venerdí, 23 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    reale yacht club canottieri savoia    pesca    marevivo    cala de medici    ferreti group   

VOLVO OCEAN RACE

VOR: velocità in salita, si spera in un arrivo a Hong Kong venerdì

vor velocit 224 in salita si spera in un arrivo hong kong venerd 236
redazione

Il team guidato dall’australiano Dave Witt ha preso la testa della flotta lo scorso sabato quando ha “tagliato” a nord delle Isole Salomone e da allora ha continuato a consolidare il suo vantaggio sui sei avversari.

Spinti dalla possibilità di ottenere una storica vittoria a Hong Kong, che la Volvo Ocean Race visita per la prima volta dal debutto nel 1973 e dove ha sede il team, i velisti di Scallywag hanno trovato un alleato nel vento di aliseo che li spinge ad alta velocità. Nelle ultime 24 ore Scallywag ha coperto la notevole distanza di 504,7 miglia, 25 in più rispetto al secondo,Vestas 11th Hour Racing che ha un distacco di circa 76 miglia e 77 più di team AkzoNobel, che al rilevamento delle ore 14 è dato in terza piazza a 93 miglia, con i franco/cinesi di Dongfeng Race Team in quarta a sole due miglia dietro.

Malgrado un margine piuttosto solido l’equipaggio di Scallywag non dà nulla per scontato. “Un paio di giorni fa abbiamo perso un po’ di strada, quindi abbiamo esaminato bene i file meteo e abbiamo cercato di fare qualcosa di leggermente diverso.” Ha spiegato John Fisher. “Nelle ultime ore abbiamo cominciato a vederne gli effetti. E’ bello non essere in coda, ma sappiamo che tutto può cambiare. Hong Kong è casa nostra quindi per noi fare un buon risultato sarebbe fondamentale.”

Fra coloro che sono contenti per la posizione di Scallywag, malgrado quello che ci si potrebbe aspettare, c’è anche il team di MAPFRE. Anche se preferirebbero lottare per la vittoria di tappa, i leader della classifica generale, circa 170 miglia dietro in quinta posizione, preferirebbero vedere Scallywag vincere e aggiudicarsi il punto bonus piuttosto che Dongfeng o Vestas 11th Hour Racing, che sono una minaccia ben più seria. Inoltre la navigatrice di Scallywag, Libby Greenhalgh è la sorella del timoniere di  MAPFRE Rob Greenhalgh. “Una vittoria per Scallywag sarebbe positiva per loro ma anche per noi.” Ha detto Greenhalgh dalla barca spagnola. “Preferiremmo che il punto bonus per chi vincerà questa tappa, non andasse a Vestas o a Dongfeng. Facciamo tutti i tifo per loro, per ragioni diverse. Forza Scallywag!”

Gli alisei di nord-est sono ormai stabili, e accompagneranno le sette barche verso il traguardo di Hong Kong, limitando le scelte tattiche a disposizione dei team. Invece, tutti sono impegnati a far correre al massimo i loro mezzi per risalire posizioni nelle ultime giornate della Leg 4.

Lo skipper di  Team Brunel Bouwe Bekking, nonostante una deludente sesta posizione, circa 220 miglia alle spalle di Scallywag, pensa che il suo team non abbia perso le speranze. “Non sembrano esserci tante opzioni, bisogna solo andare veloci, in un’andatura di poppa con rotta sul traguardo.” Ha spiegato Carlo Huisman da bordo della barca olandese. “Ma il morale è ancora alto a bordo. Dobbiamo solo continuare a essere il più veloci possibile.”

Su Turn the Tide on Plastic, oltre a una posizioni non soddisfacente, l’equipaggio si è preoccupato anche per un altra ragione. Il dissalatore, il congegno che produce acqua dolce, si è bloccato. Fortunatamente, Liz Wardley – a cui la skipper Dee Caffari ha dato il soprannome di Little Miss Fix It- è riuscita ad aggiustarlo. Ha trovato una parte corrosa, e ora il giovane team può di nuovo avere acqua dolce. 

Secondo le ultime previsioni i leader potrebbero giungere a Hong Kong nella giornata di venerdì.


15/01/2018 16:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Rinviata causa allerta meteo la ripresa del Memorial Pirini

È al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Kismet, armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani, battente bandiera del circolo ospitante

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci