giovedí, 6 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    barcolana    meteor    alinghi    america's cup    campionati invernali    j24    rs21    optimist    platu25    vele d'epoca    kite    sport    techno293    iqfoil   

TRANSAT PAPREC

Aperte le iscrizioni alla 16ma edizione della Transat Paprec (già Ag2r)

aperte le iscrizioni alla 16ma edizione della transat paprec gi 224 ag2r
redazione

Sono aperte le iscrizioni alla 16ª edizione della Transat Paprec, la prima regata transatlantica per equipaggi misti uomo/donna in doppio, che partirà il 30 aprile 2023.

Corsa su un percorso di quasi 3.900 miglia tra Concarneau, in Bretagna, e Saint-Barthélemy, nei Caraibi, la Transat Paprec, conosciuta in passato con il nome di Transat Ag2r - la Mondiale, si svolgerà su monotipo Figaro Bénéteau 3, ponendo al centro le abilità e il lavoro di squadra dei navigatori.
Il passaggio a un formato misto uomini/donne fa parte dell'impegno congiunto degli organizzatori OC Sport Pen Duick, del Title Partner Paprec e della classe Figaro volto ad aumentare la partecipazione e le opportunità per le skipper donna, come spiega il CEO di OC Sport Pen Duick Hervé Favre:

"La Transat in doppio - ora Transat Paprec - è sempre stata una regata per skipper professionisti e giovani talenti. Questa nuova evoluzione con equipaggi misti maschili/femminili è in linea con l'impegno a sviluppare i talenti e a fornire una piattaforma per la competizione dei migliori skipper. Siamo entusiasti di pubblicare il bando di regata a così breve distanza dall'evento e ci auguriamo di attirare una forte formazione internazionale per la regata del 2023. Crediamo inoltre che questo nuovo formato sia un impegno a lungo termine, volto a coinvolgere sempre più atlete nel mondo della vela e a renderlo più sostenibile."

Nata nel 1992, quando il leggendario Michel Desjoyeaux, in gara con il race director Jacques Caraès, ottenne la prima vittoria, la regata si è disputata ogni due anni. Con il rinvio dell'edizione 2020 al 2021 a causa del Covid, la regata quindi si è svolta in maniera ininterrotta. I vincitori più recenti sono lo svizzero Nils Palmieri in coppia con il francese Julien Villion, che hanno stabilito il record nel 2021 con il tempo di 18 giorni 05 ore 08 minuti e  03 secondi.
 
La velista britannica Dee Caffari - la prima donna ad aver compiuto il giro del mondo in solitario e senza scalo in entrambe le direzioni e l'unica donna ad aver compiuto il giro del mondo senza scalo tre volte - ha dichiarato che la Transat Paprec 2023 le sembra un evento molto interessante.
 
"È una grande regata e sappiamo tutti quanto sia competitiva la flotta Figaro. Sarebbe fantastico partecipare a una regata così lunga. Può offrire ai velisti meno esperti l'opportunità di navigare insieme a quelli più esperti e di accelerare la loro curva di apprendimento. Un formato misto offre a un team la possibilità di mettere in mostra le proprie abilità per dare vita a regate favolose e intense, e mi piacerebbe farne parte. Quindi, se qualcuno ha bisogno di un collega per la regata, mi scriva pure!"
 
Dee Caffari, che attualmente regata in eventi in doppio nel Regno Unito, ha poi parlato del ruolo a lungo termine che la regata può avere nel raggiungimento della parità di genere nella vela.
 
"Sono consapevole che tutti vorremmo essere selezionati come equipaggi in base al merito e alle capacità piuttosto che al genere, ma è un dato di fatto che le veliste faticano a trovare le stesse opportunità dei loro colleghi maschi. L'introduzione di una regola rende la questione più urgente e offre opportunità a un numero maggiore di veliste. Una volta superata la massa critica, non ci troveremo più di fronte alle barriere che troppo spesso ci si presentano, come la mancanza di esperienza, il fatto di non aver mai partecipato a una regata o l'impossibilità di ricoprire il ruolo come un velista maschio più forte." ha dichiarato la Caffari.
 
Anche Jonquil Hackenberg, presidente del Magenta Project, ha accolto con favore l'iniziativa:"È fantastico che la Transat en Double abbia annunciato che ora sarà una regata in doppio misto. Il Magenta Project sostiene pienamente tutte le iniziative che offrono opportunità alle donne nella vela, e per un evento come la Transat en Double decidere di diventare una prova mista in doppio rappresenta un grande passo avanti. La classe Figaro ha sempre dimostrato che le donne possono essere competitive quanto gli uomini, se ne hanno l'opportunità; accogliamo con grande favore questa iniziativa e ci auguriamo che incoraggi altri eventi di spicco del nostro sport a prenderne nota e a seguire questo splendido esempio."

Pubblicato il Bando di Regata, gli organizzatori presentano la struttura di supporto per i team 


La pubblicazione del Bando di Regata segna una tappa importante per la Transat Paprec, le cui iscrizioni sono quindi aperte. I team che si iscriveranno entro il 30 agosto beneficeranno di una speciale quota di iscrizione.
 
Gli equipaggi saranno inoltre sostenuti con un contributo per la logistica di ritorno e un alloggio a Saint-Barthélemy che consentirà loro di esplorare il gioiello dei Caraibi settentrionali, un'isola nota per le sue immacolate spiagge di sabbia bianca, la meravigliosa ospitalità, gli sport acquatici e la gastronomia.
 
Tutte le imbarcazioni beneficeranno inoltre dell'installazione a bordo di un sistema di comunicazione satellitare Iridium , con i costi dei dati coperti dagli organizzatori, che permetterà loro di comunicare durante la regata e di condividere le loro storie con i follower di tutto il mondo. Anche il montepremi di 50.000 euro, che sarà suddiviso tra i migliori team, costituirà probabilmente una grande attrattiva per le squadre.
 
Il Bando di Regata può essere scaricato qui.


Gli skipper interessati a partecipare possono contattare:
Alex Picot, Project Manager di OC Sport, all'indirizzo alex.picot@ocsport.com o Marcus Hutchinson, rappresentante della Classe Figaro Bénéteau, all'indirizzo marcus.hutchinson@viviresources.com

 

 


25/08/2022 12:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

Fiart P54 incanta e stupisce

L’anteprima mondiale del nuovo 54 piedi al Salone Nautico di Genova

RS21: a Puntalda assegnati i titoli tricolore e la RS21 Cup Yamamay

Si è regatato, con la regia della Lega Navale di San Teodoro, in condizioni di vento in crescendo: dopo le due prove del venerdì con vento medio è arrivato il maestrale toccando punte di 25/30 nodi

Anywave Safilens: ottimo debutto per il Frers 63 che vince il Trofeo Due Castelli e il Trofeo Bernetti

Un inizio di stagione frizzante per Anywave Safilens del Sistiana Sailing Team che è tornato a competere e vincere dopo un importante refitting

Arca SGR inizia sabato dal Warm Up al Trofeo Bernetti

Al termine della la presentazione al Salone di Genova del primo progetto al mondo di certificazione ESG del Maxi 100 Arca SGR, il Fast and Furio Sailing Team si appresta a dare il via alle proprie sfide adriatiche

America's Cup: i primi (veri) passi di Alinghi

Alinghi Red Bull Racing: il bilancio dopo i primi giorni di navigazione a Barcellona

1st RS Feva Autumn Meeting sul Garda Trentino: in testa i toscani Morandini-Scarpellini

Alla Fraglia Vela Riva iniziata venerdì una nuova manifestazione riservata ad una deriva giovanile FIV in doppio, la prima di una probabile lunga serie: l'Autumn Meeting della classe RS Feva

La bonaccia ferma la prima prova della Barcolana Maxi Trofeo Portopiccolo

Se gli equipaggi di Barcolana per il Sociale hanno portato a compimento il proprio programma gli equipaggi impegnati nella prima prova della Barcolana Maxi Trofeo Portopiccolo sono invece rientrati a terra dopo l'annullamento della prova

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci