giovedí, 21 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    ucina    gc32    cnrt    vela    j24    melges 20    tp52    altura    regate    vela olimpica    laser 4.7    manifestazioni    azzurra    aziende    press   

VELA OLIMPICA

Vela, Rio 2016: Flavia Tartaglini continua a convincere

vela rio 2016 flavia tartaglini continua convincere
Roberto Imbastaro

Continua la serie positiva per Flavia Tartaglini, che rimane in testa dopo otto regate nella categoria delle tavole RS:X. L'azzurra aveva già chiuso le prime due giornata al comando della classifica. In totale sono 12 le regate da affrontare prima della Medal Race di domenica 14 agosto. Anche Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri tornano a volare e occupano ora la sesta posizione dopo tre regate nei Nacra 17.  Ieri avevano recuperato "a tavolino" vincendo due proteste contro gli equipaggi spagnolo e greco: con i greci per una situazione di mure a dritta/mure a sinistra e con gli spagnoli per un irregolare approccio alla boa di bolina.Sempre nell'RS:X, Mattia Camboni è 15mo dopo sette regate; stessa posizione dopo cinque regate per Giorgio Poggi nel Finn. nel 470 femminile Elena Berta e Alice Sinno sono 19me dopo tre regate.

--------- comunicato FIV

La vela italiana continua a brillare nelle acque di Rio de Janeiro, dove oggi è andata di scena la quarta giornata delle regate olimpiche: in acqua le flotte del Singolo Maschile Finn, dei Doppi 470 (uomini e donne), del Catamarano Misto Nacra 17 e delle Tavole a vela RS:X, sia uomini che donne, tutte impegnate all’interno della baia di Guanabara, considerato che nei campi di regata posizionati fuori baia, su cui inizialmente dovevano regatare le tavole e i catamarani, oggi le condizioni del mare erano molto impegnative, con onde fino a quattro metri di altezza.
Davvero difficili anche le condizioni del vento, molto instabile sia come direzione che intensità, che ha impegnato a fondo i velisti di questa XXXI edizione dei Giochi Olimpici, alle prese con scelte tattiche e strategiche non sempre facili da prevedere.
Come anticipato, bene oggi gli azzurri sia nella Tavola RS:X femminile che nel Catamarano Nacra 17: tra le tavole, Flavia Tartaglini è riuscita a mantenere la leadership della classifica conquistando un altra vittoria parziale (12ma e decima nelle due prove successive), il quarto successo in nove regate, ma alla vigilia dell’ultima serie di tre regate prima della Medal di domenica, è incalzata sia dalla francese Picon che dalla russa Elfutina, entrambe a un solo punto di distanza dalla rappresentante dell’Italia Team.
Nell’ambito dei catamarani Nacra 17, che hanno disputato ben quattro regate, Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri sono invece risaliti fino alla terza posizione della graduatoria generale provvisoria, grazie ai tre terzi posti e al settimo conquistati oggi, un’ottima prestazione considerate le difficoltà incontrate nel campo di regata. I due azzurri sono preceduti in classifica dall’equipaggio australiano e da quello inglese.
Giornata più difficile invece per l’azzurro Giorgio Poggi, scivolato fino al 16mo posto dopo il 18mo e il 15mo di oggi, mentre Elena Berta e Alice Sinno sono 18me dopo aver chiuso la giornata con i parziali 16-14.
Chiude la giornata positivamente Mattia Camboni, l’azzurro della Tavola Maschile RS:X, che grazie al terzo posto nella terza e ultima prova del giorno (10 e 21 nelle precedenti), occupa la 13ma posizione della classifica generale e soprattutto accresce il morale in vista delle ultime tre regate in programma per domani, con l’obiettivo di riuscire ad entrare nei primi dieci e poter quindi partecipare alla Medal Race di domenica, la regata finale a punteggio doppio riservata, appunto, ai top ten della classifica.
Per domani, giornata intensa con in acqua le Tavole RS:X (ultime tre prove sia per Uomini che Donne prima delle Medal), i Singoli Laser Standard (Uomini) e Radial (Donne), con settima e ottava prova per entrambi, i Doppi 470 (Uomini e Donne, quinta e sesta prova) e i Doppi Acrobatici 49er (Uomini) e 49er FX (Donne), che fanno il loro esordio in questa Olimpiade con tre prove in programma per entrambe le flotte e gli Azzurri Tita-Zucchetti e Conti-Clapcich in regata. A riposo i Catamarani Nacra 17 e il Singolo Finn.


11/08/2016 23:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Giancarlo Pedote "vede" il Vendée Globe

Giancarlo Pedote entrerà nella Classe IMOCA nella stagione 2019, quando potrà recuperare la barca che gli sarà assegnata, oggi condotta da Yann Elies

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Argentario Sailing Week & Panerai Classic Yacht Challenge, prime regate

Sole, vento forte, lampi e pioggia e mare formato hanno accompagnato i 40 yacht a vela classici e d’epoca provenienti da 11 nazioni

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Giraglia: al Maxi 72 Momo il Trofeo Challenge Rolex, il ClubSwan 50 Skorpios, primo in ORC

Con un tempo compensato di 24h21m44s, il velocissimo maxi 72 si aggiudica il suo secondo risultato importante alla Rolex Giraglia. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci