venerdí, 23 febbraio 2018

VOLVO OCEAN RACE

VOR: un altro colpaccio per Scallywag?

vor un altro colpaccio per scallywag
redazione

Mandando avanti il nastro ai primi giorni della Leg 6 Scallywag si trova ancora in una posizione diversa dal resto della flotta, avendo “preso una scorciatoia”, primo team a virare verso sud e verso la linea del traguardo della Nuova Zelanda.
Solo due giorni fa, la mossa sembrava azzardata e Scallywag, insieme agli olandesi di AkzoNobel, si trovava 120 alle spalle dei leader. Oggi, tuttavia, al rilevamento delle ore 14, lo skipper australiano e il suo equipaggio hanno preso la testa, con le sei barche a distanze dal traguardo racchiuse in sole cinque miglia.
Naturalmente il modo in cui Scallywag e AkzoNobel sono rientrati sui battistrada, recuperando oltre 100 miglia, non è passato inosservato nel gruppetto dei leader. “Hanno pescato il jolly, purtroppo.” Ha detto la skipper di Turn the Tide on Plastic Dee Caffari, parlando di Scallywag, la cui navigatrice Libby Greenhalgh è l’unica donna a ricoprire questo ruolo, come lei è l’unica skipper donna della flotta, era sua compagna di avventura nella scorsa edizione del giro del mondo a bordo di Team SCA. “In realtà si è trattato di un errore, ma riusciranno a rimanere in questo fronte freddo più a lungo. Navigheranno con 20 nodi di vento, mentre noi ci troviamo alle prese con questa transizione. Loro faranno meno fatica, ma avranno anche un angolo peggiore, sul lungo periodo. Crediamo che pagherà essere più a est e speriamo che andrà proprio così.”
Il passaggio al nuovo vento di cui parla Dee Caffari significa che il quartetto più a est e più a nord, sta navigando con vento leggero e instabile, procedendo con difficoltà verso est. MAPFRE, Turn the Tide on Plastic, Dongfeng Race Team e Team Brunel navigano a vista, in un raggio di meno dei quattro miglia. 
Tuttavia, dall’altra parte della transizione, nel nuovo vento, si potranno trovare condizioni ideali per fare rotta sud e verso le calme equatoriali. “Pare che sarà un passaggio abbastanza veloce, tre o quattro giorni di lasco stretto. Speriamo di entrarci presto.” Ha detto l’olimpionico e campione di Coppa America kiwi Peter Burling, da bordo di Team Brunel. “Il vento rinforzerà lentamente quando entreremo negli alisei, e dovremmo navigare al lasco a un anglo di circa 65 gradi. Siamo contenti perché è un’andatura in cui siamo abbastanza veloci.”
Per il momento però, la cartografia elettronica mostra che sono Scallywag e AkzoNobel che stanno macinando miglia, cercando di mettere da parte un margine abbastanza ampio per arrivare in testa nel flusso degli alisei e passare i Doldrum in maniera indolore. 

Photo Credit:Jeremie Lecaudey/Volvo Ocean Race


12/02/2018 20:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Rinviata causa allerta meteo la ripresa del Memorial Pirini

È al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Kismet, armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani, battente bandiera del circolo ospitante

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci