mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    laser    azzurra    disabili    52 super series    mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    j70    j24    porti   

VELA OLIMPICA

Rio 2016, Giulia Conti: delusione e ritiro

rio 2016 giulia conti delusione ritiro
Roberto Imbastaro

Propositi di ritiro per Giulia Conti dopo l'ennesima delusione olimpica. Per la terza edizione consecutiva su quattro partecipazioni alle Olimpiadi, i sogni di medaglia di Giulia Conti - in gara a Rio 2016 in coppia con Francesca Clapcich nella classe 49er – si sono infrante contro la maledizione del quinto posto. E l'azzurra, a 31 anni, ha pensato bene di annunciare il ritiro. "Ho una collezione di quinti posti alle Olimpiadi di cui - ha detto la Conti - non me ne faccio assolutamente niente. Rimane dalla nostra parte il fatto che nello stesso anno, il 2015, siamo riuscite a vincere il Mondiale e l'Europeo. Però mi rendo conto di come tutti i riflettori siano puntati sull'Olimpiade. Per uscirne comunque a testa alta l'unico modo è sapere quanto valiamo, come sportive e come persone".

Una decisione annunciata a caldo e che speriamo possa rientrare, anche perché Giulia è forse la nostra migliore velista e di tempo davanti a se ne ha ancora davvero tanto per poter continuare a vincere.

Anche per questa splendida Medal Race, conclusa al terzo posto ma iniziata con un meraviglioso spunto che ha portato l'equipaggio italiano in testa, il pensiero di Giulia è negativo:”Fa male essere in Medal Race e non potersela giocare per le medaglie. Ma Almeno questa - ha concluso - è stata una bella regata, molto divertente".

Anche Francesca Clapcich pensa di dover smettere:”All'arrivo ho avuto un po' di magone - ha deltto la Clapcich - Questo quadriennio è stato intenso, gli anni migliori della mia vita sportiva. A prescindere dal risultato dell'Olimpiade, pensare di andare avanti e trovare nuove motivazioni è difficile. E poi sinceramente non credo di trovare nessuno migliore di Giulia con cui navigare: va bene così, la vita va avanti e si trova sempre qualcosa da fare". L’oro è andato alle brasiliane Grael-Kuntze.

ph. SailingEnergy/FIV


18/08/2016 22:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Conclusa con successo la regata Daunia Cup Lions

Vince l’imbarcazione “L’Amante Rossa”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci