sabato, 16 febbraio 2019

WINDSURF

Windsurf Grand Slam: ancora Frank e Treggiari in testa ai campionati nazionali

windsurf grand slam ancora frank treggiari in testa ai campionati nazionali
redazione

Ad un giorno dall’assegnazione dei titoli nazionali di windsurf FIV per le classi Formula Windsurfing e Raceboard, il Comitato di Regata e gli organizzatori del Circolo Surf Torbole e AICW hanno davvero sfruttato al massimo le bellissime condizioni avute sul Garda Trentino sia la mattina, che il pomeriggio. Se ieri la classe Formula Windsurfing non è riuscita a disputare regate per il vento che è durato troppo poco, oggi gli atleti di questa disciplina molto tecnica  e impegnativa sono stati gli assoluti protagonisti: 3 regate la mattina con 18 nodi di vento da nord e ulteriori 2 prove il pomeriggio con vento da sud sugli 11-13 hanno riempito davvero la giornata. La mattina le condizioni sono state davvero impegnative e non sono mancati appassionanti duelli, che in alcuni  casi si sono decisi soltanto negli ultimi metri dall’arrivo. Entusiasmante la sfida nell’ultimo bordo della regata n. 5, in cui Roberto Pasquini (Adriatico Wind Club Ravenna) ha superato proprio sulla linea  d’arrivo Goran Zeppon (LNI Ancona), che però ha avuto la meglio nella regata successiva. Dopo una breve pausa nel primissimo pomeriggio l’arrivo del vento da sud  ha riattivato tutta la macchina organizzativa riportando in acqua gli atleti prima della classe Formula per ulteriori 2 prove, e poi i regatanti della classe Raceboard. Ad una giornata dalla conclusione le posizioni da podio -sebbene identiche a ieri - sono ancora tutte aperte per i punteggi piuttosto ravvicinati: nella classe Formula Windsurfing ancora in testa Christopher Frank, che è stato molto regolare e conservativo. Il portacolori del circolo La Darsena Wakeboard  (lago Maggiore) ha realizzato oggi un primo, un secondo, un quinto e due terzi, che lo mantengono in testa con 2 punti di vantaggio su Roberto Pasquini (Adriatico Wind Club Ravenna), decisamente più competitivo nelle prove con vento forte. Andrea Volpini (YC Anzio West bay) nonostante un inizio di giornata difficile (6° e ritirato) ha ben recuperato, proseguendo con due quarti e una bella vittoria, che gli permettono di mantenersi terzo a 4 punti da Pasquini. Molto vicini Pietrobelli e Zepponi, che con le ultime regate potrebbero anche conquistare il terzo gradino del podio.
Nella classe Raceboard il pugliese Luciano Treggiari (CN Eco Resort Le Sirene) - un veterano della specialità - è ancora in testa davanti a Dario Mocchi (LNI Varese) e Giacomo Dottori (SEF Stamura). 
Domani ancora regate la mattina per sfruttare il possibile vento da nord e chiudere in bellezza prima dell’inizio del Campionato nazionale Slalom, che vedrà impegnati i migliori atleti della specialità. L’AICW- Associazione Italiana Classe Windsurf, impegnata nell’organizzazione dell’evento insieme al Circolo Surf Torbole - ha molte aspettative per l’evento clou della stagione in cui gli italiani si distinguono: oggi sono arrivati i primi big come il portacolori del circolo organizzatore Bruno Martini, Andrea Ferin (Marina Julia Monfalcone) e l’atleta olimpica di Rio Flavia Tartaglini, che in questo anno post olimpico, proverà per la prima volta a partecipare ad un Campionato Nazionale Slalom.


09/10/2017 20:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Picciolini/Sardi: ancora 800 miglia per Guadalupa

Ieri il catamarano ha intercettato l'Aliseo registrando ottime velocità per tutta la giornata che gli hanno consentito di recuperare il tempo perso con la scuffia. L'impresa monitorata a terra H24 dal safety team e dalla Guardia costiera

Dakar/Gaudalupa: un oggetto sommerso danneggia la deriva di Ocean Cat

Incidente durante il quarto giorno navigazione: Ocean Cat urta un oggetto cbe provoca la rottura di una deriva, nessun danno strutturale.

Ocean Cat: si scuffia ma non si molla

Secondo le stime del routier anche dopo la scuffia ci sono ancora possibilità per raggiungere Guadeloupe entro gli 11 giorni 1 ora 9 minuti e 30 secondi.

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Mascalzone Latino vince la 35° Edizione della Primo Cup con la Smeralda 888

Alto il livello degli equipaggi: ne è prova una classifica cortissima che si è risolta a favore di Mascalzone Latino solo nell’ultimissima regata

Otranto: Just a perfect day per EL NIÑO, che vince in reale e in compensato

Gran bella giornata quella di ieri nelle acque di Otranto, con un sole estivo a baciare la flotta delle 15 barche di ‘Più Vela Per Tutti’

Nauticsud 2019: le 9 giornata della nautica napoletana

Apre il Nauticsud 2019, tutte le istituzoni a celebrare il primo giorno del salone Nautico

Il CICO 2019 sarà sul Garda

La Federazione Italia Vela ha assegnati il Campionato Italiano Classi Olimpiche al Circolo Vela Gargnano, Società Canottieri Garda Salò, Univela Sailing e Circolo Velico Toscolano Maderno

Nauticsud:+20% le presenze nel weekend di apertura

Il salone nautico di Napoli supera ogni previsione di afflusso con i padiglioni affollati dal pubblico, tornano i buyers esteri che identificano il Nauticsud come mercato di riferimento

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci