sabato, 20 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

match race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini   

PRESS

Dai Team - Arkanoé al Melges 24 European Sailing Series

dai team arkano 233 al melges 24 european sailing series
redazione

"Peccato davvero per essere finiti penalizzati un'altra volta per una partenza anticipata, ma in barca ho visto tante cose positive e mi ritengo più che soddisfatto di come sta andando questa mia prima esperienza con i ragazzi: già ieri ci siamo cavati la soddisfazione di un primo di giornata, mentre oggi abbiamo lottato nel corso della prima prova per un altro bullet. In pochi giorni siamo cresciuti molto e sono davvero curioso di vedere cosa succederà tra le boe dell'Europeo di Riva del Garda, dove arriveremo con alcune ore di navigazione assieme".

E' un Karlo Hmeljak rilassato quello che commenta la seconda giornata di regate valide per la terza tappa delle Melges 24 European Sailing Series che, organizzata dal Circolo Vela Torbole, dopo le prime due giornate e con sei prove nel cassetto ha nei già campioni iridati di Maidollis i leader incontrastati. Gli uomini di Carlo Fracassoli vantano infatti 22 punti di margine sui già campioni mondiali Corinthian di Taki 4 e 28 sugli Estoni di Zuxu, guidati da Peter Saraskin.

Il tattico di Arkanoé by Montura, unitosi al team di Sergio Caramel insieme al già campione mondiale ed europeo Nicholas Dal Ferro in vista del Campionato Europeo Melges 24 in programma a inizio agosto, non si preoccupa più di tanto per essere scivolato al diciassettesimo posto della classifica provvisoria, considerando l'episodio un normale passo verso la maturazione dell'equipaggio composto anche da Margherita Zanuso e Riccardo Gomiero.

"Domani ci attendono altre due prove e di conseguenza la possibilità di migliorare la nostra posizione in classifica generale: i ragazzi ci tengono moltissimo ed è un focus importante anche per me essendo un agonista vero ma, ripeto, in questo momento ciò che conta è curare i dettagli, ottimizzare la barca, che anche io sto imparando a scoprire grazie ai suggerimenti di Nicholas Dal Ferro, e trovare il passo: per imparare a tirare il freno a mano in partenza c'è tempo" conclude Karlo Hmeljak.

Le ultime due prove della terza tappa delle Melges 24 European Sailing Series si disputeranno domani, con il primo preparatorio fissato per le ore 11.

 


30/06/2018 19:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci