martedí, 25 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela oceanica    circoli velici    j70    salone nautico di genova    vele d'epoca    vela paralimpica    regate    solidarietà    salone nautico    perini cup    tp52    luna rossa    ambiente   

VOLVO OCEAN RACE

Volvo Ocean Race: Alberto Bolzan verso Melbourne con Team Brunel

volvo ocean race alberto bolzan verso melbourne con team brunel
redazione

Ha avuto inizio nel primo pomeriggio di ieri la terza frazione della Volvo Ocean Race, destinata a portare la flotta da Cape Town a Melbourne. Una  cavalcata di 6.500 miglia attraverso l'Oceano Indiano, che spingerà  gli equipaggi verso sud, attraverso i Quaranta Ruggenti e verso i Cinquanta Urlanti, dove i forti venti provenienti da ovest aumentano in intensità  a causa dalle depressioni causate dall'incontro tra l'aria fredda antartica e l'aria calda proveniente dal centro degli oceani stessi.
Al via tutti e sette i team protagonisti della regata, a partire dagli spagnoli di Mapfre, leader di entrambe le classifiche (offshore e In Port Race), e dagli olandesi di Team Brunel, che impegna a bordo Alberto Bolzan.
"Prima di imbarcarmi ho riguardato il tracciato del percorso assieme ad Andrew Cape, il nostro navigatore, e già  ad un primo sguardo ti rendi conto di essere davanti a una frazione iconica - ha spiegato Bolzan pochi minuti prima del via - andare incontro all'Oceano Indiano, lasciarsi le Isole Kerguelen a poppa, trasmette emozioni forti. E' la prima sfida nella sfida nell'ambito di questa incredibile regata".
I team sono attesi da un ritorno all'azione particolarmente duro: "Ci aspetta un inizio molto impegnativo, con il vento che dovrebbe aumentare per poi stabilizzarsi nel corso della notte. Navigheremo verso sud. Ci sarà  freddo, molto freddo, ma del resto in questa tappa sono previsti gli ice gate: inizia la regata vera, quella che non ammette nessun passo falso. Fare delle previsioni sul tempo che trascorreremo in mare non è facile: ovviamente, date le condizioni tipiche dell'Indiano, contiamo di navigare veloci, ma potremmo impiegare quindici giorni come diciassette. Molto dipenderà  dalla situazione che troveremo nell'avvicinamento a Melbourne e da quanto ogni equipaggio uscirà  provato dall'incontro con le basse latitudini".
"Dopo una settimana di recupero, spesa visitando questa terra strepitosa che è il Sudafrica insieme alla mia fidanzata, ci siamo radunati per preparare la barca in vista di questa tappa che, per i motivi illustrati prima, spingerà  i VOR 65 al limite. A livello personale, di questa tappa, temo il freddo: ho nitido il ricordo della precedente edizione, quando a queste latitudini c'era ben poco da fare per riscaldarsi e riposare in modo decoroso".
"Nonostante l'avvio non sia stato dei migliori, il gruppo è molto coeso e confidente nelle sue capacità. Personalmente mi aspettavo Desafio MAPFRE come barca da battere, ma è anche vero che, rispetto al passato, ho notato come il livello di tutti è cresciuto in modo esponenziale. E' una frase sovente utilizzata per spiegare un momento di difficoltà, ma la realtà  è che ognuno dei team in gara può emergere da un momento all'altro. In una situazione del genere, va da sé, molto viene deciso dagli episodi, ma alla lunga a pagare sarà  la regolarità dei piazzamenti e in questo dobbiamo migliorare".
A bordo di Team Brunel navigano Bouwe Bekking (NED, skipper), Andrew Cape (AUS, navigatore), Carlo Huisman (NED), Alberto Bolzan (ITA), Kyle Langford (AUS), Peter Burling (NZL), Annie Lush (GBR), Abby Ehler (GBR), Ugo Fonolla (OBR, ESP).


11/12/2017 10:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Prima giornata del 31° Trofeo Mariperman

La cerimonia d’inaugurazione del 31° Trofeo Mariperman ha avuto luogo oggi 21 settembre nella Baia delle Grazie di Porto Venere

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Atalanta II sarà la barca istituzionale della città di Genova alla Millevele 2018

Saranno a bordo: il Sindaco di Genova Marco Bucci, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il Viceministro alle infrastrutture e ai trasporti Edoardo Rixi

Turismo Costiero: anche al Salone Nautico si chiede di superare la Bolkestein

La V Conferenza Nazionale sul Turismo Costiero e Marittimo alla presenza del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio

Il Ministro Toninelli inaugura il Salone Nautico di Genova

Prende il via domani, giovedì 20 settembre, la 58° edizione del Salone Nautico Internazionale a Genova dal 20 al 25 settembre

Al via negli USA il Campionato Mondiale Paralimpico

Sono iniziate martedì 18 settembre le regate valevoli per il Campionato del Mondo Paralimpico in corso di svolgimento a Sheboygan nella contea di Sheboygan, Stato del Wisconsin, USA

Vela d'amore sul Garda: la Childrenwindcup

Tanti bambini e altrattenti campioni alla Childrewindcup del Lago di Garda

Salone Nautico: il resoconto della giornata inaugurale

Una giornata segnata da tanta politica, ma la nautica alla fine ha prevalso

Al via l'asta di La Spina, storica vela d'epoca del 1929

A dieci anni dal restauro che le ha permesso di tornare a navigare, è partita l’asta pubblica online per il 21 metri La Spina, storica imbarcazione a vela d’epoca costruita in legno nel 1929 dai cantieri navali Baglietto di Varazze, in Liguria

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci