lunedí, 23 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    vendee globe    vela oceanica    nautica    j70    azzurra    quantum key west 2017    vela olimpica    52 super series    canottaggio    fincantieri    formazione    saetec    guardia costiera    alitalia   

BARCOLANA

Yacht Club Portopiccolo sulla linea di partenza della Barcolana 48

yacht club portopiccolo sulla linea di partenza della barcolana
redazione

Si è conclusa lo scorso fine settimana la Portopiccolo Maxi Race edizione 2016, competizione dedicata agli scafi più grandi e performanti dell’alto Adriatico, appuntamento che ha rappresentato l’ultimo test agonistico per molti attesi protagonisti della imminente Barcolana 48.
Tra questi i rappresentanti dello Yacht Club Portopiccolo, la cui flotta si schiererà domenica 9 ottobre sulla linea di partenza della regata.
La flotta YCPP ha in Anywave, il 65 piedi con canting keel firmato German Frers, la propria ammiraglia che sarà timonata come di consueto da Alberto Leghissa e che punta a confermare e migliorare il già eccellente quarto posto, ottenuto lo scorso anno con una prova maiuscola. 
Disegno Frers, senza le estremizzazioni di un racer puro, anche per Chandra, l’elegantissimo 56 piedi (interamente in legno lamellare) di Marco Furlan, che non passerà inosservato per la propria abbagliante bellezza e classe e che sarà timonato da Andrea Casale.
Giorgio Martin si presenta alla Barcolana 48 con il suo TP52 Unipol, “macchina da regata” pura il cui timone sarà affidato a Andrea Micalli.
Molo Longo TuttaTrieste (nome che appartiene anch’esso alla storia recente di questa regata) è il 55 piedi del team croato guidato dal timoniere Rajko Kujunzdzic che rappresenterà anch’esso i colori di Yacht Club Portopiccolo.
Elca della famiglia Naibo (al timone Carlo) è una presenza immancabile in Barcolana, evento a cui è presente ininterrottamente dal 1990 con il proprio inconfondibile colore giallo su scafo e albero.  A bordo del Grand Soleil 50 ha iniziato la propria carriera professionistica un Campione come Vasco Vascotto (che portò nel 1994 Elca al miglior risultato della sua storia in Barcolana) e sulla stessa imbarcazione si sono alternati velisti del calibro di Max Sirena e Gabriele Benussi. A bordo di Elca una stella del golf azzurro, la triestina Giulia Sergas che, reduce dalle recenti Olimpiadi di Rio 2016, dimenticherà per un giorno i green dei tour professionistici per vestire i panni di velista.
Della flotta YCPP non poteva non far parte anche Mrs.Seven, il Southern Wind 100 del Presidente del Club Claudio de Eccher che annovera nel proprio equipaggio i nomi di Alberto Bolzan nel ruolo di tattico e di Stefano Spangaro in quello di skipper.


06/10/2016 20:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

Friuli Venezia Giulia Marinas a Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio

Circa 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza con profondità all’ormeggio in grado di accontentare tutti i diportisti

TP52: Azzurra si mantiene agganciata al vertice della classifica

Azzurra è a soli due punti dal leader provvisorio, Provezza, al pari di Quantum e Platoon. Con una sola prova da disputare domani i giochi sono quanto mai aperti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci