martedí, 30 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

turismo    michele zambelli    regate    j/70    ostar    coppa america    fraglia vela riva    fincantieri    vela day    marina di varazze    motonautica    yacht club italiano    porti    j24    centri velici    nautica    cnsm    cinquecento    meteor   

VELA OCEANICA

VOR: Telefonica rompe il timone, via libera per Groupama

vor telefonica rompe il timone via libera per groupama
Roberto Imbastaro

In una notte Telefonica è passata dalla prima alla quinta posizione. A qualche ora dall’arrivo a Lorient, in Bretagna, gli spagnoli hanno dovuto registrare una nuova avaria al timone che li ha costretti a rallentare. Alle 6 di questa mattina l’equipaggio di Iker Martinez si trova 60 miglia dietro l’attuale leader, Groupama. Per i francesi si prospetta una vittoria “a domicilio”! Gli uomini di Iker Martinez avevano già rotto e rimpiazzato ieri uno dei loro timoni, quello a tribordo,  riuscendoci nonostante i 25 nodi di vento A mezzanotte, dopo aver strambato, erano ancora primi, un miglio davanti a Groupama. Poi la rottura anche del timone di babordo e a quel punto la resa. Vele ridotte e nessuna possibilità di condurre in porto vittoriosamente questa ottava tappa. “La situazione a bordo è normale - rassicura Iker Martinez subito dopo l’incidente – Stiamo navigando senza problemi alla volta di Lorient, a 12 nodi. Abbiamo dovuto prendere delle precauzioni perché ora abbiamo solo un timone. L’umore   a bordo è quello che è, viste le circostanze. Abbiamo perso ogni possibilità di vincere questa corsa intorno al mondo. Più di due anni di sacrifici spariti in pochi minuti. Ora sarei contento di finire senza altre complicazioni”.

Il problema al timone di sinistra e la rottura di quello di dritta sono avvenuti a causa di una forte caduta nel cavo di un’onda. “La cosa strana è che in quel momento stavamo navigando in massima sicurezza. C’erano da 20 a 40 nodi di vento e avevamo deciso di navigare con un fiocco piccolo, non molto veloci ma sicuri in quelle condizioni dure.”

Classifica delle ore 6:00

1-Groupama 4 (Franck Cammas) : a 160,4 miglia da Lorient

2-Camper (Chris Nicholson) : a 20,7 miglia

3-Puma (Ken Read) : a 26,3 miglia

4-Abu Dhabi (Ian Walker) : a 27,6 miglia

5-Telefonica (Iker Martinez) : a 60,0 miglia

6-Sanya (Mike Sanderson) : a 123,8 miglia


15/06/2012 08:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

La Cinquecento: Lazy guida la flotta a Sansego

Lazy di Mueller/Hanakamp insieme a Rocket I di Gianluca Chini/Alberto Taddei, guidano la corsa e sembrano marcarsi piuttosto stretti, dando vita a un appassionante match-race

Dicono sia iniziata l'America's Cup

Partita l'America's Cup, ma non se ne è accorto quasi nessuno

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Il Wider 150, rinominato M/Y ‘Bartali’, è di nuovo in acqua e pronto per la consegna

"Il team Wider ha lavorato intensamente, facendo anche turni extra negli ultimi due mesi per assicurare il completamento delle modifiche richieste e rispettare la data di consegna concordata con il nuovo proprietario"

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

E' tornata in Italia "Fiamma Nera", la barca del Duce

Ritorna in Italia “Fiamma Nera”, l'imbarcazione appartenuta a Benito Mussolini, che ha attraccato ieri sera al Porto di Roma

Benetti vara il nuovo BF104 MY Lejos 3

M/Y “Lejos 3” è la quarta unità del fortunato modello Fast 125’ e sarà consegnato all’armatore nei prossimi mesi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci