giovedí, 19 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

h22    azzurra    barcolana    nautica    press    melges 20    vela internazionale    ucina    altura    laser 4.7    finn    contender    cnrt    vela    windsurf   

PRESS

Dai Team - Arkanoé al Melges 24 European Sailing Series

dai team arkano 233 al melges 24 european sailing series
redazione

"Peccato davvero per essere finiti penalizzati un'altra volta per una partenza anticipata, ma in barca ho visto tante cose positive e mi ritengo più che soddisfatto di come sta andando questa mia prima esperienza con i ragazzi: già ieri ci siamo cavati la soddisfazione di un primo di giornata, mentre oggi abbiamo lottato nel corso della prima prova per un altro bullet. In pochi giorni siamo cresciuti molto e sono davvero curioso di vedere cosa succederà tra le boe dell'Europeo di Riva del Garda, dove arriveremo con alcune ore di navigazione assieme".

E' un Karlo Hmeljak rilassato quello che commenta la seconda giornata di regate valide per la terza tappa delle Melges 24 European Sailing Series che, organizzata dal Circolo Vela Torbole, dopo le prime due giornate e con sei prove nel cassetto ha nei già campioni iridati di Maidollis i leader incontrastati. Gli uomini di Carlo Fracassoli vantano infatti 22 punti di margine sui già campioni mondiali Corinthian di Taki 4 e 28 sugli Estoni di Zuxu, guidati da Peter Saraskin.

Il tattico di Arkanoé by Montura, unitosi al team di Sergio Caramel insieme al già campione mondiale ed europeo Nicholas Dal Ferro in vista del Campionato Europeo Melges 24 in programma a inizio agosto, non si preoccupa più di tanto per essere scivolato al diciassettesimo posto della classifica provvisoria, considerando l'episodio un normale passo verso la maturazione dell'equipaggio composto anche da Margherita Zanuso e Riccardo Gomiero.

"Domani ci attendono altre due prove e di conseguenza la possibilità di migliorare la nostra posizione in classifica generale: i ragazzi ci tengono moltissimo ed è un focus importante anche per me essendo un agonista vero ma, ripeto, in questo momento ciò che conta è curare i dettagli, ottimizzare la barca, che anche io sto imparando a scoprire grazie ai suggerimenti di Nicholas Dal Ferro, e trovare il passo: per imparare a tirare il freno a mano in partenza c'è tempo" conclude Karlo Hmeljak.

Le ultime due prove della terza tappa delle Melges 24 European Sailing Series si disputeranno domani, con il primo preparatorio fissato per le ore 11.

 


30/06/2018 19:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Parte domani a Domaso il Campionato Italiano H22

L’H22 One Design è un’imbarcazione monotipo di 22 piedi (6,70mt), disegnata dal progettista inglese di Coppa America Rob Humphreys, prodotta da H22 One Design s.r.l.

Cagliari: si è conclusa dopo tre giornate di regate la Coppa Italia della classe Techno 293

A premiare i vincitori delle varie categorie sono stati gli ex campioni mondiali Techno 293, Marta Maggetti, Carlo Ciabatti e Michele Cittadini

Prime regate all'Europeo Ufo 22

Al termine della prima giornata, in cima alla classifica troviamo Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, seguito al secondo posto da Wendl, AUT 114, di Günther Wendl e al terzo posto da GMT-Econova di Giorgio Zorzi, ex presidente della classe

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Windsurf, Cagliari: cala domani il sipario domani sulla Coppa Italia'

Domani, 15 luglio, ultimo atto della manifestazione, con in programma nel primissimo pomeriggio delle ultime tre prove della Coppa Italia, con partenza della prima prova alle 13.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci