lunedí, 25 marzo 2019

VOLVO OCEAN RACE

VOR: MAPFRE vince la Around Hong Kong Island Race

vor mapfre vince la around hong kong island race
redazione

E’ stato un giorno impegnativo per i team impegnati nella Around Hong Kong Island Race, valida come prova costiera della Volvo Ocean Race. Un vento leggero e instabile poco dopo la partenza ha permesso alle barche che sono entrate prima nell’aria di prendere un buon margine, anche se il percorso dava opportunità di rientrare.

MAPFRE ha fatto la migliore partenza di tutta la flotta ed è riuscito a sgattaiolare via con vento leggero mentre tre barche, Team Brunel, Turn the Tide on Plastic e Sun Hung Kai/Scallywag sono partite in anticipo e hanno dovuto rientrare. Un restart che ha causato loro un netto svantaggio fin dalle prime battute, anche se Turn the Tide on Plastic è poi riuscito a riportarsi sotto ai primi nelle fasi successive.

Tuttavia, il duo composto da MAPFRE e Dongfeng Race Team è entrato nel vento favorevole in anticipo rispetto agli avversari, prendendo la testa del gruppo.

“In queste regate costiere non sai mai cosa può succedere, perché un momento sei nel vento e guadagni e un minuto dopo stai perdendo.” Ha spiegato il navigatore di MAPFRE  Juan Vila. “Fortunatamente per noi oggi è stata una regata vera, e chi era davanti ha avuto quasi sempre vento migliore. Anche le transizioni da un’aria all’altra sono state meno indolori, ma di certo la partenza è stata il momento chiave.”

“I nostri velisti locali ci hanno dato dei buoni consigli e ci hanno aiutato moltissimo.” Ha invece detto lo skipper di Dongfeng Race Team, Charles Caudrelier. “Credo che abbiamo fatto una buona preparazione alla regata e il risultato parla da sè, molto bene.” 

Nel tratto che costeggiava la spiaggia a sud dell’isola, Sun Hung Kai/Scallywag e Team Brunel sono riusciti a infilarsi nel canale, prendendo un vento più fresco. I due hanno poi lottato fino agli ultimi metri per salire sul terzo gradino del podio, con Team Brunel che ha avuto la meglio sull’equipaggio di Hong Kong.

AkzoNobel, che si era aggiudicato ieri la HGC In-Port Race Hong Kong ha dovuto accontentarsi del quinto posto davanti a Turn the Tide on Plastic, che ha vissuto un fine settimana grigio, finendo due volte in ultima posizione.

Sulla linea del traguardo MAPFRE aveva issata la bandiera di protesta, che indica che intendeva sporgere reclamo presso la Giuria Internazionale contro team AkzoNobel. M ail team spagnolo più tardi ha informato la Giuria di non voler procere.

La classifica che vede  Dongfeng Race Team salire in prima posizione, grazie al miglior risultato delle due prove combinate del weekend, con due secondi posti. Il team si aggiudica 7 punti nelle regate costiere di Hong Kong  e va in testa a 25 punti insieme a MAPFRE.  “E’ un risultato molto positivo per noi.” Ha dichiarato Caudrelier al termine della prova. “Siamo in testa a pari punti con MAPFRE, che ha un equipaggio pieno di specialisti delle regate fra le boe, quindi credo che possiamo essere più che soddisfatti della nostra prestazione.”

Vestas 11th Hour Racing non ha partecipato alle prove del fine settimana e ha annunciato che non prenderà parte alla Leg 5 verso Canton, dato che il team sta coordinando i lavori di riparazione della barca, coinvolta in una sfortunata collisione con un peschereccio lo scorso 20 gennaio.


ph: Pedro Martinez/Volvo Ocean Race



28/01/2018 12:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Isola delle Femmine: il 19 marzo “Pane in Piazza”

Ci sarà anche la degustazione del tipico minestrone di San Giuseppe preparato dalle donne di Isola

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci