venerdí, 7 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    vela olimpica    windsurf    attualità    giancarlo pedote    este 24    pershing    the ocean race    garda    vele d'epoca    sailgp    press    j70   

CAMPIONATI INVERNALI

Partito l'Invernale di Anzio/Nettuno

partito invernale di anzio nettuno
redazione

Ha preso il via, nel fine settimana del 17-18 ottobre, la 46 edizione del Campionato Invernale del Golfo di Anzio e Nettuno, organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno.

Dopo la tradizionale presentazione del Campionato, svoltasi nel pieno rispetto delle norme imposte dalla corrente situazione sanitaria, le imbarcazioni sono scese in acqua riuscendo a disputare tutte le prove previste (quattro per i monotipi e due per le imbarcazioni di altura). J 24 e imbarcazioni di altura hanno condiviso il campo di regata, predisposto con la consueta attenzione e perizia dal Comitato di Regata presieduto da Mario de Grenet.

 

Il mare di Anzio ha regalato ai concorrenti due magnifiche giornate di sole quasi estivo e ottime condizioni di vento.  La prima giornata è stata caratterizzata da vento da Sud intorno ai dieci nodi che è andato progressivamente girando verso Ovest e calando, tanto da spingere il Comitato a ridurre il percorso nella seconda prova dei monotipi. Nella giornata di domenica, l’attesa dei concorrenti è stata ripagata da un leggero ponente che ha consentito di svolgere tutte le prove previste.

 

Per i J 24 la prima giornata del Campionato ha visto dominare i colori della Lega Navale di Anzio, con le due regate disputate vinte rispettivamente da Valhalla Blue Jay di Vincenzo Lamberti e da American Passage di Paolo Rinaldi mentre la seconda giornata ha visto la vittoria di Pelle Rossa, di Gianni Riccobono nella prima regata e Jumpin Jack Flash di Federico Miccio nella seconda prova, entrambi per i colori del Circolo della Vela di Roma.  Dopo le quattro prove, la classifica provvisoria vede al primo posto Pelle Nera di Paolo Cecamore del Circolo della Vela di Roma con due terzi, un secondo e un quarto posto nelle singole regate seguito da American Passage di Paolo Rinaldi della Lega Navale di Anzio (secondo, primo, decimo e nono posto) e da Molla l’Osso di Massimo D’Eramo (terzo, ottavo quinto e sesto posto).

 

Per la classe altura il fine settimana è stato dominato invece dai colori del Circolo della Vela di Roma, con Stern di Massimo Morasca primo nella classifica IRC e Marlin Blue di Franco Cesarini nella classifica Orc. 

Secondo e terzo posto rispettivamente, nelle due classifiche per Cygnus della Sezione Velica della Marina Militare di Anzio.

La prossima prova del Campionato sarà disputata nel fine settimana del 14-15 novembre, quando scenderanno in acqua anche i Platu 25.

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Campionato Nazionale Tirreno Minialtura-Sportboat fa tappa a Torre del Greco

Sono quindici le barche attese per le regate di domani, sabato 1 maggio e domenica (quattro sono quelle del Circolo di casa)

J/70 Cup 2021, si inizia con una prova: Aniene Young leader del Day 1

Ha preso il via oggi la prima tappa della J/70 Cup 2021, evento organizzato dalla J/70 Italian Class grazie all'ospitalità dello Yacht Club Nettuno e del Marina di Nettuno

Windsurf: Marta Maggetti stacca un biglietto per Tokio

L'atleta sarda si è rivelata la più continua nella sua classe e ha confermato il suo diritto a rappresentare l'Italia a Tokio anche nel corso dell'ultimo mondiale RS:X di Cadice

Caorle, partenza con nebbia per La Duecento

A pochi minuti dallo start, un’improvvisa fitta nebbia ha investito il mare di Caorle rendendo invisibile per alcuni minuti la linea di partenza, costringendo il Comitato di Regata presieduto da Sandro Fabietti ad issare l’intelligenza

Caorle, "La Duecento": Hagar über alles

Hagar primo al traguardo assoluto e XTutti, Hauraki X2, Nessuno negli Open650

SailGP, i dettagli del progetto Inspire a Taranto

Dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito per lasciare un’eredità positiva alle generazioni future

Gaeta, Trofeo Stendardo: tutti i vincitori

Vincenzo Addessi, presidente dello Yacht Club Gaeta: “Gaeta si fatta desiderare, forse anche lei ha risentito della pandemia, ma i miei amici armatori non ci hanno tradito, sono venuti numerosi e ottimamente preparati"

La vela paralimpica si prepara sul Garda

Terminato il Raduno Classe 2.4mR alla Fraglia Vela Malcesine

Young Azzurra vince il Grand Prix 1.1 della Persico 69F Cup

Si è concluso oggi il Grand Prix 1.1 della Persico 69F Cup e Young Azzurra conquista la vittoria della prima tappa del circuito

Concluse sul Garda Trentino la Torbole ILCA Spring Cup e la 29er Easter regatta

Tra pioggia, qualche raggio di sole e vento che è soffiato per periodi molto brevi, concluse sul Garda Trentino le prime regate internazionali delle classi ILCA e 29er che hanno aperto ufficialmente la stagione della grande vela sul lag

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci