giovedí, 21 marzo 2019

WINDSURF

Windsurf: Bruno Martini polverizza il record alla RRD One Hour Classic di Torbole

windsurf bruno martini polverizza il record alla rrd one hour classic di torbole
Roberto Imbastaro

Conclusione con record frantumato da parte dell’atleta del Circolo Surf Torbole Bruno Martini alla RRD One Hour Classic, una delle più famose e storiche regate organizzate nel tempio del windsurf, a Torbole, sul Garda Trentino. Una serie di combinazioni hanno permesso a Bruno Martini di realizzare la regata perfetta, che di giro in giro faceva presagire che sarebbe stato battuto il record dell’ora. Martini dopo una grande partenza, è subito andato in fuga, correndo verso la vittoria ad una velocità di media che è andata oltre i 50 Km/h.

Bruno Martini: “E’ stata una giornata praticamente epica: il lago ci ha donato questa “ora” forte, che non m aspettavo di questa intensità. Ho così scelto una tavola un po’ più piccola (tavola RRD 114 litri e una vela 7Point 8.6mq), una combinazione che si è rivelata perfetta e che mi ha permesso di andare subito in fuga, guadagnando un ampio margine sui miei avversari. È stato emozionante l’arrivo tra gli amici e condividere la vittoria con il Presidente del Circolo Surf Torbole Armando Bronzetti, perchè oltre ad avere vinto ho anche infranto il record, imbattuto da 3 anni. In realtà ad inizio regata non pensavo al record, ma dopo la mezzora ho visto che andavo forte e ho continuato a spingere finchè è arrivato anche il record. Sono molto contento di aver scritto così una piccola parte della storia del Circolo Surf Torbole, che è il circolo in cui sono cresciuto, conquistando anche il nuovo Trofeo messo in palio in memoria dell’amico Alberto Menegatti. Un Trofeo che rimane in casa nella tradizione dello sport che caratterizza Torbole e il Garda Trentino” - ha concluso Martini.

A conferma della giornata dalle condizioni perfette da segnalare che tutti i primi 5 atleti hanno battuto il record precedente di Matteo Iachino: 22 secondi dietro Bruno Martini si è classificato Malte Reuscher, terzo lo stesso Matteo Iachino, quarto il neo campione italiano slalom e portacolori del Circolo Surf Torbole Andrea Cucchi e quinto Andrea Ferin (AVW Marina Julia). Primo youth il francese  Nathan Doom, ottimo ottavo assoluto, che ha preceduto Francesco Scagliola (CV Scirocco). Per quanto riguarda la classifica femminile vittoria assoluta della finlandese Marianne Rautelin, trentaseiesima assoluta. Prima youth Anna Biagiolini (Monfalcone, AVWindsurfing Marina Julia).

Appena conclusa la RRD One Hour Classic si è proseguito con la terza prova della RRD One Hour Foil, vera novità di questa edizione che per tutte e tre le giornate ha visto impegnati gli atleti in questa nuova disciplina, che stupisce per l’assetto delle tavole sollevate dall’acqua. E nell’ultima prova di domenica è stata migliorata la performance dei giorni precedenti: il ligure Matteo Iachino (LNI Albisola) ha vinto compiendo il percorso in 17 lati in 1h00’45”, davanti al francese Goyard con cui ha combattuto fino alla fine. Terzo un bravissimo Andrea Ferin (Monfalcone, AVW Marina Julia), che ha iniziato a provare questo nuovo tipo di tavola solo a dicembre.

Il Presidente del Circolo Surf Torbole Armando Bronzetti: “Sono estramamente contento di assegnare il premio al nostro atleta Bruno Martini, dato che è un ragazzo che ho visto crescere qui al circolo e quindi considero come un fratello. Oggi ha compiuto un’impresa storica, perchè credo che questo suo record rimarrà imbattuto per qualche tempo, considerate le condizioni con cui si è corsa questa RRD One Hour Classic. Inoltre è una grande gioia veder vincere in questo modo un proprio atleta proprio nel 40esimo anniversario del Circolo Surf Torbole: un bel modo per festeggiare! Chiudiamo questa bellissima edizione con grande soddisfazione e ci prepariamo per il Mondiale IFCA Youth & Master Slalom, che martedì 3 luglio avrà il suo inizio con la cerimonia d’apertura prevista lunedì sera. Tantissimi atleti sono già arrivati e oggi hanno trovato condizioni bellissime per provare il campo di regata, che assegnerà i titoli iridati IFCA (International Funboard Class Association) youth e master slalom 2018". 


01/07/2018 19:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Tevere Remo Mon Ile concede il bis

E' Tevere Remo Mon Ile di Gianrocco Catalano il vincitore assoluto del Campionato Invernale di Riva di Traiano 2018/2019. In regata 2 vincono Vulcano 2 e Canopo, nei Crociera Soul Seeker

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

RS Feva Italia: nell’anno del mondiale di Follonica ecco come parte la stagione nazionale

In questo avvio di stagione anche il doppio giovanile FIV RS Feva inizia ad organizzare le prime attività 2019

IV Women’s Sailing Cup Italia per AIRC

Al Porto Turistico di Chiavari dal 22 al 24 marzo 2019 3 giorni di regate, azioni eco-friendly, fitness, mercato dell’artigianato e alimentare, talent show in cucina e tanto altro ancora

Paul & Shark Trophy: vincono i russi di Bunker Prince all’ultimo respiro

La classifica generale dopo sette prove quindi vede due team a pari punti, gli inglesi di Blue Haze i russi di Bunker Prince, che tuttavia grazie a migliori piazzamenti parziali si aggiudicano il Paul & Shark Trophy 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci