mercoledí, 15 luglio 2020

CAMPIONATI INVERNALI

Loano: più iscritti per la II manche del Campionato invernale

loano pi 249 iscritti per la ii manche del campionato invernale
Redazione

Il Campionato invernale di Marina di Loano, organizzato dal Circolo Nautico del FinaleCircolo Nautico LoanoCNAM Alassio, Circolo Nautico Andora, con la collaborazione di Marina di Loano e dello Yacht Club Marina di Loano, è ripreso nel primo fine settimana del nuovo anno con tanto sole, un clima quasi primaverile e poco vento. Il Comitato di Regata è stato così costretto ad annullare le prove in programma sabato 5 gennaio.

Ieri, domenica 6 gennaio, i 25 concorrenti iscritti hanno disputato una prova a bastone tra le boe resa particolarmente impegnativa da una brezza leggera e instabile da sud est, che ha avuto riflessi importanti sulla classifica generale provvisoria, sempre in una situazione meteo caratterizzata da sole, cielo azzurro e mare calmo. 

 

Nella classifica ORC gruppo 1 continua a vincere Roby & 14 (Farr 40 di Massimo Schieroni - Y.C. Savona) con a bordo per l’occasione anche Vittorio D’Albertas, che si conferma in testa alla classifica provvisoria. En Plein Air (First 40.7 di Paolo Tesio – LNI Noli) ha chiuso al terzo posto la regata di ieri, ma si conferma al secondo in classifica generale  seguito al terzo Go Go, il Comet 45 di Rinaldo Goria (LNI S-T- Gallura), che però sempre ieri si è tolto la soddisfazione di battere proprio En Plein Air e di ridurre così il distacco in classifica generale. 

 

Nella classifica ORC gruppo 2 torna al vertice della classifica generale provvisoria il First 34.7 Corto Maltese di Michele Colasante (C.N. Ilva) grazie a un secondo posto di giornata. Il Grand Soleil 43 Emma 2 di Emanuela Verrina portacolori del C.N. Marina Genova Aeroporto scende al secondo posto a un punto di distacco dal primo, mentre Vega il Grand Soleil 40 C di Salvatore Giuffrida (LNI Sestri Ponente), grazie a un brillante primo posto di giornata, conferma la sua terza posizione in classifica generale provvisoria, ricucendo a solo mezzo punto il distacco da Emma 2.

 

Alla luce dei risultati di ieri, la classifica generale provvisoria ORC cambia con il Farr 40 Roby & 14 che conquista la prima posizione, il First 34.7 Corto Maltese che passa al secondo posto con due soli punti di distacco dal primo e il Grand Soleil 40 C Vega che sale al terzo a soltanto mezzo punto di distacco dal secondo. Ancora dunque grande battaglia per il podio che rimane apertissima a quattro giornate dalla chiusura del campionato.

 

Nella classifica generale provvisoria IRC stabile al primo posto il Farr 40 Roby & 14, con Cristiana il Domino 39 di Maria Teresa Laferla (Circolo nautico del Finale) sempre in seconda posizione con tre punti di distacco.

 

Nella Classe Veleggiata Aile Blanche di Simone Eandi, grazie al miglior risultato nella prova di ieri, passa al comando della classifica generale provvisoria con il Gladiateur 33 Marevadi Gianluigi Barbisan che scende al secondo posto (con lo stesso punteggio di Aile Blanche). Terzo in classifica generale Gambalunga di Roberto Agosti.

 

Infine, la classifica generale provvisoria della Classe Libera FIV vede il First 25,7 Alligator di Flavio Quarone sempre al comando con quattro primi posti su cinque prove disputate (un secondo in quella di ieri), seguito da Smania, il Grand Soleil 39 di Roberto Guido Bianchi che ha scavalcato Bric Paluc di Giovanni Saccomani ora terzo. Da segnalare l’iscrizione alla seconda manche del campionato di un agguerritissimo Brancaleone l’X-382 di Ciro Casanova (CN del Finale) che ha subito ottenuto un primo posto di giornata. Quarto posto di giornata infine per un’altra new entry nel campionato, il First 30 Nessun Dorma di Giovanni Comollo (C. N. Andora).

 

Il prossimo appuntamento per gli equipaggi iscritti al Campionato Invernale Marina di Loano è fissato per il 2 e il 3 febbraio prossimi.

 


08/01/2019 00:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée-Arctique: Giancarlo Pedote studia per il Vendée Globe

Un'intervista rilasciata questa mattina mentre si avvia verso il waypoint Gallimard guadagnando posizioni. Ora è 10°

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Scuole Vela FIV 2020: i primi numeri sono positivi

Le Scuole Vela FIV hanno iniziato da un paio di settimane la loro attività, e nonostante il periodo particolare e una stagione annunciata come difficile, i primi numeri che arrivano dai Circoli Velici in tutta Italia sono positivi

Caorle, La Duecento: Line Honours per Hagar V

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti al traguardo è stata Hagar V, Scuderia 65 nuovissimo, dell’armatore alto-atesino Gregor Stimpfl con Sergio Blosi, Lorenzo Tonini, Silvio Santoni, Samuele Nicolettis e Nevio Sabadin

Tre Ultim alla Drheam Cup

A prendere il via saranno in tre, il Team Actual Leader, Maxi Edmond de Rothschild e Sodebo Ultim 3. Giovanissimi a bordo con Yves Le Blevec

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci