sabato, 25 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

turismo    formazione    fraglia vela riva    barcolana    regate    suzuki    press    cala de medici    vela oceanica    guardia costiera    circoli nautici    altura    nautica    fincantieri   

CAMPIONATI INVERNALI

A Palermo testa a testa tra Menef8 e Brera Hotels

palermo testa testa tra menef8 brera hotels
redazione

Sabato, come da previsioni, il vento soffia forte. La flotta, al gran completo a meno dei fortissimi catanesi di Jhaplin, si presenta sul campo di regata mentre spirano più di 25 nodi. Il vento soffia da terra ed il Comitato blocca la flotta in prossimità della spiaggia, in attesa che il vento scemi un poco. Appena si stabilizza sui venti nodi in pochissimi minuti si definisce il percorso e si da inizio alle danze. Nonostante il vento forte i marcamenti sono asfissianti. Durante la prepartenza Alberto Wolleb su Brera Hotels non perde mai il contatto con Menef8 il cui timone è affidato all'Olimpionico Giuseppe Angilella. Sempre negli immediati paraggi Grande Evento di Luigi Ciaravino, Panza e Presenza timonata da Stefano Reina ed Isola del Vento di Francesco Di Lorenzo. Non si sceglie il lato migliore, ma si cerca di partire controllando i diretti avversari. Ne faranno le spese gli equipaggi che finiscono imbottigliati tra queste barche. Il vento soffia con insistenza, ma tutti portano il prprio mezzo al massimo. Tante barche si coricano per le straorze, ma tutte si rialzano e ripartono senza indugio senza neanche ammainare lo spinnaker. Planate avvincenti sotto raffica permettono di guadagnare in pochissimi secondi posizioni su posizioni. Dopo tre prove con vento sostenuto Brera Hotels, Menef8 e Panza e Presenza tornano a terra con una vittoria a testa segno di grande equilibrio.
Ci si attarda in banchina fino al buio per riordinare le barche in vista delle prove dell'indomani. Prova dopo prova, la flotta si sta livellando in alto e contano ora i particolari. Tutta l'attrezzatura deve essere in perfette condizioni per poter eccellere in questo campionato equilibratissimo e non si può proprio lasciare nulla al caso.
La Domenica si apre sorniona. Caldo, sole poca aria. Si attende in banchina che il Comitato chiami la flotta appena l'aria diventa stabile. Si parte con mezz'ora di ritardo. Il leit motiv è lo stesso. Grande controllo reciproco per evitare che qualche favorito possa sfuggire indisturbato. La flotta viaggia compatta verso la boa di bolina, poi il vento ruota di 90 gradi e comincia a scemare. Il Comitato ferma tutti e si va in attesa. Dopo un'ora si ripetono le condizioni del giorno prima. Vento da terra con punte di venti nodi. E' lotta a due tra Brera Hotels e Menef8. Una vittoria a testa sanciscono la capacità di queste barche di essere un gradino sopra il resto della flotta. Bene Isola del Vento sempre a ridosso dei battistrada.
Brera Hotels prende la testa alla classifica generale, seguita dalla costante Isola del Vento. Al terzo posto risale Menef8, assente nel precedente week-end di regate per una trasferta contemporanea di maggiorparte del suo equipaggio in Oman. Si torna in acqua tra due settimane e si avrà subito la possibilità di un altro scarto. Menef8 tornerà sicuramente al posto che le compete.

Foto di Vivienne Nuccio


08/02/2017 09:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Coppa Adriatico, la novità targata Il Portodimare

La regata si disputerà a Chioggia dal 12 al 14 maggio ed ai vincitori di classe garantirà l'iscrizione gratuita al Campionato Italiano Assoluto di vela d'altura di Monfalcone

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

La conclusione del CICO 2017 di Ostia

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er)

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

L'Arcipelago 650 in salsa francese

All’1 e 44 minuti della mattina del 19 marzo i primi a tagliare il traguardo sono gli skipper di FRA 868 Alternative Sailing, i bravissimi Remì Aubrun e Nicolas Ferrelel

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci