sabato, 19 agosto 2017

DUECENTO

XXIII La Duecento del Circolo Nautico Santa Margherita: partiti

xxiii la duecento del circolo nautico santa margherita partiti
redazione

Gli invitati alla partenza de La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Birra Paulaner, Cantina Colli del Soligo e Comune di Caorle, c’erano tutti: sole, vento per gonfiare le vele e 71 equipaggi armati di entusiasmo, spirito competitivo, marineria.
Alle ore 09.00 di venerdì 5 maggio il Presidente del Comitato di Regata Giorgio Battinelli ha dato ufficialmente il via alla ventitreesima edizione della piccola lunga di casa CNSM, con uno start spettacolare che ha colorato il mare di Caorle di gennaker. 
Come previsto da Andrea Boscolo di Meteo Sport, la partenza è stata caratterizzata da un maestrale intorno ai 7 nodi, con il mare increspato da una leggera onda residua di scirocco.
Gli scafi più performanti hanno interpretato al meglio le condizioni, mettendo subito la prua in direzione del cancello posto di fronte alla Chiesa della Madonnadell’Angelo.
La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti a transitare è stata lo Scuderia 50 Altair 3 del civitanovese Sandro Paniccia, con alla tattica Andrea Caracci, seguito a poche lunghezze dallo Swan 42 Selene Alifax di Massimo De Campo, che si avvale di un team affiatato e dell’esperienza di Alberto Leghissa e da Talitha, elegante Solaris 50 di Maurizio Merenda con alla tattica Loris Plet.
La prima imbarcazione della categoria X2 a passare il cancello, è stato il Farr 40 Shear Terror dei ravennati Pieralberto Setti-Cesare Salotti, seguito a breve distanza dal Class 40 Kika Green Challenge di Cristiano Verardo-Alberto Riva e dal Melges 32 Airis di Cesare Bressan in coppia con Roberta Fazzana.
La prima imbarcazione della categoria Trimarani, ospiti immancabili a La Duecento, al disimpegno di Caorle è stata Sayg I, Corsair 970 dell’austriaco Andreas Hofmaier.
A poche miglia dalla partenza il vento di nord-ovest è progressivamente calato, lasciando entrare un caratteristico vento termico di sud-ovest che ha sospinto velocemente la flotta verso Grado, primo waypoint della regata, passato nel pomeriggio da più di metà della flotta.
Il passaggio di Sansego in Croazia, con l’attraversamento dell’insidiosa costa istriana, dovrebbe avvenire nella nottata di oggi venerdì 5 maggio e a seconda delle  scelte dei tattici di bordo, potrebbe riservare qualche sorpresa nelle posizioni di testa. 
E’ possibile seguire la rotta dei partecipanti, grazie ai sistemi satellitari installati a bordo di ogni imbarcazione collegandosi al sito www.cnsm.org per seguire la traccia satellitare oppure nella pagina Facebook Circolo Nautico Porto Santa Margherita.
La Duecento, terza tappa del Campionato Italiano Offshore, valida per l’assegnazione del Trofeo Masserotti, si corre con i sistemi compensati ORC, IRC, Mocra ed è organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Birra Paulaner, Dial Bevande, Cantina Sociale Colli del Soligo, Robe di Kappa.

FOTO: Andrea Carloni


05/05/2017 20:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Ardi fra fascino e soddisfazioni è appena partita per una nuova avventura

Lo stupendo One Tonner, barca scuola e vanto per il Club Nautico Versilia, sarà grande protagonista a Mahon e a Cannes di due tappe del Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Italiani in grande evidenza soprattutto nella classe 420 Open e Under 17

Nei 470 testa a testa di Ferrari-Calabrò con i francesi Machetti-Dantés per la prima posizione

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci