lunedí, 25 marzo 2019

ALTURA

XIX Campionato Invernale Vela d’Altura "Città di Bari"

xix campionato invernale vela 8217 altura quot citt 224 di bari quot
redazione

Quello di Bari è un campionato invernale storico per il movimento velico pugliese. Quest'anno il capoluogo pugliese festeggia infatti la XIX edizione del campionato invernale di altura "Città di Bari" ideato e voluto dall'allora presidente dell'VIII Zona FIV, Raffaele Ricci. Diverse sono state le formule adottate negli anni per la realizzazione di questo campionato e numerose le imbarcazioni arrivate da tutta la Puglia per partecipare alle varie edizioni. Nato nel Novembre 1999, la prima regata venne disputata il 23 gennaio 2000. All'inizio il campionato vedeva i Circoli nautici baresi fare una staffetta annuale passandosi il testimone di organizzatore esclusivo della manifestazione. In un secondo momento nacque un comitato organizzatore coordinate di tutto il campionato e ad ogni Circolo veniva assegnata l'organizzazione di una o più giornate di campionato per dividersi gli oneri e al termine delle regate veniva stilata una classifica complessiva derivante dalla somma dei risultati delle singole regate. Da alcuni anni invece i Circoli nautici baresi si sono uniti in uno sforzo organizzativo sempre crescente per rendere la manifestazione costantemente al passo con i tempi e con i cambiamenti del mondo dello sport e della società.
E così oggi Circolo Canottieri Barion, Circolo Nautico Bari, Circolo Nautico Il Maestrale, Circolo della Vela Bari e Lega Navale Italiana - sezione di Bari sono uniti nell'organizzazione di una manifestazione di livello, degna dei grandi campioni di vela che la nostra terra, come tutta la Puglia, ha donato e continua a donare al mondo della vela. Una manifestazione che accanto ai campioni cerca sempre più di coinvolgere anche gli appassionati e gli amanti della vela attraverso la classe Libera che per la prima volta quest'anno è stata inserita nel bando del campionato a dimostrazione del grande valore attribuito a questo comparto dagli organizzatori.
Ma passiamo alla parte più tecnica di questa manifestazione. Quattro le giornate di regata stabilite per questa edizione che gode del patrocinio della Federazione Italiana Vela - VIII Zona FIV e di quello del Comune di Bari - Assessorato allo Sport. 
Le prime due regate in calendario per l'11 e il 25 febbraio saranno prove su un percorso tra le boe stabilito dal Comitato di Regata nello specchio d'acqua antistante il Lungomare Sud di Bari. La terza prova (11 marzo) sarà invece una regata costiera che partirà dal Lungomare Nord con un percorso compreso tra il porto nuovo di Bari e il traverso di Santo Spirito. Per l'ultima prova si torna in acqua il 25 marzo con una regata tra le boe il cui percorso sarà allestito anche questa volta nella zona Sud. Nel caso in cui nelle date previste si sia effettuata complessivamente una sola prova sarà istituita una giornata di recupero Domenica 8 aprile. Qualora non si riuscisse ad effettuare alcuna prova non vi sarà recupero.
Le regate sono aperte a tutte le imbarcazioni a vela di altura monoscafo di almeno 6 mt lft. Se iscritte in Classi Altura, Minialtura e Monotipo dovranno essere dotate di certificato di stazza (International o Club o di Classe). Le imbarcazioni iscritte in Classi Altura saranno raggruppate nelle categorie: “Regata” , “Crociera/Regata” ,“Gran Crociera” e “ Minialtura” , come previste dalla vigente Normativa FIV vela d’Altura.
Per le classi ORC in ogni singola giornata potranno essere disputate sino ad un massimo di due prove. Per la classe Libera il C.di R., a suo inappellabile giudizio, deciderà se disputare la seconda prova di giornata.
Il campionato sarà valido se saranno portate a termine almeno due prove. Sarà possibile scartare una prova ogni quattro portate a termine, la regata di altura non sarà scartabile.
Al termine del campionato saranno redatte classifiche diverse in base alla categoria di appartenenza delle imbarcazioni. Per quelle a rating ORC ci saranno le classifiche Overall per Altura e Minialtura e quelle di categoria Regata, Crociera/Regata e Gran Crociera solo in presenza di un minimo di tre iscritti per ogni categoria. Per la classe Minialtura potrà essere estrapolata una classifica per monotipo in caso di almeno cinque imbarcazione iscritte. Per le imbarcazioni in classe Libera le classifiche saranno invece redatte in base alla LFT (Lunghezza Fuori Tutto) secondo una specifica divisione (ALPHA fino a 8.50 mt; BRAVO da mt 8.51 a mt 10.00; CHARLIE da 10.01 mt a 11.20 mt; DELTA da11.21 mt a 12.50 mt; ECHO da mt 12.51 a mt 13.50; FOXTROT da mt 13.51 a mt 15.00; GOLF da mt 15.01 a mt 17.50: HOTEL oltre 17.51).
Saranno proclamati vincitori del Campionato Invernale e premiati i primi classificati nelle classifiche finali delle diverse categorie.


08/02/2018 17:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Isola delle Femmine: il 19 marzo “Pane in Piazza”

Ci sarà anche la degustazione del tipico minestrone di San Giuseppe preparato dalle donne di Isola

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci