domenica, 27 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

m32    melges20    gc32    yacht club costa smeralda    volvo ocean race    club nautico versilia    optimist    cala de medici    azzurra    kiterboarding    press    nautica   

WINDSURF

Windsurf Grand Slam 2016: il triestino Andrea Ferin conserva il titolo Raceboard

windsurf grand slam 2016 il triestino andrea ferin conserva il titolo raceboard
redazione

 Il Windsurf Grand Slam 2016, i campionati nazionali in tappa unica delle specialità Raceboard, Slalom e Formula Windsurfing organizzati dalla AICW, Associazione Italiana Classi Windsurf (affiliata alla FIV), ha emesso i suoi verdetti al termine di una settimana di gare sul Garda: Andrea Ferin da Trieste, numero velico ITA-1111, vince il titolo Raceboard, l'elbano Malte Reuscher ITA 7777 quello del Formula Windsurf. Lo speciale Speed Contest, ossia l'atleta più veloce della settimana di gare, è stato vinto da Marco Begalli ITA 145, con 33,24 nodi toccati. Greta Marchegger si aggiudica il titolo donne slalom. Il titolo slalom invece verrà assegnato nella finale di dicembre dell'Italian Slalom Tour, non essendo stato possibile portare a termine almeno un tabellone per la mancanza delle condizioni di vento necessarie neanche nell'ultimo giorno. Lo stesso tabellone, giunto fino alla finale, viene annullato. Per gli atleti di casa del Circolo Surf Torbole da segnalare gli ottimi Jacopo e Nicolò Renna, primi rispettivamente nella categoria Youth nel Formula e nel Raceboard.

Per Andrea Ferin è il terzo successo consecutivo nel Raceboard, dopo aver già vinto il titolo di specialità nel 2014 e nel 2015, entrambi disputati in Sardegna. “E' stata più dura degli altri anni – dice Ferin - adesso a fine luglio vado a Fuerteventura per il PWA slalom dove nelle prime gare non sono stato fortunato, e dove cerco un bel risultato. Mi premeva fare podio in tutte le discipline del Grand Slam. E vediammo se a fine anno riesco a conquistare l'Overall”. Sul podio salgono il pugliese, primo dei grandmaster, Luciano Treggiari ITA 5, seguito dal giovane atleta di casa under 17 Jacopo Renna, primo della categoria under 20 e dal fratello Nicolò.

Anche per il forte atleta elbano Malte Reuscher, che l'anno scorso ha esordito tra i professionisti del PWA World Windsurfing Tour piazzandosi subito al 13° posto nel ranking mondiale slalom, è una conferma, per lui è il terzo titolo nel Formula, dopo averlo vinto nel 2013 e nel 2015. “E' stata una settimana – spiega Reuscher - non ideale per il vento, peccato perchè il Garda è perfetto per il formula. Sono ovviamente felice di essermi riconfermato. A novembre parteciperò ai mondiali di Formula alle Azzorre e ora mi concentro sul PWA slalom. L'obiettivo è entrare tra i primi dieci del ranking mondiale di quest'anno” Sul podio salgono il romano Marco Begalli ITA 415, premiato come primo della categoria GrandMaster, e di nuovo Andrea Ferin. Primo degli atleti trentini Jacopo Renna, vice campione nazionale under 20 slalom, giunto quinto e premiato come primo della sua categoria.

Un ringraziamento speciale è andato a tutto lo staff AICW e al padrone di casa Armando Bronzetti, presidente del Circolo Surf Torbole e tutto il suo staff, agli sponsor della manifestazione RRD Internazional, Montagnoli Group, GardaTrentino, Visit Trentino, Selin Ambiente e Sicurezza, Rider Sandals, Ipanema, InGarda.

La manifestazione, svoltasi presso il Circolo Surf Torbole, sul lago di Garda, ha visto tutta una serie di eventi collaterali che hanno coinvolto i tanti turisti che frequentano la località gardesana in questo periodo, dal maxi schermo per seguire le gare, al Village con gli stand delle più importanti aziende del settore, alla festa di chiusura con migliaia di partecipanti.



17/07/2016 01:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Da mercoledì si torna a volare sul Garda Trentino con il 1° Mondiale GC32

Anche Ruggero Tita tra i GC32 a Riva del Garda. L'atleta trentino probabilmente salirà a bordo di Realteam per una sessione speciale di velocità

Race For The Cure, il 27 Maggio a Bari la veleggiata

La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari

Disney Italia sul Catamarano di Andra Stella per il progetto WOW Wheels On Waves

Un’impresa “incredibile”: l’accessibilità universale e il valore della resilienza emotiva che oggi fa tappa al porto di Rimini

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week

Nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

L'Uvai mostra i numeri

56 eventi, 2.000 armatori e imbarcazioni, 35.000 velisti, 150 giudici, 1.200 mezzi d’appoggio, 7.000 accompagnatori, 100.000 persone coinvolte

Calabria: intervento della Guardia Costiera sulla Ades, alla deriva nella notte senza luci

La nave è stata monitorata dalla Guardia costiera che l'ha illuminata e ha emanato gli avvisi di sicurezza ai naviganti ed allertato la Sala operativa di Reggio Calabria

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci