venerdí, 18 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    regate    giovanni soldini    veleziana    middle sea race    nautica    sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    optimist    match race    mini transat    finn    vele d'epoca   

YACHT CLUB FAVIGNANA

Gigi Ravioli, il "tocco" del fuoriclasse

gigi ravioli il quot tocco quot del fuoriclasse
Roberto Imbastaro

Dopo la prima regata di ieri su percorso a bastone, la flotta dei 30 equipaggi provenienti da tutta Italia è stata impegnata oggi nella circumnavigazione dell’isola in senso orario, su uno splendido percorso lungo 13,4 miglia. E’ stata una gara molto impegnativa, con vento da scirocco sui 12/15 nodi. Gli equipaggi hanno dovuto prestare attenzione soprattutto nell'evitare i bassi fondali e sfruttando al massimo le caratteristiche coste.
A tagliare il traguardo per primo oggi è stato il più grande della flotta: il Farr 53 “QQ7” degli armatori toscani Maffini-Lazzerini, con al timone il giovane veneziano Enrico Zennaro, che ha impiegato appena 1 ora e 37 minuti per coprire la tappa.
Ma la classifica in tempo compensato della prova odierna ha premiato i più piccoli della flotta: primo si è piazzato “L’Ottavo Peccato”, M37 di Beppe Tesorone, timonato dal fuoriclasse Gigi Ravioli. Secondo “Nino”, Dufour 34 di Giovanni Calandrino e terzo “Goodfellas”, First 34.7 di Ettore Morace.
I primi tre di oggi sono anche i primi nella classifica generale dopo le 2 prove disputate.
In programma domani alle ore 11 un’altra prova costiera, la circumnavigazione dell’isola, questa volta in senso antiorario.
«E' stata una prova che ha evidenziato il valore tecnico della flotta che, impegnata in un percorso più lungo, hanno messo in luce le imbarcazioni più performanti della flotta» è il commento di Ignazio Florio Pipitone, presidente della VII^ Zona F.I.V. a cui fa eco la presidente dello Yacht Club Favignana, Chiara Zarlocco: «Gli equipaggi hanno saputo alternare una prova tecnica come quella a bastone di ieri con una più intensa com'è stata quella di oggi: quest'anno stiamo vivendo un Challenge davvero emozionante e dal risultato incerto fino alla fine. Il fatto di avere tre imbarcazioni appartenenti al nostro Yacht Club nelle prime tre posizioni di classifica - conclude Zarlocco è motivo per noi di grande orgoglio».


19/09/2008 18:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Europeo Hansa: bronzo per il team della LNI Palermo

Il team della Lega Navale Italiana, sezione Palermo formato da Claudia Di Miceli e Simona Pasqua conquista il podio portando a casa il terzo posto nella classifica femminile in doppio

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

IMA announces Mediterranean Maxi Inshore and Offshore Challenge winners

The IMA Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC) spanned six events, starting with Sail Racing PalmaVela in May, and concluding with last week’s Les Voiles de Saint-Tropez

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci