lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    regate    press    derive    seatec    turismo    formazione    barcolana    suzuki    cala de medici    vela oceanica   

FINCANTIERI

Fincantieri e Ferretti annunciano un accordo di collaborazione

Fincantieri e Ferretti Group hanno annunciato di aver firmato un accordo di collaborazione ad ampio raggio, con l’obiettivo di sviluppare sinergie industriali e commerciali tra due aziende italiane leader mondiali nei rispettivi comparti.
L’annuncio è stato dato nel corso del salone IDEX-NAVDEX di Abu Dhabi, una delle più importanti fiere mondiali dedicate al settore della Difesa e Sicurezza.
Il protocollo d’intesa si riferisce sia al settore difesa e sicurezza che a quello della cantieristica da diporto.
In entrambi i settori le capacità e competenze dei due grandi Gruppi italiani sono complementari e sinergiche e l’intesa di collaborazione apre molti scenari possibili.
L’accordo annunciato oggi è stato firmato nei giorni scorsi dall’Amministratore Delegato di Fincantieri Giuseppe Bono e dall’Amministratore Delegato di Ferretti Group Alberto Galassi.
Fincantieri, il primo gruppo navalmeccanico al mondo nella produzione di unità navali ad alto valore aggiunto e Ferretti Group, una delle società più riconosciute a livello mondiale della nautica da diporto, hanno condiviso - anche dopo la creazione di Ferretti Security and Defence (FSD), la divisione dedicata al settore di Difesa e Sicurezza del Gruppo Ferretti - una visione del mercato sempre più interconnesso ed esigente, di fronte al quale la collaborazione tra i due Gruppi potrà rafforzarne i successi.
Grazie a questa condivisione, i vertici delle due aziende, contano di poter presto concretizzare su specifici temi e opportunità di business l’annunciata collaborazione, la cui portata spazierà dai settori civili a quelli militari, sia nazionali che internazionali.
“Siamo molto lieti di poter collaborare con il Gruppo Ferretti anche perché Fincantieri, che sta portando avanti un grande sforzo di internazionalizzazione, non dimentica le proprie radici italiane ed è molto interessata a fare sistema con tutte le aziende nazionali che ritengono di poter ricevere un contributo per la loro crescita e il loro sviluppo internazionale. Siamo infatti fermamente convinti che tale accordo, con le successive implementazioni, avrà importanti ricadute sull’economia nazionale dimostrando ancora una volta che il Sistema Paese dovrà essere in futuro il motore della crescita dell’Italia”, ha commentato Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri.
“Ferretti è un Gruppo in rapida evoluzione ed in forte crescita: l’accordo di collaborazione con un leader globale come Fincantieri rappresenta un riconoscimento e una conferma della nostra strategia sia nel settore dei grandi yacht da diporto che in quello della difesa e sicurezza in cui Ferretti Group è entrato attraverso la propria nuova divisione FSD. Siamo convinti che si potranno sviluppare importanti sinergie che porteranno benefici a entrambi i nostri Gruppi che insieme faranno sistema nel primario interesse dei nostri Clienti, attenti all’innovazione di prodotto, all’affidabilità delle forniture e ad un sempre più efficiente livello di servizio. Tre fattori che sono diventati prioritari nelle nostre strategie e che ci associano completamente alla visione della leadership di Fincantieri.
Siamo lieti che questo annuncio sia stato dato nel contesto di Idex-Navdex, in un Paese amico dei nostri Gruppi e in un’area altamente strategica e alla presenza di una vasta platea di selettivi operatori internazionali, altamente specializzati”, ha dichiarato l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group.


20/02/2017 20:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci