giovedí, 13 dicembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    ferreti group    star    manifestazioni    vele d'epoca    premi    seatec    recordate    sydney hobart    regate    protezione civile    circoli velici    golden globe race    america's cup    formazione    turismo    crociere    j24   

RS:X

World Cup Series 2018, a Gamagori le prime Medal Race

world cup series 2018 gamagori le prime medal race
redazione

Prima giornata di Medal Race oggi a Gamagori, Giappone, per il primo evento delle World Cup Series 2018. A scendere in acqua sono stati chiamati i migliori dieci delle classi acrobatiche RS:X uomini e donne, 49er e 49er FX. Con condizioni molto variabili a causa di un tifone che passerà sul Giappone domani, ben dopo la fine delle competizioni di domani, le prime medaglie sono state assegnate dopo tre Medal race per gli skiff ed una per le tavole a vela con vento che andava dai 12 ai 3 nodi e pioggia. 
Nell’RS:X Men vince il polacco Pawel Tarnowski, seguito da Mengfan Gao (CHN) e da Mateo Sanz Lanz (SUI); nell’RS:X Women un podio tutto asiatico: oro a Hei Man H V Chan (HKG), argento a Fujiko Onishi (JPN) e bronzo a Xianting Huang (CHN). Nei 49er FX vincono le argentine Travascio/Branz seguite dalle austriache Frank/Abicht e dalle giapponesi Harada/Nagamatsu; nei 49er i britannici la fanno da padrone conquistano oro e argento con Fletcher-Scott/Bithell e Peters/Sterrit, il terzo posto del podio è occupato dai polacchi Przybytek/Kolodzinski. Gli italiani in questa classe hanno concluso la trasferta giapponese ieri trovandosi oltre il decimo posto in classifica: Jacopo Plazzi Marzotto con Andrea Tesei (CC Aniene/YC Adriaco) sono tredicesimi e Uberto Crivelli Visconti con Gianmarco Togni (CC Aniene/Marina Militare) diciannovesimi.
Domani ci saranno le Medal Race delle altre quattro classi presenti a Gamagori: Laser, Laser Radial e 470 M e F. Saranno ben cinque gli italiani coinvolti e non sono esclusi dei podi grazie al punteggio doppio dell’ultima prova riservata ai primi dieci classificati.
Nel 470 Femminile i due equipaggi dello Yacht Club Italiano si trovano in quinta e settima posizione e sono rispettivamente Benedetta di Salle e Alessandra Dubbini, con un settimo posto nell’unica regata odierna, e Ilaria Paternoster e Bianca Caruso, con un undicesimo che scartano. Anche entrambi gli italiani del 470 Maschile sono nei primi dieci: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) sono settimi, scartano il 20esimo posto di oggi, e Matteo Capurro con Matteo Puppo (YC Italiano) sono decimi dopo il 16esimo ottenuto nell’unica prova.
Nei Laser il nostro Francesco Marrai (SV Guardia di Finanza) è stato squalificato nella regata di oggi, e avendo già usato lo scarto nella prova in cui si è ritirato ieri, è sceso dalla quinta alla decima posizione. Sarà quindi impegnato nella Medal Race di domani, ma il podio è purtroppo molto lontano. Anche Nicolò Villa (CV Tivano) è stato squalificato nella prova odierna e chiude la settimana giapponese in 34esima posizione, Marco Benini (CC Aniene) risale alla 36esima con il 16esimo posto di oggi.
Nei Laser Radial niente Medal Race per le italiane coinvolte, Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza) conferma il 17esimo posto di ieri dopo il risultato nella prova odierna (21) e Valentina Balbi (YC Italiano) chiude in 27esima posizione con un 33 come parziali finale.
Domani la partenza delle Medal Race è alle 12 


21/10/2017 21:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Golden Globe Race: tratta in salvo Susie Goodall

Susie Goodall è stata finalmente recuperata 2.000 miglia a ovest di Capo Horn dall'equipaggio della nave cargo registrata a Hong Kong MV Tian

Ambrogio Beccaria e Geomag campioni di Francia!

Primo italiano a vincere il Campionato francese in solitario in classe serie (Championnat de France Promotion Course au Large), Ambrogio Beccaria, 27 anni, l’8 dicembre scorso Beccaria ha ricevuto la medaglia d’oro presso il Nautic de Paris

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Circolo Vela Gargnano: il bilancio del 2018

Gorla e Centomiglia, il ritorno della classe Star, i successi delle squadre giovanili, l'alternanza scuola lavoro, le Università di Brescia e Padova. Il prossimo anno si annuncia un Settembre a tutta vela con le classi Olimpiche e gli equipaggi azzurri

America's Cup: c'è anche Malta con una sfida molto italiana

Il Team Principal dell'Altus Challenge di Malta è Pasquale Cataldi, un uomo d'affari italiano nato a Malta, fondatore e CEO della multinazionale del settore immobiliare e dello sviluppo, Altus

Fincantieri: varata a Marghera Carnival Panorama

È stata varata oggi nello stabilimento Fincantieri di Marghera, “Carnival Panorama”, nuova nave destinata a Carnival Cruise Line, brand del gruppo statunitense Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico

Sydney/Hobart: sarà ancora lotta tra Comanche e Wild Oats XI

Il record è di LDV Comanche, che lo scorso anno ha impiegato 1 giorno, 9 ore, 15 minuti e 24 secondi per coprire le 628 miglia del percorso

My Fin vince per il terzo anno il Trofeo Città di Viareggio

I portacolori del Club Nautico Versilia Bresci e Galeassi fanno poker di vittorie di giornata e si aggiudicano anche dell’edizione 2018

Seatec prepara l'edizione 2019

La collaborazione sempre più stretta, efficace e produttiva tra ICE-Agenzia e CarraraFiere porta a Seatec 60 buyer da 25 paesi e una delegazione di giornalisti esteri da 6 paesi

Conclusa la Imperia Winter Regatta

Imperia Winter Regatta per le classi 420 e 470: i fratelli Caldari si impongono nei 420 open; Frascari-Lanzetta tra le femmine, mentre il podio dell’olimpica 470 è appannaggio straniero con la vittoria tedesca di Winkel-Cipra

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci