lunedí, 25 maggio 2020

VELA OLIMPICA

470: parte domani il mondiale di Enoshima

470 parte domani il mondiale di enoshima
redazione

Si sono svolte oggi la cerimonia d’apertura e la practice race del 470 World Championship 2019 a  Enoshima, in Giappone. Le regate del Mondiale 470 inizieranno domenica 4 agosto sullo stesso campo di regata dei Giochi Olimpici del 1964 e dei prossimi nel 2020. 

 

A scendere in acqua saranno 184 atleti tra uomini e donne in rappresentanza di 29 nazioni. La squadra italiana maschile è composta da Giacomo Ferrari con Giulio Calabrò (Marina Militare) e da Matteo Capurro con Matteo Puppo (Yacht Club Italiano) mentre per le ragazze ci saranno Benedetta di Salle (Marina Militare) con Alessandra Dubbini (SV Fiamme Gialle) ed Elena Berta (Aeronautica Militare) con Bianca Caruso (Marina Militare). Con loro i tecnici federali Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti e il meteorologo Miguel Sanchez Cuenca.

 

Qualificazioni olimpiche

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 la quota nazionale per la Classe 470 è di 19 posti per quella maschile e 21 per quella femminile e in entrambe il Giappone, paese organizzatore, ha il posto assicurato. I Mondiali dello scorso anno ad Aarhus, in Danimarca, sono stati il primo evento di qualificazione e per il 470 maschile hanno già ottenuto il pass olimpico Italia, Australia, Francia, Gran Bretagna, Giappone, Nuova Zelanda, Spagna, Svezia e USA. Per il 470 femminile sono già qualificate Italia, Cina, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Israele, Giappone, Slovenia e Spagna. Quindi l’Italia correrà senza l’ansia di doversi qualificare.

 

Il 470 World Championship di Enoshima assegnerà altri 4 posti nel 470 maschile e 6 nel 470 femminile. Tra i ragazzi si daranno quindi battaglia per i posti liberi Samoa Americane, Argentina, Austria, Brasile, Canada, Cina, Germania, Grecia, Ungheria, Israele, Corea, Malesia, Portogallo, Russia, Svizzera, Thailandia e Turchia. Tra le ragazze saranno invece Argentina, Australia, Brasile, Germania, Hong Kong, Malesia, Olanda, Nuova Zelanda, Polonia, Russia, Svizzera, Svezia, Thailandia  USA.

Nel corso del 2020 si svolgeranno altri cinque eventi validi per le qualificazioni olimpiche che assegneranno ognuno un posto sia nei 470 M che nei 470 F. 

 

Formato di regata

Entrambe le classi inizieranno a regatare domenica 4 agosto con segnale di partenza alle ore 12:00 locali (ore 5:00 italiane): le 53 barche dei 470 M verranno divise in due flotte per le prime cinque regate delle Qualification Series per poi approdare, in base alla posizione in classifica, alle Final Series divise in Gold e Silver Fleet. Da qui i primi dieci si giocheranno le tre medaglie nella Medal Race conclusiva. Le 39 barche dei 470 F disputeranno invece 11 regate in una sola flotta per arrivare direttamente in Medal Race dove le prime dieci lotteranno per il podio. La cerimonia di premiazione è prevista per venerdì 9 agosto.

 

Campioni e medaglie olimpiche in gara

Tra gli uomini segnaliamo la presenza di tutto il podio dello scorso Mondiale in Danimarca: i francesi Kevin Peponnet/Jeremie Mion sono i campioni in carica, ci sono poi i giapponesi Tetsuya Isosaki/Akira Takayanagi e gli spagnoli Jordi Xammar/Nicolás Rodriguez, rispettivamente secondi e terzi. Manca invece l’equipaggio che ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi brasiliane del 2016 a Rio de Janeiro, i croati Sime Fantela/Igor Marenic; sono però presenti le medaglie d’argento e di bronzo: gli australiani Mathew Belcher/Will Ryan e i greci Panagiotis Mantis/Pavlos Kagialis. 

Anche per le ragazze c’è tutto il podio del Mondiale di Aarhus 2018, le campionesse in carica, le giapponesi Ai Kondo Yoshida/Miho Yoshioka; le medaglie d’argento e bronzo: le francesi Camille Lecointre/Aloïse Retornaz (anche medaglie di bronzo a Rio 2016) e le inglesi Hannah Mills (oro a Rio 2016) ed Eilidh McIntyre. Manca invece l’equipaggio neozelandese Jo Aleh/Polly Powrie, argento a Rio 2016. 

 


03/08/2019 17:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Regione Sardegna: la nautica contro il Passaporto Sanitario

Gli operatori del comparto nautico e i charter denunciano un forte calo delle prenotazioni per l'incertezza normativa causata degli annunci del presidente Solinas sul Passaporto Sanitario

Marina Cala de’ Medici ottiene per la 10ª volta il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu Approdi

Il vessillo spetta alle località turistiche balneari che rispettano determinati criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio

Maxi Yacht a Venezia: i protagonisti in diretta Facebook

La diretta di giovedì 21 alle ore 21.15, organizzata dallo YC Venezia e dal CV Portodimare, vedrà la partecipazione di grandi nomi della vela che hanno gareggiato in molte edizioni dell’unica regata al mondo che si corre in un circuito cittadino

Pubblicate le linee guida per la ripartenza di diporto e charter

Nella tarda serata di ieri il Ministero dei Trasporti ha diffuso le linee guida per i porti turistici, la navigazione privata, il charter e il diving

Velista dell’Anno FIV 2019: premiazione online giovedì 28 maggio 2020 dalle 18.15

Superata la prima fase dura della pandemia, l’organizzazione dell’evento ha deciso di rompere gli indugi e ufficializzare i vincitori del Velista dell’Anno FIV 2019

1000 Vele per Garibaldi: un arrivederci al 2021

Rinuncia forzata all'edizione 2020 della 1000 Vele per Garibaldi, regata legata alle manifestazioni del Comune di La Maddalena dedicate all'eroe dei due Mondi

Mitek da Ravenna lancia i fuoribordo elettrici dai 2 ai 3 mila euro

La via romagnola alla nautica sostenibile. Protagonista Alfonso Peduto e il suo socio Giovanni Parise che in questi giorni lanciano i loro motori a partire da poco più di 2000 euro

La FIV lancia il suo progetto di scuola vela "Ritrova la bussola"

La Federazione Italiana Vela presenta il progetto sulla stagione delle Scuole Vela FIV 2020. Oltre 750 Circoli Velici in tutta Italia si preparano: "La cosa giusta da fare questa estate!"

Bari: il Circolo della Vela dona 50 tablet a studenti in difficoltà

Questa mattina in Comune la consegna di 50 nuovi tablet acquistati dai soci del Circolo della Vela in favore dei ragazzi delle famiglie più fragili che in queste settimane hanno incontrato difficoltà nel seguire le attività didattiche a distanza

Navigazione e turismo nautico necessitano di frontiere aperte

Confindustria nautica ha incontrato in una videoconferenza organizzata da Ebi (european boating industry), l'ambasciatore permanente aggiunto d'italia presso l'ue a bruxelles

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci