domenica, 22 settembre 2019

TURISMO

Alla scoperta della Messina misteriosa

alla scoperta della messina misteriosa
Roberto Imbastaro

Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia” e con il patrocinio dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana la sede messinese di BCsicilia presieduta dalla dott.ssa Sabrina Patania in collaborazione con Aura associazione turistica e culturale per la promozione del patrimonio storico ed artistico presieduta dalla dott.ssa Francesca Mangano nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 propone due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti. Come fantasmi del passato gli attori Simonetta Pisano, autrice della drammaturgia e regia e Nicola Calì evocheranno fatti e storie a tratti inquietanti, che hanno attraversato i secoli. Giorno 16 agosto è in programma “Storie ebraiche”, introdotto da Ales Mai  narratore, l’appuntamento alle ore 21,30 presso piazza Duomo.
Sul portale della cattedrale di Messina esiste una lapide vecchia di oltre sette secoli, con su incise le parole latine “Signum Perfidorum Iudeorum” questo è il segno dei perfidi giudei! E’ l’emblema di un fatto di sangue realmente accaduto il Venerdì Santo del 1347. La visita si concluderà a  palazzo Penso, un tempo di proprietà dell’omonima famiglia ebraica di origine triestina. Qui l’attore Nicola Calì vestirà i panni dell’antico proprietario evocando i drammatici fatti della Shoà.
L’altra data è il 1 settembre 2018 con il tour: “Tra streghe sirene e cavalieri” introdotto da Marco Grassi storico dell’arte e dottore di ricerca in Storia dell’Europa Mediterranea. Partenza dalla fontana del Nettuno alle ore 21,30. Questa volta la macchina del tempo andrà indietro di cinque secoli, gli spettatori faranno la conoscenza con Pellegrina Vitello accusata di stregoneria, interpretata da Simonetta Pisano.
Anno domini 1550, la Corte è presieduta da  Monsignor Bartholomeo Sebastiàn, Vescovo di Patti, che dal 1546 al 1555 ricopre la carica d’Inquisitore Generale di Sicilia. Dopo 14 giorni di prigionia, durante i quali viene sottoposta alla terribile tortura della corda, la “domina nocturna” confessa in parte le sue “magarìe”. L’iniziale condanna al rogo viene commutata. Pellegrina verrà costretta ad essere fustigata mentre si muove in processione lungo le strade di Messina, con un cero in mano e una mitria in testa. L’evento è  sponsorizzato da Salotto Fellini - Dolce Vita di Messina.
I Tour saranno guidati da Sonia Pizzi guida turistica autorizzata. La partecipazione prevede un contributo. Per informazioni e prenotazioni:  Tel. 389/9761204 - 340/4630651 - Email: messina@bcsicilia.it - Facebook: BCsicilia Messina - Twitter: BCsicilia.

 


15/08/2018 08:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Concluso sul Garda il CICO 2019

Gli atleti delle dieci classi olimpiche riprenderanno adesso il loro cammino versoTokyo 2020, che passerà prima dalla conquista della qualifica per la nazione laddove manca, e del tanto ambito posto in squadra

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

Alinghi vince la GC32 Riva Cup sul filo di lana

Questa è stata la seconda vittoria della stagione per il team di Ernesto Bertarelli dopo la conquista del mondiale di Lagos in Portogallo a giugno

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci