sabato, 23 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    melges 20    altura    tp52    circoli velici    volvo ocean race    ucina    gc32    cnrt    vela    j24   

VOLVO OCEAN RACE

VOR: Team Brunel vince a Cardiff, classifica cortissima

vor team brunel vince cardiff classifica cortissima
redazione

Dopo un deludente sesto posto ad Auckland, qualcosa è cambiato per l’equipaggio della barca olandese del veterano Bouwe Bekkinkg tra cui figura il friulano Alberto Bolzan alla sua seconda regata intorno al mondo. Team Brunel ha ottenuto due primi posti e un secondo, compresa la vittoria in questa tappa transoceanica che assegna doppi punti. Un risultato che rinsalda la posizione sul podio della barca gialla, che può ora puntare alla conquista del trofeo.

Per ottenere questo prezioso risultato, Team Brunel ha dovuto parare gli attacchi dei compatriota Simeon Tienpont su team AkzoNobel, che fino a poche ore prima del traguardo di Cardiff occupava la testa della flotta. Ma nelle forti correnti e nel vento leggero del Canale di Bristol, Bekking e il suo gruppo hanno trovato la strada migliore per prendere la prima posizione e proteggerla fino alla linea, che hanno tagliato solo 4 minuti e 5 secondi prima di  team AkzoNobel.

Ma quello che conta di più è che Team Brunel ha aggiunto 15 punti (14 per la tappa più un punto extra) che lo portano a poca distanza dalla prima posizione della classifica generale, quando mancano solo due tappe alla conclusione.

“Siamo molto felici del risultato, il nostro obiettivo era di battere le due barche rosse.” Ha detto lo skipper olandese, alla sua ottava partecipazione alla Volvo Ocean Race. “Vincere è bello perchè prendiamo doppi punti. C’è stata anche una bella lotta con AkzoNobel fino alla fine, siamo contenti. Abbiamo ridotto il gap da MAPFRE e Dongfeng e la vittoria overall rimane il nostro obiettivo numero uno!” Con il risultato della nona tappa, infatti, Team Brunel avrà solo tre punti di distacco dal primo.

Per team AkzoNobel, la Leg 9 sarà ricordata a lungo per il record di percorrenza sulle 24 ore della Volvo Ocean Race. Lo scorso venerdì, grazie a condizioni ideali, Simeon Tienpont e il suo equipaggio hanno abbattuto il precedente primato, stabilito dal Volvo Ocean 70 by Ericsson 4 nel 2008, percorrendo l’incredibile distanza di 602,5 miglia in un giorno.

“E’ stata una regata incredibile.” Ha dichiarato Tienpont intervistato dopo la linea del traguardo. “Sono molto orgoglioso del mio equipaggio. Abbiamo lottato fino alla fine e siamo contenti di questo secondo posto. Siamo felici di aver stabilito un record che speriamo resterà duro da battere. E’ stata una tappa piena di emozioni e restiamo motivati per le prossime due…  Da Melbourne in poi abbiamo fatto molto bene, abbiamo preso più punti di MAPFRE e Dongfeng. Siamo coscienti dei nostri mezzi e come equipaggio ci divertiamo molto. Continueremo a lottare e a fare quello che abbiamo fatto in questa tappa.”

Sul terzo gradino del podio sale Dongfeng Race Team, giunto a Cardiff 1 ora e 36 minuti dopo i vincitori, con questo piazzamento l’equipaggio guidato dallo skipper Charles Caudrelier riprende la testa della classifica generale con 60 punti, ovvero uno solo di vantaggio su MAPFRE e tre su Brunel. Le ultime due tappe saranno assolutamente decisive per definire il nome di coloro che potranno sollevare il trofeo a l’Aja a fine giugno.

Quarto a Cardiff Vestas 11th Hour Racing, mentre in mare restano ancora tre barche: MAPFRE, Turn the Tide on Plastic e Sun Hung Kai Scallywag. 

Maggiori informazioni e notizie nel corso della giornata.


 

Classifica generale provvisoria dopo nove tappe (calcolata su MAPFRE quinto)
1 - Dongfeng Race Team - 60 punti
2 - MAPFRE - 59 punti
3 - Team Brunel - 57 punti
4 - team AkzoNobel - 48 punti
5 - Vestas 11th Hour Racing - 36 punti
6 - Sun Hung Kai Scallywag - 29 punti
7 - Turn the Tide on Plastic - 26 punti


Photo Credit: Jesus Renedo/Volvo Ocean Race

 


29/05/2018 14:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci