lunedí, 16 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    j/70    windsurf    j70    coppa italia    ufo22    rs feva    regate    nacra 17    libri    fincantieri   

VOLVO OCEAN RACE

VOR: uomo a mare sul leader Scallywag

vor uomo mare sul leader scallywag
redazione

Sun Hung Kai/Scallywag mantiene la leadership della Leg 4 della Volvo Ocean Race, malgrado un incidente che ha visto cadere furibondo il giovane velista australiano Alex Gough, trascinato via da un’onda durante un cambio di vele con 15/20 nodi di vento, ma che è stato prontamente recuperato dai compagni.

Il team si è subito messo in modalità di sicurezza, ammainando la vela di prua e avvicinandosi a Gough che  illeso ha potuto risalire a bordo dopo circa sette minuti. Scallywag ha dunque ripreso la regata.. “Era sul bompresso, io ero al timone, è arrivata un’onda e lo ha sbalzato via come se fosse su un cavallo.” Ha spiegato lo skipper David Witt. “La cosa importante è che lo abbiamo recuperato e sta bene. Però è un incidente che mostra bene quanto sia difficile vedere un uomo a mare. Persino di giorno, con il sole e con 18 nodi di vento… Di certo di notte a 20 nodi sarebbe stato molto peggio.”

Gough non indossava salvagente e non era legato. Witt ha detto che avrebbe dovuto prestare più attenzione o quantomeno dire al timoniere cosa stesse facendo, prima di andare sul bompresso. “Sono stato abbastanza stupido, ma fortunatamente i ragazzi se ne sono accorti. E hanno reagito in fretta. Sto bene, è stato abbastanza spaventoso però.” Ha detto Gough. “Ora siamo di nuovo in regata.” La manovra è costata qualche miglio al team, che fortunatamente aveva un buon vantaggio e che continua a guidare la flotta nella veloce navigazione verso Hong Kong, che ora dista poco più di 2.200 miglia dalla prua del battistrada.

Secondo gli ultimi rilevamenti Dongfeng Race Team e team AkzoNobel continuano sulla rotta nord, più a nord rispetto ai loro avversari quantomeno, ma ora non hanno condizioni meteo molto diverse, con una ventina di nodi di aria e velocità altrettanto buone.  Quarti sono i danesi/americani di Vestas 11th Hour Racing, mentre i leader della classifica generale, gli spagnoli di MAPFRE, sono riusciti a recuperare e hanno messo fra sé Turn the Tide on Plastic e Team Brunel una trentina di miglia ma sono sempre circa 150 miglia alle spalle di Scallywag. L’equipaggio guidato da Xabi Fernandez dovrà quindi cercare una soluzione per riportarsi vicino ai leader mentre la flotta è costretta alla massima attenzione per cercare di evitare i numerosissimi atolli e barriere coralline presenti in questa area della Micronesia.


14/01/2018 18:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marco & Muttley: ma che bel giro d'Italia a vela!!!

Marco Rossato, principale protagonista e promotore del progetto TRI sail4all promosso dall’ASD“I Timonieri sbandati”, è il primo velista disabile agli arti inferiori a circumnavigare in barca a vela da solo(con cane Muttley al seguito) i mari italiani

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Libri: Andrea Stella, Sfida sull'Oceano

Esce domani (11 luglio) in tutte le librerie per le Edizioni San Paolo "Sfida sull'oceano. Un'eccezionale impresa di mare in sedia a rotelle" di Andrea Stella

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

14 luglio: parte dal CNRT la "presa" della Coppa Italia 

Parte il 14 luglio, giorno della presa della Bastiglia, da Riva di Traiano la nuova Coppa Italia Altura per Club, una vera rivoluzione che mette a confronto i circoli velici nel contendersi il Trofeo Enway 

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

Prime regate all'Europeo Ufo 22

Al termine della prima giornata, in cima alla classifica troviamo Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, seguito al secondo posto da Wendl, AUT 114, di Günther Wendl e al terzo posto da GMT-Econova di Giorgio Zorzi, ex presidente della classe

Parte domani a Domaso il Campionato Italiano H22

L’H22 One Design è un’imbarcazione monotipo di 22 piedi (6,70mt), disegnata dal progettista inglese di Coppa America Rob Humphreys, prodotta da H22 One Design s.r.l.

49er, 49erFX, and Nacra 17 European Championship a Gdynia, in Polonia

Con 92 partecipanti nella classe 49er, 44 per le ragazze del 49er FX e 51 nei Nacra 17, ed il livello presente in acqua, il Campionato parte come uno degli appuntamenti più caldi dell’anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci