venerdí, 27 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

accademia navale    volvo ocean race    regate    nautica    dinghy    star    press    tp52    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50   

VELA OLIMPICA

Vela, Rio 2016: Flavia Tartaglini continua a convincere

vela rio 2016 flavia tartaglini continua convincere
Roberto Imbastaro

Continua la serie positiva per Flavia Tartaglini, che rimane in testa dopo otto regate nella categoria delle tavole RS:X. L'azzurra aveva già chiuso le prime due giornata al comando della classifica. In totale sono 12 le regate da affrontare prima della Medal Race di domenica 14 agosto. Anche Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri tornano a volare e occupano ora la sesta posizione dopo tre regate nei Nacra 17.  Ieri avevano recuperato "a tavolino" vincendo due proteste contro gli equipaggi spagnolo e greco: con i greci per una situazione di mure a dritta/mure a sinistra e con gli spagnoli per un irregolare approccio alla boa di bolina.Sempre nell'RS:X, Mattia Camboni è 15mo dopo sette regate; stessa posizione dopo cinque regate per Giorgio Poggi nel Finn. nel 470 femminile Elena Berta e Alice Sinno sono 19me dopo tre regate.

--------- comunicato FIV

La vela italiana continua a brillare nelle acque di Rio de Janeiro, dove oggi è andata di scena la quarta giornata delle regate olimpiche: in acqua le flotte del Singolo Maschile Finn, dei Doppi 470 (uomini e donne), del Catamarano Misto Nacra 17 e delle Tavole a vela RS:X, sia uomini che donne, tutte impegnate all’interno della baia di Guanabara, considerato che nei campi di regata posizionati fuori baia, su cui inizialmente dovevano regatare le tavole e i catamarani, oggi le condizioni del mare erano molto impegnative, con onde fino a quattro metri di altezza.
Davvero difficili anche le condizioni del vento, molto instabile sia come direzione che intensità, che ha impegnato a fondo i velisti di questa XXXI edizione dei Giochi Olimpici, alle prese con scelte tattiche e strategiche non sempre facili da prevedere.
Come anticipato, bene oggi gli azzurri sia nella Tavola RS:X femminile che nel Catamarano Nacra 17: tra le tavole, Flavia Tartaglini è riuscita a mantenere la leadership della classifica conquistando un altra vittoria parziale (12ma e decima nelle due prove successive), il quarto successo in nove regate, ma alla vigilia dell’ultima serie di tre regate prima della Medal di domenica, è incalzata sia dalla francese Picon che dalla russa Elfutina, entrambe a un solo punto di distanza dalla rappresentante dell’Italia Team.
Nell’ambito dei catamarani Nacra 17, che hanno disputato ben quattro regate, Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri sono invece risaliti fino alla terza posizione della graduatoria generale provvisoria, grazie ai tre terzi posti e al settimo conquistati oggi, un’ottima prestazione considerate le difficoltà incontrate nel campo di regata. I due azzurri sono preceduti in classifica dall’equipaggio australiano e da quello inglese.
Giornata più difficile invece per l’azzurro Giorgio Poggi, scivolato fino al 16mo posto dopo il 18mo e il 15mo di oggi, mentre Elena Berta e Alice Sinno sono 18me dopo aver chiuso la giornata con i parziali 16-14.
Chiude la giornata positivamente Mattia Camboni, l’azzurro della Tavola Maschile RS:X, che grazie al terzo posto nella terza e ultima prova del giorno (10 e 21 nelle precedenti), occupa la 13ma posizione della classifica generale e soprattutto accresce il morale in vista delle ultime tre regate in programma per domani, con l’obiettivo di riuscire ad entrare nei primi dieci e poter quindi partecipare alla Medal Race di domenica, la regata finale a punteggio doppio riservata, appunto, ai top ten della classifica.
Per domani, giornata intensa con in acqua le Tavole RS:X (ultime tre prove sia per Uomini che Donne prima delle Medal), i Singoli Laser Standard (Uomini) e Radial (Donne), con settima e ottava prova per entrambi, i Doppi 470 (Uomini e Donne, quinta e sesta prova) e i Doppi Acrobatici 49er (Uomini) e 49er FX (Donne), che fanno il loro esordio in questa Olimpiade con tre prove in programma per entrambe le flotte e gli Azzurri Tita-Zucchetti e Conti-Clapcich in regata. A riposo i Catamarani Nacra 17 e il Singolo Finn.


11/08/2016 23:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Regate: largo ai Millennials

Simone Busonero, un ’97 di Orbetello, è il responsabile per la navigazione e per l’elettronica a bordo di Luduan. E fa la differenza

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci