venerdí, 7 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

benetti    mini 6.50    press    persico 69f    salone nautico di genova    altura    laser    rs feva    porti    optimist    regate    les sable- les acores    crociere    ambiente    cambusa   

YACHT CLUB FAVIGNANA

L'Ottavo Peccato? Vincere il Trofeo Florio a Favignana

ottavo peccato vincere il trofeo florio favignana
Roberto Imbastaro

L'Ottavo Peccato guidato da Giuseppe Tesorone dello Yacht Club Favignana ha trionfato nella terza edizione del Trofeo Challenge Ignazio Florio. Per l'armatore romano ed il suo equipaggio quella di oggi è la seconda vittoria in questo Challenge. "Vincere è sempre un piacere, soprattutto quando il livello e la qualità dei partecipanti è molto alto come nell'edizione di quest'anno" Questo il commento a caldo di Tesorone appena saputo della vittoria, che aggiunge: "Se sia stata più bella la vittoria del 2006 o quella di oggi? A questo non so rispondere, ogni regata rappresenta una storia a se'. Sicuramente è stato un Challenge molto complesso quello di quest'anno. La flotta era molto eterogenea, quindi abbiamo gareggiato contro tutto e tutti".

Oggi si è disputata l'ultima prova, il giro dell'isola in senso antiorario con vento sui 20 nodi, una regata impegnativa per le condizioni di mare ma anche molto apprezzata dai velisti per la bellezza del percorso, vinta proprio da Giuseppe Tesorone.

Chiara Zarlocco, presidente dello Yacht Club Favignana, durante una vivace e allegra cerimonia, ha proclamato vincitore L'Ottavo Peccato. A Tesorone ed ai suoi (che conta fra l'altro il timoniere del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle Gigi Ravioli) è stata consegnata una autovettura Mercedes Smart, il premio messo in palio per i primi classificati.

Piazza d'onore per un'altra barca dello Yacht Club Favignana, Nino di Giovanni Calandrino, al quale ¨¨ andata la somma di 6.000 euro. Sul podio anche Alvarosky guidato da Francesco Siculiana del Club Velico Siciliano che intasca il premio destinato ai terzi classificati: 3.000 euro.

"E' una soddisfazione enorme per lo Yacht Club Favignana che due imbarcazioni affiliate al nostro Club occupino i gradini più alti del podio - afferma Chiara Zarlocco a margine della cerimonia di premiazione - Sono stati quattro giorni meravigliosamente intensi: l'isola di Favignana è stata come sempre una cornice incantevole per il Trofeo Challenge Ignazio Florio e le condizioni meteo marine ci hanno regalato una sfida avvincente e competitiva. Il mio ringraziamento va a tutti gli equipaggi che hanno interpretato magnificamente lo spirito del Challenge, regalandoci tante emozioni. Senza dimenticare gli uomini della Guardia di Finanza e della Croce Rossa che hanno "vegliato" su di noi dal primo all'ultimo momento. Siamo orgogliosi di aver riprodotto, qui a Favignana, una piccola Coppa America, un Challenge destinato a diventare - conclude Zarlocco - un appuntamento fisso del calendario velico".

L'evento ha saputo coniugare sport, cultura, spettacolo, musica e sapori del territorio per una kermesse davvero d'eccezione, durante la quale si sono alternati grandi nomi del calibro di Ugo Pagliai e Paola Gassman; Cinzia Tani e Simone Montedoro si sono avvicendati alla contagiosa simpatia di Sasà Salvaggio e Rocco Barbaro".

Le regate sono state organizzate con il supporto della Federazione Italiana Vela, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Siciliana, della Provincia di Trapani, dell'Assessorato Regionale Territorio Ambiente, Assessorato Regionale Cooperazione Commercio Artigianato e Pesca, Assessorato Regionale Beni Culturali Ambientali e Pubblica Istruzione, Assessorato Turismo Comunicazioni e Trasporti e del Comune di Favignana.

Si ringraziano inoltre gli sponsor che hanno dato il loro contributo per la realizzazione dell'evento: Soc. coop. "La Mattanza", AGCI , Agrital, Piaggio Aero, Mercedes-Benz, Osteria del Pesce, Pantheon, Rosato Charming Italian jewellery, Gai Mattiolo, Goddess, Valtur, Telesud e Ustica Lines.


20/09/2008 23:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50: quattro tricolori a Les Sables d'Olonne

Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Giovanni Mengucci e Domenico Caparrotti saranno alla partenza di una Les Sables-Les Açores ridotta causa Covid, ma sempre molto, molto impegnativa

Mini 6.50, Les Sables: Cuciuc e Mengucci nel gruppo di testa

Al momento hanno iniziato bene questa prima tappa della Les Sables –Les Açores i due romani Federico Cuciuc e Giovanni Mengucci, rispettivamente quinti nei Proto e nei Serie

E’ nato il Campionato Offshore Alto Adriatico 2020

Tre circoli, quattro regate, un nuovo Campionato. In un periodo complicato la voglia di vela ha unito il Circolo Velico Riminese, il Circolo Nautico Santa Margherita e lo Yacht Club Adriaco per un programma dal sapore tutto Adriatico

Tre settimane all'Italiano d'Altura di Gaeta

YC Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia con grande determinazione hanno affrontato le problematiche legate all’emergenza Covid 19 per onorare gli accordi presi con la FIV e con l’UVAI

Garda, Gargnano: è l'ora degli RS Feva

Da domani a lunedì si correrà il "5° Summer Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia", regata che doveva disputarsi durante le vacanze di Pasqua

RS Feva/RS 500: sul Garda vincono i ragazzi del Savio-Ravenna e del lago di Viverone

Tre giornate di sfide, qualche problema (superato) con le bizzarrie del tempo, alla fine sette prove corse con arie medio leggere, anche se non è mancata qualche raffica del mitico "Pelèr" gardesano

Mini 6.50, partita la Les Sables - Les Açores

Al via quattro italiani: Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Domenico Caparrotti e Giovanni Mengucci

Crociere: riavvio sempre più difficile con i 3 casi isolati a Civitavecchia sulle navi Costa

Si tratta di tre filippini facenti parte degli equipaggi della Costa Deliziosa e della Costa Favolosa ormeggiate a Civitavecchia. Per due di loro si è reso necessario il ricovero allo Spallanzani

Ad Arco vittoria maltese nei 29er

Vittoria confermata del maltese Schultheis alla regata nazionale 29er; primi degli italiani, secondi assoluti, i baresi Corrado-Catalano

Volontari raccolgono 200 Kg di rifiuti tra le isole dell'Arcipelago de La Maddalena

Le spiagge interessate sono state quelle di Porto Pollo, Spargi, Porto Liscia, Cala di Trana, Punta Sardegna, Le Saline, Porto Palma e La Maddalena

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci