate e gli ospiti degli anni passati, ONDA, Università di Padova e Dipartimento MAPS che non ci fanno mai mancare il loro patrocinio così come Panathlon Chioggia non ci fa mancare il suo sostegno e apprezzamento."
L'appuntamento a questo punto con ChioggiaVela è per il prossimo anno, l'ultimo fine settimana del mese di settembre, mentre già dalla primavera inizierà l'attività di ChioggiaVela Junior, che porterà questo splendido sport nelle scuole del territorio.
È possibile seguire ChioggiaVela anche attraverso la pagina Facebook, visibile all'indirizzo www.facebook.com/ChioggiAvela, dove verranno pubblicate news, curiosità, reportage fotografici e video della manifestazione o attraverso il profilo Instagram, all'interno del quale verranno postate le istantanee più belle della manifestazione.
ChioggiaVela è organizzata dal Circolo Nautico Chioggia e dal Comune di Chioggia, con la collaborazione ed il support di Adriatic LNG e della Pro Loco Chioggia Sottomarina. Media partner della manifestazione è il portale online Velaveneta.it, mentre collaborano per la miglior riuscita della kermesse la Lega Navale Italiana - Sez. Chioggia, Il Portodimare, lo Yacht Club Vicenza, Yacht Club Padova e I Venturieri. Parter della manifestazione sono: Darsena Le Saline, Porto Turistico San Felice, Darsena Mosella,Meteorsharing, Best Western Hotel Bristol, Sottomarina di Chioggia, Venezia, Panathlon Chioggia, l'associazione ONDA. La manifestazione gode del patrocinio del comune di Chioggia, dell'Università di Padova e del dipartimento MAPS dell'Università di Padova.


29/09/2016 19:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

52 SUPER SERIES: grandi passi verso la sostenibilità

Sempre più concorrenza all’interno delle series, una forza che gli ha permesso di crescere così come negli anni è cresciuto il suo approccio e impegno nel ridurre l’impatto ambientale dell’evento

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci