domenica, 21 settembre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

platu25    regate    mondiali    ufo22    laser    matteo miceli    tp52    vele d'epoca    x35    rolex    azzurra    attualità   

VELA OCEANICA

VOR: Telefonica rompe il timone, via libera per Groupama

vor telefonica rompe il timone via libera per groupama
Roberto Imbastaro

In una notte Telefonica è passata dalla prima alla quinta posizione. A qualche ora dall’arrivo a Lorient, in Bretagna, gli spagnoli hanno dovuto registrare una nuova avaria al timone che li ha costretti a rallentare. Alle 6 di questa mattina l’equipaggio di Iker Martinez si trova 60 miglia dietro l’attuale leader, Groupama. Per i francesi si prospetta una vittoria “a domicilio”! Gli uomini di Iker Martinez avevano già rotto e rimpiazzato ieri uno dei loro timoni, quello a tribordo,  riuscendoci nonostante i 25 nodi di vento A mezzanotte, dopo aver strambato, erano ancora primi, un miglio davanti a Groupama. Poi la rottura anche del timone di babordo e a quel punto la resa. Vele ridotte e nessuna possibilità di condurre in porto vittoriosamente questa ottava tappa. “La situazione a bordo è normale - rassicura Iker Martinez subito dopo l’incidente – Stiamo navigando senza problemi alla volta di Lorient, a 12 nodi. Abbiamo dovuto prendere delle precauzioni perché ora abbiamo solo un timone. L’umore   a bordo è quello che è, viste le circostanze. Abbiamo perso ogni possibilità di vincere questa corsa intorno al mondo. Più di due anni di sacrifici spariti in pochi minuti. Ora sarei contento di finire senza altre complicazioni”.

Il problema al timone di sinistra e la rottura di quello di dritta sono avvenuti a causa di una forte caduta nel cavo di un’onda. “La cosa strana è che in quel momento stavamo navigando in massima sicurezza. C’erano da 20 a 40 nodi di vento e avevamo deciso di navigare con un fiocco piccolo, non molto veloci ma sicuri in quelle condizioni dure.”

Classifica delle ore 6:00

1-Groupama 4 (Franck Cammas) : a 160,4 miglia da Lorient

2-Camper (Chris Nicholson) : a 20,7 miglia

3-Puma (Ken Read) : a 26,3 miglia

4-Abu Dhabi (Ian Walker) : a 27,6 miglia

5-Telefonica (Iker Martinez) : a 60,0 miglia

6-Sanya (Mike Sanderson) : a 123,8 miglia


15/06/2012 8.27.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'allenamento in mare: 10ma puntata di Sea You con Giancarlo Pedote

L’importanza dell’allenamento per un velista solitario e come allenarsi bene in mare. Questo il tema della decima puntata di Sea You di Giancarlo Pedote

Francesco Palazzo vince il Campionato Nazionale Match Race U19

Finale combattuta fino all’ultimo metro con Matteo Pincherle che coglie il secondo posto

La quarta giornata dei Mondiali Classi Olimpiche

Il vento leggero continua a condizionare l’andamento dei Campionati Mondiali delle Classi Olimpiche di Santander: oggi niente regate per tutte le classi, ad eccezione di una delle due flotte dei 49er, che riesce a portare a termine due prove - ph. Taccola

Gran finale alla Rolex Swan Cup

Esultano tra gli Swan 60 e gli Swan Maxi rispettivamente Wohpe e Nikata, Yasha è il più forte tra i Grand Prix, mentre Finola festeggia la vittoria sui Classic - ph. Carlo Borlenghi

Scandinavian Gold Cup: vince Markus Weiser su Mission Possible

Passerella internazionale di regate a Porto Santo Stefano: conclusa la Scandinavian Gold Cup giunta alla sua 70a edizione

VOR: Leg 0 in archivio, fra sorprese e conferme

La Leg 0 della Volvo Ocean Race non è stata vara di emozioni, e anche di qualche momento drammatico, con una vela e un uomo a mare a bordo di Dongfenf Race Team, e la vittoria di Team Vestas Wind - ph. Stefan Coppers

L'Europeo Asso 99 a "Pigreco-Aron"

Lo skipper Fabiano Capuccini (Pigreco-Aron) si è aggiudicato il doppio titolo Continentale e Tricolore sulle acque lacustri di Castelletto di Brenzone

Mondiali Classi Olimpiche: Conti - Clapcich conquistano la medaglia a Santander

L’Italia ottiene il pass per i Giochi Olimpici di Rio anche nelle classi Nacra, 49er fx e 49er - ph. Taccola

Farr 40: Enfant Terrible ritrova il podio a San Francisco

A meno di ventiquattro ore da un venerdì da dimenticare Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 2-2) è tornato a navigare da par suo e ha raccolto due secondi di giornata

La terza giornata dei Mondiali Classi Olimpiche

Terza giornata di regate ai Campionati Mondiali delle Classi Olimpiche di Santander, condizionata ancora una volta dal vento molto leggero