lunedí, 3 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs21    optimist    platu25    vele d'epoca    regate    kite    sport    techno293    iqfoil    barcolana    rs feva    52 super series    attualità   

GIANCARLO PEDOTE

Pedote: Fastnet e Jacques Vabre in coppia con Martin Le Pape

pedote fastnet jacques vabre in coppia con martin le pape
redazione

Senza fiducia reciproca, senza una visione comune, non si raggiungono performance e risultati. Giancarlo Pedote, che tra due settimane parteciperà alla Rolex Fastnet Race per la seconda volta, l’ha capito da tempo. Per questo motivo, dopo attenta riflessione, ha scelto il navigatore francese Martin Le Pape quale co-skipper delle regate in doppio in programma per la stagione 2021: la Rolex Fastnet Race e la Transat Jacques Vabre. Martin, classe 1988, ha già dimostrato le sue capacità e le sue doti in sette anni di ottimi risultati nel circuito della Classe Figaro Beneteau.

« Il fattore umano è molto importante nelle navigazioni in doppio, non può essere trascurato. Personalmente, gli attribuisco molta importanza, perché sono prima di tutto una persona che lavora con passione e amo trovare la giusta sinergia con chi naviga con me », spiega Giancarlo Pedote che sa benissimo che non basta scegliere i singoli elementi per costruire una squadra vincente. « Se il duo non è unito, non funziona », aggiunge il navigatore italiano, ben consapevole che per rendere efficace un tandem è necessario infondere in esso uno slancio, un desiderio, un'organizzazione, un ritmo, una condivisione, un'emozione, per creare una storia insieme. 
 
« Per questa stagione 2021, la scelta di Martin Le Pape è avvenuta in modo del tutto naturale. Lo seguo da tempo e lo ammiro per le performances che ha raggiunto nel circuito dei Figaro Bénéteau. È un velista di talento e lo ha dimostrato ancora una volta vincendo di recente il Tour de Bretagne a vela, in doppio con Sébastien Col. È anche un ragazzo entusiasta e motivato e questo è un punto essenziale per me che navigo dando tutto me stesso », afferma Giancarlo che vive intensamente i suoi progetti e si proietta sempre in sfide future.
 
« Al di là dell'aspetto umano, scegliere Martin come co-skipper per me significa anche continuare a progredire », spiega il velista, 8° nell'ultima edizione del Vendée Globe. 
« È sempre interessante e costruttivo avere qualcuno con il quale confrontare i propri punti di vista e poter osservare altri modi di fare le cose. Confrontarsi con un altro navigatore permette di ampliare la propria visione ed arricchirsi vicendevolmente. Le nostre prime navigazioni sono andate molto bene e la Rolex Fastnet Race, a cui parteciperemo in doppio all'inizio di agosto, sarà una grande opportunità per entrare in sintonia anche in modalità regata nell’ottica di utilizzare al meglio la barca nella sua configurazione attuale. Sarà senza dubbio una grande prima avventura! », aggiunge lo skipper di Prysmian Group.
 
Martin Le Pape ha lo stesso sentire di Giancarlo ed è entusiasta di poter condividere la sua esperienza con quella del navigatore italiano. « Un'opportunità come quella offerta da Giancarlo non si può rifiutare! Per me è un’occasione incredibile poter usufruire della sua profonda conoscenza della navigazione d’altura e della sua esperienza al Rolex Fastnet Race e alla Transat Jacques Vabre », spiega il navigatore francese, che non ha mai partecipato a queste due regate. 
 
« Partecipare alle principali regate della prestigiosa classe IMOCA in programma nel 2021, mi permetterà di fare l’ingresso in questo circuito al momento giusto della mia carriera, dal momento che sto cercando una partnership per il Vendée Globe 2024. Dal punto di vista sportivo sarà molto interessante perché Giancarlo conosce molto bene la sua barca, avendo già compiuto su di essa un giro del mondo in solitario. Lo considero un ottimo velista e sono molto felice di salire a bordo di Prysmian Group con lui. Questa esperienza sarà molto proficua per me e io cercherò di apportare un contributo importante al progetto grazie alla mia esperienza nelle regate “di contatto”, tipiche della classe Figaro », conclude Martin Le Pape.
 
Prysmian Group rinnova la condivisione dei valori e la promozione del brand a livello internazionale grazie alla sponsorizzazione del navigatore fiorentino 
 
Francesco Zecchi, Direttore MID Southern Europe di Prysmian Group e Presidente di Prysmian Ocean Racing, ha commentato: 
« Siamo molto contenti di riprendere la stagione sportiva dopo il Vendée Globe con queste due importanti competizioni nella classe IMOCA, il Rolex Fastnet Race e la Transat Jacques Vabre.
Sarà l’opportunità per Prysmian Ocean Racing e Giancarlo di continuare il nostro progetto comune facendo tesoro delle conoscenze e dell'esperienza acquisite con l’IMOCA ITA 34 in questi anni e soprattutto durante il giro del mondo in solitario.
La Rolex Fastnet Race sarà ancora una volta l'occasione per celebrare i colori del nostro brand Prysmian Group e per promuovere i nostri valori a livello internazionale ».
 
Il prossimo appuntamento per il binomio Pedote – Le Pape è la Rolex Fastnet Race, che parte l’8 agosto da Cowes in Inghilterra con arrivo a Cherburg, in Francia. Dopo questa prima regata di affiatamento, i navigatori si cimenteranno nella Transat Jacque Vabre Normandie Le Havre, la cui partenza è fissata per domenica 7 novembre e che per quest’edizione presenterà un percorso interessante e rinnovato di 5.800 miglia con arrivo a Fort-de-France, Martinica, passando prima per l'arcipelago brasiliano di Fernando de Noronha.

 


28/07/2021 11:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Anemos la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago/Trieste

Take Five Jr e Mecube i vincitori ORC della Settimana Velica Internazionale. Anemos firma la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago

L'Amerigo Vespucci saluta "Liberi nel Vento"

Nave Amerigo Vespucci farà un passaggio rappresentativo per salutare Liberi nel Vento e la Città di Porto San Giorgio

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

RS 21: a Marina di Puntaldia si assegna il titolo di Campione italiano

L’Italian Class RS21 di vela è pronta a consumare l’ultimo atto di una stagione 2022 da ricordare. Una chiusura con il botto nell’incantevole cornice sarda di Marina di Puntaldia in Gallura

Sicuri in ogni situazione con Garmin inReach Mini 2 Marine Bundle

Leggero e compatto, il comunicatore satellitare bidirezionale Garmin è ora disponibile con accessori dedicati all’utilizzo nautico

A Napoli dal 5 all'8 ottobre il Pianeta Mare Film Festival

Il Film Festival Internazionale Pianeta Mare di Napoli è un evento straordinario divulgativo del 150esimo della Stazione Zoologica Anton Dohrn - Ente pubblico italiano di ricerca per la biologia, l'ecologia e le biotecnologie marine

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Kite: 5 continenti, 45 paesi, il Sardinia Grand Slam è la sfida Mondiale

Dall'8 al 16/10 il tradizionale evento velico di Cagliari assegnerà i titoli del Campionato del Mondo di Formula Kite Classe Olimpica, la “tavola olimpica” attesa a Parigi 24. Appuntamento alla 6a fermata del Poetto, nelle acque del Golfo degli Angeli

Nel week end il Circuito Nazionale J24 protagonista sul Lago di Como

La Regata Nazionale valida come settima tappa del Circuito del Monotipo più diffuso al Mondo ritorna come da tradizione alla Lega Navale di Mandello del Lario

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci