giovedí, 8 dicembre 2016

MOD70

Krys Ocean Race: Oman Sail rompe un foil

krys ocean race oman sail rompe un foil
redazione

Vela, Krys Ocean Race - Musandam-Oman Sail, il Multi One Design 70 dell’Oman, stava navigando a 1.000 miglia da New York con rotta verso Brest in occasione della Krys Ocean Race, regatando a vista con Michel Desjoyeaux skipper di Foncia e Sebastian Josse di Groupe Edmond de Rothschild quando, poco prima della mezzanotte (UTC) di sabato 8 luglio,  ha rotto il foil di sinistra che consente di sollevare lo scafo dall’acqua incrementando la velocità.
“Stavamo navigando a tra i 30 e i 32 nodi con venti di 25 nodi quando ci siamo accorti che la barca era più bassa sul livello dell’acqua e le prue ingavonavano con maggiore facilità rispetto al solito. Non ci siamo accorti di nulla in principio e non riusciamo ancora a spiegarci come sia accaduto. Non è una buona notizia perché stiamo navigando al 70% del nostro potenziale, le altre barche hanno una velocità di 30 nodi noi riusciamo a raggiungere un massimo di 25 nodi. E’ davvero un peccato ma non c’è niente che possiamo fare finchè non tireremo a secco la barca. Fino ad allora possiamo solo andare avanti” ha spiegato lo skipper  Sidney Gavignet.
Non sono ancora note le ragioni del danno, ma il team è stato costretto a rimuovere il foil, ulteriori indagini verranno svolte una volta il team sarà arrivato a Brest. Tutto l’equipaggio è salvo, tuttavia il disappunto è palpabile visto che Musandam-Oman Sail è stato in testa durante le prime 24 ore della regata.
E’ possibile seguire i MOD70 in regata sul sito ufficiale della Krys Ocean Race (l’aggiornamento posizioni è disponibile ogni tre ore):
http://www.krys-oceanrace.com/en/race-tracker.html
Tutti gli aggiornamenti e le informazioni relative al progetto Oman Sail e alle regate sono disponibili ai siti Internet http://www.gomusandam.com e http://www.omansail.com


09/07/2012 15:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci