mercoledí, 21 febbraio 2018

GC32

Zoulou leader dopo la prima giornata della Marseille One Design

zoulou leader dopo la prima giornata della marseille one design
redazione

Malgrado il vento sia andato aumentando nel corso della giornata, fino a raggiungere un’intensità sufficiente per il foiling, le condizioni sono rimaste piuttosto difficili nella Rade Sud del primo giorno di regata della Marseille One Design, evento finale del GC32 Racing Tour 2017. 
Alla GC32 Orezza Corsica Cup a Calvi, in Corsica lo scorso mese, Zoulou di Erik Maris aveva scuffiato prima dell’inizio delle regate, ma a Marsiglia è stato protagonista di un ottimo debutto, vincendo le prime due regate, entrambe corse con vento leggero, per cui il Principal Race Office Stuart Childerly aveva optato per partenze convenzionali di bolina.
Lo svizzero Arnaud Psarofaghis, che sostituisce al timone l’infortunato armatore e timoniere, è un esperto di multiscafi e di solito naviga con Ernesto Bertarelli su Alinghi, e anche il resto dell’equipaggio si conosce bene, avendo corso con Groupama Team France di Franck Cammas, che lo scorso anno si aggiudicò la Marseille One Design con NORAUTO. 
“E’ la prima volta che navighiamo in questa configurazione, con me al timone, quindi cerchiamo di fare le cose semplici.” Ha spiegato Psarofaghis. “Oggi Thomas [le Breton] ha fatto delle ottime chiamate tattiche, che ci hanno permesso di essere sempre in aria pulita. Il resto è venuto di conseguenza, dato che la nostra barca è molto veloce di bolina. abbiamo un po’ sofferto nelle ultime due prove, ma a causa di decisioni sbagliate, avremmo dovuto fidarci di più del nostro istinto.” 
I team hanno regatato sul campo che ospiterà le prove di vela di Parigi 2024 e hanno potuto portare a termine quattro prove più un round dell’ANONIMO Speed Challenge, che è andato a Mamma Aiuto! del giapponese Naofumi Kamei con una velocità media di 14.33 nodi.
Lo spagnolo Manu Weiller, boat captain e tattico di Mamma Aiuto! ha detto, a proposito di questa vittoria: “Oggi le previsioni dicevano che sarebbe stato il giorno più ventoso dell’intera settimana, speriamo che resti così, così potremo essere sempre veloci e vincere l’orologio!”
Sfortunatamente però, nelle prove di flotta il team giapponese ha avuto fortune alterne, finendo persino ultimo nella quarta regata. “C’è stato un po’ di tutto, emozioni sù e giù, ma tutto sommato è stata una bella giornata di regate e ci siamo divertiti.” Ha spiegato ancora lo spagnolo. “E’ stata una giornata in cui la tattiche era fondamentale, ma poi si è creata un po’ di onda, e dunque sono diventate importanti anche le manovre e la conduzione della barca.”
Nel corso della giornata il vento è andato aumentando, permettendo sempre alle barche di fare foiling, raggiungendo i 16 nodi per l’ultima prova. Sfortunatamente quando le barche stavano arrivano all’ultimo cancello, la brezza è diminuita drammaticamente e la regata è stata annullata.
“Eravamo secondi, ma quando siamo arrivati al cancello siamo scesi praticamente in ultima posizione e il vento è sparito completamente. Eravamo sulla boa sbagliata, tutti gli altri sono andati dall’altra parte e sono ripartiti.” Ha spiegato Psarofaghis, ammettendo che il suo team è stato piuttosto felice che la il comitato avesse annullato.
Circa il suo ritorno sul circuito Psarofaghis ha detto: “E’ bello essere di nuovo qui. Tutti i team sono più forti e il campo di regata è grande, perfetto per fare foiling e tanta velocità.”
Gli altri due vincitori del primo giorno sono stati i leader del circuito GC32 Racing Tour 2017, Realteam dello skipper svizzero Jérôme Clerc che si è aggiudicato la terza prova e Malizia – Yacht Club de Monaco Pierre Casiraghi, che ha vinto l’ultima. Il team monegasco che ha dominato quasi tutta la GC32 Orezza Corsica Cup dello scorso mese a Calvi, oggi non ha però brillato. 
“Nella prima regata eravamo un po’ fuori fase, e non molto veloci e non in ritmo con gli scarsi, ma siamo migliorati con il passare delle ore.” Ha ammesso il timoniere Sébastien Col. “E’ stata una giornata tipica di Marsiglia, con l’aria da fuori, ma non al 100%, quindi c’erano grandi salti e tutti i lati pagavano.
Classifica generale GC32 Racing Tour @ Marseille One Design

Pos Team R 1 R 2 R 3 R 4 Tot
1 Zoulou 1 1 5 2 9
2 Malizia - Yacht Club de Monaco 5 3 3 1 12
3 Realteam 2 7 1 4 14
4 Mamma Aiuto! 4 4 2 7 17
5 Argo 3 6 4 6 19
6 Team ENGIE 7 2 6 5 20
7 .film Racing 6 5 7 3 21
Classifica owner driver GC32 Racing Tour @ Marseille One Design

Pos Team R 1 R 2 R 3 R 4 Tot
1 Mamma Aiuto! 4 4 2 7 17
2 Argo 3 6 4 6 19
3 .film Racing 6 5 7 3 21
ANONIMO Speed Challenge dopo la prima giornata della Marseille One Design

Pos Team Best Av. Speed
1 Mamma Aiuto! 14.33
2 Team ENGIE 14.2
3 Zoulou 14.2
4 Argo 14.2
5 Malizia - Yacht Club de Monaco 14.07
6 Realteam 13.23
7 .film Racing 11.22


13/10/2017 18:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Manutenzione a Palermo per la barca della comunità di don Mazzi

A Palermo sarà oggetto di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. E a Palermo, in soccorso del sacerdote quasi novantenne che ha scelto anche la vela come strumento di recupero sociale, è scattata una gara di solidarietà

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci