lunedí, 15 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

VOLVO OCEAN RACE

VOR: ultime mosse

vor ultime mosse
redazione

Team Brunel continua a mantenere la testa sebbene il team guidato da Bouwe Bekking possa contare su un vantaggio di meno di nove miglia sui più diretti inseguitori di Dongfeng Race Team. Inoltre, le prime cinque barche sono distanti solo 36 miglia dopo due settimane di navigazione e quando mancano meno di 550 miglia al traguardo. Le barche sono così vicine, con la flotta al traverso di Bermuda, che fare previsioni sull’ordine di arrivo a Newport, potrebbe essere azzardato.

Le ultime previsioni dicono che i primi sei team arriveranno nell’arco di sei ore, fra le 20 e le 2 di martedì locali, ossia fra le 2 di notte e le 8 del mattino in Italia.

Per effetto dell’alta pressione delle Bermuda, una banda di vento più leggero posizionata a est della flotta e che si estende per circa 800 miglia, le velocità si sono ridotte. Mentre navigano al limite occidentale dell’anticiclone, i team dovranno decidere quando strambare e puntare verso Newport nell’ultimo tratto di approccio aNewport.

“Abbiamo smesso di perdere su Dongfeng.” Ha scritto lo skipper olandese Bouwe Bekking. “Abbiamo deciso di non tentare di tenere il loro stesso angolo. Loro sono stati più alti e più veloci, e avevano aria più fresca. Ma tutte le previsioni sostenevano la nostra strategia di star a ovest, sul lungo periodo. E poi abbiamo applicato la regola numero uno: restare fra la boa e l’avversario. A poco, a poco la cosa ha cominciato a funzionare e abbiamo ripreso terreno. Adesso sono 8 miglia dietro. Sono certo che si morderanno le mani, perché 24 ore fa erano loro quelli più a ovest.”

Malgrado si trovi al traverso di Team Brunel, Vestas 11th Hour Racing è molto più a est, più vicino all’alta pressione dunque, una scelta che potrebbe determinare l’andamento nelle ultime ore dell’ottava tappa. “Per un attimo sembrava che fossimo riusciti ad andare in testa.” Ha spiegato il navigatore di Vestas 11th Hour Racing Simon Fisher. “Però, la realtà è che malgrado ci siamo avvicinati a Brunel e Dongfeng in termini di distanza all’arrivo, loro hanno una posizione un poco più sicura nell’approccio all’alta delle Bermuda. Vediamo se riusciremo a star loro attaccati per le prossime 18 o 24 ore per poi giocarcela nell’approccio a Newport.”

Una volta presa la rotta per Newport, la flotta dovrà fare i conti con un fronte freddo che potrebbe portare con sé venti superiori ai 35 nodi, prima dell’ennesima, complicata transizione in un vento da nord-est. Ciò significa che il podio della Leg 8 potrebbe decidersi proprio nelle ultimissime fasi.

“In realtà nelle prossime 36 ore succederanno un sacco di cose.” Ha detto Xabi Fernández, skipper MAPFRE, attualmente quinto. “Arriverà un bel vento e di poppa dovremo giocarci il tutto per tutto, passare il fronte freddo per entrare nel nord-est, che sono certo non sarà affatto facile.” Con Turn the Tide on Plastic a circa nove miglia a ovest di MAPFRE, Fernandez ha detto che l’obiettivo del suo team ad Auckland al termine della Leg 6, quando il recupero fu fatto tutto nelle ultime ore. “Abbiamo ancora ben presente quanto abbiamo dovuto forzare per riprenderli, e sono sicuro che questa volta sarà ancora più difficile.” Ha concluso Fernández.


Photo credit:Sam Greenfield


06/05/2018 20:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Giorgia Speciale parte col botto

L'anconetana Giorgia Speciale si prende la testa della classifica al termine di una giornata praticamente perfetta che la vede piazzare due primi posti

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Il Sandokan di Salgari non è quello della Tv

Vittorio Sarti ha presentato il «Dizionario salgariano» e per gli appassionati c'è anche la pagina FB "Navigando con Salgari"

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci