giovedí, 31 luglio 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ecologia    vaurien    centomiglia    cantieristica    tp52    classe a    press    open bic    giancarlo pedote    les sable- les acores    tecno293    j70    gommoni   

MATCH RACE

World Match Racing Tour: via alla prima tappa

world match racing tour via alla prima tappa
Redazione

Vela, Alpari World Match Race Tour - Prende il via mercoledì 23 maggio a Langenargen, sul lago di Costanza, in Germania l’Alpari World Match Racing Tour 2012, circuito internazionale di match race e, uno dei soli quattro eventi di vela al mondo ad aver ricevuto lo status di ‘Special Event’ dall’ISAF. Simone Ferrarese e il suo team, unici rappresentati dell’Italia al circuito, sono già in Germania da una settimana in allenamento insieme agli altri 8 Tour Card Holder.
Simone Ferrarese, classe 1988, portacolori del Circolo della Vela di Bari, è il terzo italiano di sempre ad essere ammesso al World Match Racing Tour. Nel 2011 un altro team italiano, quello di Francesco Bruni, era arrivato a un passo dalla vittoria.
Il Match Race Germany prima tappa del circuito,  vinta nel 2011 da Francesco Bruni e nel 2007, da Paolo Cian, è organizzato dallo Yacht-Club Langenargen, e si disputa a bordo dei Bavaria 40 progettati da Farr.
In regata oltre a Simone Ferrarese, che è il più giovane skipper in gara, si sfideranno alcuni tra i migliori specialisti mondiali di match race Ian Williams (GBR), Peter Gilmour (AUS), Bjorn Hansen (SWE), Johnie Berntsson (SWE), Laurie Jury (NZL), Pierre-Antoine Morvan (FRA), Phil Robertson (NZL) e Keith Swinton (AUS).
Simone Ferrarese ha dichiarato: “Cerchiamo di tenere da parte l’emozione e rimanere concentrati sulle regate, sappiamo che possiamo fare bene. Essere stati ammessi al World Match Racing Tour è un traguardo importante per noi, ma partecipare al circuito è un punto di partenza, non d’arrivo. Vogliamo portare a casa buoni risultati e onorare l’eredità di Francesco Bruni, Paolo Cian e degli altri campioni che prima di noi hanno partecipato con successo a questo circuito.”
Il Ferrarese Racing Team è composto da: Simone Ferrarese (skipper e timoniere), Giorgio Poggi (Randista), Corrado Capece Minutolo (Tailer), Alex Muscat (Cotailer-Pit) e Michele Valenti (Prodiere-Stratega).


21/05/2012 12.21.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Les Sables Les Açores: Pedote e Prysmian vincono la prima tappa

Ore 11.55' e 30'' Giancarlo taglia la linea di arrivo della prima tappa di Les Sables Les Açores a bordo del suo proto Prysmian ITA 747 - ph. Breschi

IV tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport: day 1

Partecipazione Boom per la IV Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, valido anche come Coppa AICO e Coppa Touring: 450 baby regatanti provenienti da tutta Italia - ph. Elena Giolai

Optimist: continua il Trofeo Kinder a Marina di Grosseto

Domani conclusione della Coppa AICO e Coppa Touring-IV Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport - ph. Elena Giolai

Parte il mondiale Vaurien a Marina di Grosseto

Si regata da oggi con le prime prove valide per il mondiale: il comitato di regata cercherà di dare il via a tre prove, con la prima partenza fissata, meteo permettendo, per le ore 13

VOR: a Team Brunel la prima battaglia dei Volvo Ocean 65

E' stato Team Brunel ad ottenere la vittoria nel primo evento competitivo con i nuovi monotipo Volvo Ocean 65, l'edizione di debutto della Marina Rubicón Round Canary Islands race - ph.Kurt Arrigo

3a puntata di Sea You con Giancarlo Pedote: "Come preparare la barca per la Mini Transat"

Da oggi, lunedì 28 luglio, è online sul sito di ItaliaVela (www.italiavela.it) sezione Video Vela, la terza puntata di SeaYou

Optimist: i risultati del Trofeo Kinder + Sport

Vince la Coppa AICO nella categoria Juniores Niccolò Tognoni; Gaja Pelà vince la Coppa Touring nella categoria cadetti

Les Sables-Les Açores: Pedote/Zambelli, due italiani al comando

Apprensione per Davy Beaudart (Cultisol) che sta andando alla deriva e ha lanciato per tre volte il segnale di soccorso

Perseus^3: prende forma il nuovo gioiello della Perini Navi

Perini Navi ha completato le operazioni di alberatura di Perseus^3, lo sloop di 60m che monta uno degli alberi in carbonio più alti del mondo e la vela più grande mai realizzata

J70: a Riva del Garda comanda Calvi Network

Sul Garda Trentino, con tempo quasi autunnale, un bel vento da nord permette di disputare tre prove. In testa il capoclassifica del Circuito Nazionale "Calvi Netowork" di Carlo Alberini - ph. Fabio Taccola