giovedí, 26 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    accademia navale    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50    confitarma    vele d'epoca    mini 6.50    melges 20    platu25    fincantieri   

ALTURA

XIX Campionato Invernale Vela d’Altura "Città di Bari"

xix campionato invernale vela 8217 altura quot citt 224 di bari quot
redazione

Quello di Bari è un campionato invernale storico per il movimento velico pugliese. Quest'anno il capoluogo pugliese festeggia infatti la XIX edizione del campionato invernale di altura "Città di Bari" ideato e voluto dall'allora presidente dell'VIII Zona FIV, Raffaele Ricci. Diverse sono state le formule adottate negli anni per la realizzazione di questo campionato e numerose le imbarcazioni arrivate da tutta la Puglia per partecipare alle varie edizioni. Nato nel Novembre 1999, la prima regata venne disputata il 23 gennaio 2000. All'inizio il campionato vedeva i Circoli nautici baresi fare una staffetta annuale passandosi il testimone di organizzatore esclusivo della manifestazione. In un secondo momento nacque un comitato organizzatore coordinate di tutto il campionato e ad ogni Circolo veniva assegnata l'organizzazione di una o più giornate di campionato per dividersi gli oneri e al termine delle regate veniva stilata una classifica complessiva derivante dalla somma dei risultati delle singole regate. Da alcuni anni invece i Circoli nautici baresi si sono uniti in uno sforzo organizzativo sempre crescente per rendere la manifestazione costantemente al passo con i tempi e con i cambiamenti del mondo dello sport e della società.
E così oggi Circolo Canottieri Barion, Circolo Nautico Bari, Circolo Nautico Il Maestrale, Circolo della Vela Bari e Lega Navale Italiana - sezione di Bari sono uniti nell'organizzazione di una manifestazione di livello, degna dei grandi campioni di vela che la nostra terra, come tutta la Puglia, ha donato e continua a donare al mondo della vela. Una manifestazione che accanto ai campioni cerca sempre più di coinvolgere anche gli appassionati e gli amanti della vela attraverso la classe Libera che per la prima volta quest'anno è stata inserita nel bando del campionato a dimostrazione del grande valore attribuito a questo comparto dagli organizzatori.
Ma passiamo alla parte più tecnica di questa manifestazione. Quattro le giornate di regata stabilite per questa edizione che gode del patrocinio della Federazione Italiana Vela - VIII Zona FIV e di quello del Comune di Bari - Assessorato allo Sport. 
Le prime due regate in calendario per l'11 e il 25 febbraio saranno prove su un percorso tra le boe stabilito dal Comitato di Regata nello specchio d'acqua antistante il Lungomare Sud di Bari. La terza prova (11 marzo) sarà invece una regata costiera che partirà dal Lungomare Nord con un percorso compreso tra il porto nuovo di Bari e il traverso di Santo Spirito. Per l'ultima prova si torna in acqua il 25 marzo con una regata tra le boe il cui percorso sarà allestito anche questa volta nella zona Sud. Nel caso in cui nelle date previste si sia effettuata complessivamente una sola prova sarà istituita una giornata di recupero Domenica 8 aprile. Qualora non si riuscisse ad effettuare alcuna prova non vi sarà recupero.
Le regate sono aperte a tutte le imbarcazioni a vela di altura monoscafo di almeno 6 mt lft. Se iscritte in Classi Altura, Minialtura e Monotipo dovranno essere dotate di certificato di stazza (International o Club o di Classe). Le imbarcazioni iscritte in Classi Altura saranno raggruppate nelle categorie: “Regata” , “Crociera/Regata” ,“Gran Crociera” e “ Minialtura” , come previste dalla vigente Normativa FIV vela d’Altura.
Per le classi ORC in ogni singola giornata potranno essere disputate sino ad un massimo di due prove. Per la classe Libera il C.di R., a suo inappellabile giudizio, deciderà se disputare la seconda prova di giornata.
Il campionato sarà valido se saranno portate a termine almeno due prove. Sarà possibile scartare una prova ogni quattro portate a termine, la regata di altura non sarà scartabile.
Al termine del campionato saranno redatte classifiche diverse in base alla categoria di appartenenza delle imbarcazioni. Per quelle a rating ORC ci saranno le classifiche Overall per Altura e Minialtura e quelle di categoria Regata, Crociera/Regata e Gran Crociera solo in presenza di un minimo di tre iscritti per ogni categoria. Per la classe Minialtura potrà essere estrapolata una classifica per monotipo in caso di almeno cinque imbarcazione iscritte. Per le imbarcazioni in classe Libera le classifiche saranno invece redatte in base alla LFT (Lunghezza Fuori Tutto) secondo una specifica divisione (ALPHA fino a 8.50 mt; BRAVO da mt 8.51 a mt 10.00; CHARLIE da 10.01 mt a 11.20 mt; DELTA da11.21 mt a 12.50 mt; ECHO da mt 12.51 a mt 13.50; FOXTROT da mt 13.51 a mt 15.00; GOLF da mt 15.01 a mt 17.50: HOTEL oltre 17.51).
Saranno proclamati vincitori del Campionato Invernale e premiati i primi classificati nelle classifiche finali delle diverse categorie.


08/02/2018 17:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci